[CES 2020] HP: le novità su notebook, monitor e accessori

Dopo un 2019 sicuramente ricco di nuovi annunci e prodotti, HP è pronta ad aggiornare la sua lineup di prodotti per il gaming e l’ufficio con varie proposte interessanti, direttamente dal CES 2020.

Il CES 2020, l’evento annuale dove i diversi produttori tecnologici si ritagliano uno spazio per presentare le loro ultime novità, è appena iniziato. Ad aprire le danze ci pensa HP, che si mette in gioco presentando al pubblico nuovi notebook, monitor e accessori per il gaming.

HP Elite Dragonfly e HP Spectre x360 15″

HP Elite Dragonfly lo abbiamo già mostrato in un precedente articolo. Si tratta del convertibile più leggero al mondo dedicato ai professionisti. Essendo un convertibile, sarà possibile ruotare il display di 180° intorno alla tastiera per poterlo trasformare in un vero e proprio tablet, dotato di touchscreen e utile per coloro che vogliono lavorare con un prodotto comodo e facile da trasportare. Inoltre è il primo convertibile al mondo dotato di tecnologia 5G, sfruttando quindi l’ottima velocità di connessione per poter lavorare ovunque.

HP Elite Dragonfly design

HP Spectre x360 è un nome che potrebbe suonare già familiare per alcuni di voi. Infatti tempo fa abbiamo parlato della versione da 13″, dotata di processore Intel di 10° generazione, display in 4K e supporto al Wi-Fi 6. Queste caratteristiche vengono replicate anche nel modello da 15″, arricchito dall’ultima grafica Nvidia, che donerà al prodotto delle performance all’ultimo grido. Rispetto alla versione 2019, il modello di quest’anno migliora sensibilmente il rapporto tra lo schermo e il notebook, passando dal 79,78% ad un buon 90%, rendendo le cornici ancor più sottili e diminuendo ulteriormente le dimensioni del prodotto.

HP Spectre x360 13

HP Envy AiO 32″

HP Envy AiO 32″ è il nuovo PC desktop All-in-One della serie Envy che arriva con un display da 32″ in 4K (rapporto schermo-scocca del 92.8%) con supporto all’HDR600, che permetterà di ottenere una qualità visiva ottimale. E’ inoltre il primo AiO ad essere equipaggiato con una scheda video Nvidia RTX, di cui però non viene specificato il modello preciso. Esteticamente non c’è molta differenza rispetto alla versione precedenti, ma migliora sicuramente il comparto connettività e compatibilità con le periferiche, per rendere HP Envy AiO 32″ un vero e proprio sistema di lavoro efficiente. Integra una base in metallo e un sistema audio situato nella parte inferiore dello schermo e che si espande per tutta la lunghezza del display.

Riguardo le specifiche hardware, sarà possibile scegliere fino ad un processore Intel i7 di 9° generazione, 32GB di RAM DDR4 e 1TB di SSD PCIe.

Interessante è il supporto al Wi-Fi 6, Bluetooth 5.0 e 4G LTE, per poter collegare diverse periferiche anche in wireless senza preoccuparsi dell’input lag e di come potrebbe risultare l’esperienza d’uso. La tastiera in dotazione supporta fino a tre device, permettendo lo switch da un dispositivo all’altro.

HP S430c, HP E24 e HP E27d G4

Passiamo ora alle novità sui monitor. In questo caso sono stati annunciati tre nuovi modelli. Il primo è l’HP S430c, uno schermo curvo da 43.4″ ultrawide in grado di supportare più PC simultaneamente e di poterli controllare utilizzando una sola tastiera e mouse. L’aspetto più interessante è che è possibile far interagire i diversi PC semplicemente utilizzando lo stesso mouse. Quindi potremo, ad esempio, spostare un file da un host ad un altro semplicemente trascinandolo dall’area dello schermo dedicata ad un sistema a quella dell’area dedicata ad un altro sistema. Ciò va ad eliminare completamente i tempi di attesa del trasferimento di un file.

E’ il primo monitor al mondo ad offrire una caratteristica simile e siamo decisamente curiosi di scoprire di più su questa funzionalità. Poter gestire diversi sistemi su un singolo monitor non solo permettere una gestione del lavoro più immediata ma anche un abbattimento dei costi più efficiente per le aziende, dato che non sarà necessario acquisire singoli monitor per ogni sistema in uso.

HP ha poi presentato HP E24 e HP E27d G4, due monitor dotati di docking station integrata. Si tratta di particolari monitor che posseggono tutti i collegamenti necessari per poter ottimizzare il proprio spazio di lavoro senza precludere nessuna funzionalità necessaria. E’ possibile ad esempio alimentare il proprio notebook tramite la porta USB-C oppure collegare il PC al monitor senza necessità di driver. La vera novità di questi due nuovi modelli sta nel fatto che sono i primi monitor al mondo con docking station ad avere la possibilità di gestione delle diverse connettività presenti. In più, tramite un semplice pulsante si possono accendere in pochi secondi.

HP Renew Sleeve e accessori per Spectre

Concludiamo le novità con una serie di accessori che oltre ad essere compatibili con i diversi prodotti mostrati hanno un occhio di riguardo per l’ambiente. Infatti, HP ha realizzato diverse borse, zaini e custodie utilizzando materiali riciclati, come ad esempio la pelle.

Il primo prodotto è HP Spectre Folio Backpack e Topload, dotato di resistenza all’acqua, inserti in pelle e alloggiamento per la borraccia. All’interno lo zaino è davvero spazioso, permettendo di inserire l’ultimo HP Spectre x360 15″, oltre ad altri accessori secondari.

Più interessante è la HP Renew Sleeve, una custodia completamente realizzata con plastica riciclata da classiche bottiglie. E’ dotata di chiusura magnetica, che permetterà ai vostri laptop fino ad un massimo di 13″ di rimanere al sicuro dagli urti. Il design è molto elegante e può essere lavata anche in lavastoviglie. Sulla stessa realizzazione troviamo anche tutta la gamma HP Renew, che comprende borse, zaini e custodie per laptop fino a 15.6″.

Potrebbero interessarti anche...