amazon gaming week 2020

BlackBerry è pronta a tornare con i primi smartphone 5G nel 2021

BlackBerry è stato un brand che sicuramente si è distinto nel mondo della telefonia, in quanto ha sempre mantenuto lo stesso stile con il passare degli anni. L’azienda infatti è nota per i suoi telefoni con la tastiera fisica, che molti sicuramente apprezzavano ma che con il passare degli anni hanno iniziato a trovare obsoleti, specialmente con l’avvento degli smartphone.

Nonostante questo, BlackBerry è stata uno dei brand principali nei primi anni 2000, insieme a Nokia, Motorola e Samsung. L’ultimo smartphone dotato di tastiera fisica annunciato è stato il BlackBerry Key2, dotato di doppia fotocamera posteriore da 13MP e 5MP, processore Snapdragon 636, 4GB di RAM, sistema operativo Android Oreo 8.1 e 64GB di memoria interna. Per quanto sia un prodotto parecchio datato, potrebbe benissimo reggere ancora oggi, nonostante un hardware ormai superato da un fascia media davvero agguerritissima.

Onward Mobility

Attualmente BlackBerry è in collaborazione con TCL, che sta alla base dei prodotti Alcatel. Questo accordo terminerà però il 31 Agosto, momento in cui entrerà in gioco Onward Mobility, società statunitense che si occupa di sicurezza, che insieme a FIH Mobile permetteranno a BlackBerry di ritornare sul mercato con i primi smartphone 5G dell’azienda già nel 2021. Al momento ovviamente non si sa nulla riguardo i modelli che verranno rilasciati e quando eventualmente verranno presentati, ma quel che è certo è che BlackBerry continuerà sempre ad offrire la tastiera fisica nei suoi prodotti, mantenendo fede al suo storico stile che l’ha resa celebre negli anni.

L’intervento di Onward Mobility porterà sicuramente un vantaggio a BlackBerry, che avrà occasione di migliorare la sicurezza dei propri dispositivi, sfruttando anche il sistema operativo Android.

Potrebbero interessarti anche...