HBO annuncia la serie TV di The Last of Us

HBO, in collaborazione con il creatore di Chernobyl, hanno intenzione di realizzare un adattamento televisivo di The Last of Us.

The Last of Us è uno dei titoli di avventura che più ha colpito il pubblico per via di una narrazione fortemente emotiva, caratterizzata da personaggi per delineati e una storia ricca di suspance e azione. In attesa di The Last of Us Part II, che è stato rimandato a Maggio, l’emittente televisiva HBO ha annunciato l’intento di produrre una serie TV ispirata a The Last of Us. Una notizia che potrebbe creare sentimenti contrastanti tra i fan della serie, che di fronte ad un adattamento di un videogioco non sempre si sono trovati soddisfatti.

Realizzata in collaborazione con Craig Mazin, creatore di Chernobyl, e Neil Druckmann, veterano di Naughty Dog e creative director di The Last of Us, la serie cercherà di ripercorrere la storia tracciata dalla controparte videoludica, restando il più fedele possibile all’opera originale. Ovviamente essendo strutturata come una serie, la narrazione potrebbe subire delle variazioni, ma sapendo che sarà coinvolto lo stesso Neil Druckmann possiamo stare decisamente più tranquilli. Inoltre Craig Mazin è riuscito a fare un lavoro veramente eccellente con la sua serie su Chernobyl, dando quindi speranza ad una regia di tutto rispetto.

Per chi ancora non conoscesse la storia, The Last of Us narra le gesta di Joel, un sopravvissuto incallito, che viene assunto per portare una ragazza di 14 anni, Ellie, fuori da una zona di quarantena opprimente. Quello che inizia come un piccolo lavoro diventa presto un viaggio brutale e straziante, in quanto entrambi devono attraversare gli Stati Uniti e dipendere l’uno dall’altro per la sopravvivenza. La serie HBO riguarderà gli eventi del gioco originale, che è stato scritto da Druckmann, con la possibilità di contenuti aggiuntivi basati sul prossimo sequel di gioco, The Last of Us Part II, che uscirà il 29 maggio 2020.

Mazin, fan accanito della serie, ha commentato dicendo:

Neil Druckmann è senza dubbio il miglior narratore che lavora nel medium dei videogiochi, e The Last of Us è la sua opera magna. Avere la possibilità di adattare questa opera d’arte mozzafiato è stato un mio sogno per anni, e sono così onorato di farlo in collaborazione con Neil.

Druckmann ha poi dichiarato:

Fin dalla prima volta che mi sono seduto per parlare con Craig, sono rimasto ugualmente stupefatto dal suo approccio alla narrazione e dal suo amore e profonda comprensione di The Last of Us. Con Chernobyl, Craig e HBO hanno creato un capolavoro emotivo teso, straziante. Non potevo immaginare un partner migliore per riportare in vita la storia di The Last of Us come serie televisiva.

Druckmann ha iniziato la sua carriera come programmatore nel 2004. Nel 2007 è stato scelto come game design del primo Uncharted ed infine nel 2013 è nato The Last of Us, a seguito di un progetto realizzato da studente.

Ci aspettiamo grandi cose da questa serie, soprattutto per quanto riguarda la sceneggiatura, curata dallo stesso Druckmann. Purtroppo non sono stati forniti ulteriori dettagli a riguardo. Ne sapremo di più nei prossimi mesi.

Potete prenotare The Last of Us Part II per PS4 a questo link.

Potrebbero interessarti anche...