Recensione Aukey SK-M18, lo speaker wireless impermeabile

Ritorniamo a parlare di speaker wireless. Questa volta con un modello dalla qualità buona ma che sinceramente non ci ha convinto particolarmente. Parliamo dell’Aukey SK-M18.

Uno speaker wireless ha il vantaggio di poter essere trasportato ovunque, senza vincoli di alcun tipo. Ovviamente la qualità non potrà mai essere paragonabile a quella di un vero e proprio impianto, però la possibilità di poter ascoltare musica in qualunque posto permette di soprassedere sopra certi aspetti tecnici. Aukey SK-M18 è un altro speaker realizzato dalla famosa azienda cinese, conosciuta per i suoi prodotti dall’ottima qualità costruttiva e dal funzionamento convincente. Questo prodotto ha molti punti di forza, ma alcune debolezze che non ci fanno propendere per una valutazione più che positiva. Continuate a leggere la recensione per scoprire di che si tratta.

Design e specifiche

Aukey SK-M18: vista frontale

A livello tecnico abbiamo due driver da 2W, posti sul lato destro, e un subwoofer da 7W sul lato sinistro. Sempre sul lato destro sono presenti tutti i pulsanti funzione necessari, come quello di accensione, del volume, di riproduzione della musica e il tasto MODE per switchare sulla radio FM. Oltre a questo sono presenti un collegamento miniUSB per ricaricare la batteria dello speaker da 3000mAh e un collegamento jack da 3.5mm per connettere lo speaker direttamente al PC, se non avete la possibilità di associare il dispositivo tramite Bluetooth.

Partiamo subito con uno dei punti deboli, ovvero il design costruttivo. Non discutiamo il design in sé, che si presenta decisamente bene con questo stile cilindrico, ma piuttosto il modo in cui è stato realizzato il prodotto. Il fatto che bisogna tenere lo speaker rivolto in verticale invece che orizzontale risulta parecchio scomodo se non si ha abbastanza spazio in profondità. In alternativa lo si può tenere in piedi, proprio come l’Apple HomePod. Non è un aspetto che potrebbe scoraggiarne l’acquisto, però comunque è un fattore che dovrete considerare, visto che comunque le dimensioni non sono proprio minimali, rispetto ad altri prodotti della stessa tipologia.

Uno degli aspetti positivi invece è la portabilità. Il cinturino fissato sulla parte alta dello speaker permette di trasportarlo come fosse una sorta di valigetta. I numerosi punti di appoggio presenti permettono di mettere l’Aukey SK-M18 in qualunque posizione, senza rischiare che possa accidentalmente cadere.

Qualità del suono

Aukey SK-M18: vista laterale

Parliamo ora della qualità sonora. Per prima cosa possiamo dire che l’audio è veramente alto, forse eccessivamente. Praticamente mai abbiamo avuto la necessità di aumentare il volume fino al limite massimo, che si può regolare tramite l’apposita rotellina posta sul lato destro.

Per quanto riguarda i bassi sono abbastanza buoni. Considerando la grandezza dello speaker ci saremmo aspettati qualcosina di più su questo lato, ma tutto sommato si sentono. Per gli alti invece la situazione sembra essere leggermente migliore. Le frequenze si percepiscono con più chiarezza, dando spazio a quasi tutto lo spettro dei suoni.

In conclusione, la qualità sonora oscilla tra il discreto e il buono, senza eccellere.

[adsense]

Prezzo

Il prezzo dell’Aukey SK-M18 si aggira intorno ai 22€ circa. Una cifra veramente interessante per uno speaker che comunque, a parte qualche difetto, riesce ad emergere tra la miriade di modelli che circolano in questo specifico mercato.

Se siete soliti fare molte gite fuori porta, campeggi o quant’altro e volete un prodotto in grado di tenervi compagnia con la vostra musica preferita, questo fa al caso vostro. L’alto volume permette di rendere il suono percepibile anche a lunghe distanze. Cogliete l’occasione di acquistare questo prodotto ad un prezzo ottimo.