Conviene acquistare hardware usato?

Acquistare hardware usato

Acquistare hardware usato può risultare spesso fatale per l’utente finale. E’ vero che si può andare a risparmiare ma è anche vero che il prodotto spedito potrebbe non risultare come ci si aspetterebbe. Ebay è sicuramente uno dei portali dove la truffa è dietro l’angolo se non si sta attenti. Questo perchè ognuno può mettere in vendita ciò che vuole ad un qualsiasi prezzo. Per questo oggi vi aiuteremo a capire se e quando acquistare hardware usato.

Prezzi del nuovo

La prima cosa che bisogna fare quando si vuole acquistare hardware usato è verificare i prezzi delle componenti vendute come nuove. Fate affidamento ai siti di e-commerce come Amazon, Eprice o
QmaxTech per confrontare il costo dell’usato rispetto al nuovo. Se la differenza è di pochi euro non vale neanche la pena correre il rischio di acquistare un prodotto che potrebbe essere difettoso. Nel caso di Amazon è presente anche la sezione Warehouse Deals, dove è possibile acquistare prodotti usati o ricondizionati con garanzia garantita di 1 anno da Amazon stessa.

Concorrenza

Altro fattore da considerare è la concorrenza sull’usato. Come sul nuovo, anche sull’hardware usato c’è una forte competizione per accaparrarsi il miglior prodotto al miglior prezzo. Bisogna quindi valutare l’entità del prodotto in relazione al prezzo a cui viene venduto.
Fate varie ricerche e paragonate i prezzi sui soli prodotti usati, controllando accuratamente che i prodotti siano identici in tutto e per tutto. Ad esempio non bisogna confrontare uno specifico modello di scheda video tra i vari produttori poichè possiedono specifiche differenti, nonchè costi che variano anche di parecchio. Bensì bisogna prima scegliere il modello più appropriato alle vostre esigenze e poi controllare le varie inserzioni per quello specifico modello.

Garanzia sull’oggetto

La garanzia rende più sicuro ed affidabile acquistare hardware usato poichè permette di ricevere un rimborso in caso di problemi. Su Ebay, per esempio, è presente la Garanzia Cliente Ebay, che offre il rimborso completo nel caso in cui il prodotto ricevuto non corrisponda alla descrizione. Tale garanzia vale anche se il venditore non consente la restituzione dell’oggetto. In tal caso le spese di spedizione potrebbero essere a vostro carico.
In altri casi è il venditore stesso a fornire una prova di garanzia del prodotto usato, magari uno scontrino di acquisto o una fattura.
Se avete adocchiato una componente ad un prezzo molto inferiore rispetto al nuovo, vi consigliamo di fare un tentativo se il prodotto è ancora coperto da garanzia. Mal che vada riavrete i soldi indietro.

Descrizione dell’oggetto e valutazione del venditore

Purtroppo per valutare quanto e come sia stata effettivamente utilizzata una componente usata non c’è un metodo preciso. Bisogna affidarsi all’onestà del venditore e sperare di non ricevere una truffa. Vedere scritto “usato solo un mese” o “un anno di vita” non vale come garanzia che il prodotto sia in ottime condizioni, nonostante abbia poco tempo di utilizzo. Conta invece il come le componenti siano state utilizzate e messe sotto stress durante il tempo che viene indicato. Può capitare che la componente che ha un anno di vita risulti in condizioni migliori rispetto a quella di un mese poichè utilizzata di meno.
Per questo bisogna stare attenti alle recensioni di precedenti acquirenti, nel caso si tratti di un venditore privato ovviamente. Se tutto sembra in regola e non si sono registrati casi negativi, si può acquistare hardware usato senza problemi.

Tipo di pagamento

Per fare acquisti online, specialmente hardware usato, la soluzione migliore è senza dubbio PayPal. PayPal è il metodo più sicuro per questo genere di transazioni poichè ogni pagamento viene registrato e quindi si può ottenere immediatamente il rimborso completo in caso di difetti al prodotto. Ciò è ottimo quando si vuole acquistare hardware usato perchè comunque le componenti di un PC hanno prezzi non di poco conto e seccherebbe parecchio perdere inutilmente dei soldi.
Utilizzate PostePay o bonifico bancario solamente se il sito dove acquistate è sicuro al 100% e c’è la possibilità di rimborso anche verso queste forme di pagamento. In questo gruppo rientrano principalmente tutti i più famosi e-commerce.

Commenta per primo

Facci sapere la tua opinione!