amazon gaming week 2020

Little Nightmares II si mostra in un gameplay da 15 minuti

Durante l’Opening Night Live di ieri sera, evento realizzato in occasione della Gamescom 2020, è stato presentato anche Little Nightmares II, annunciato già precedentemente sotto forma di semplice trailer durante la Gamescom 2019. Abbiamo avuto modo di scoprire maggiori dettagli sul gameplay, che ricalcheranno la formula già vista nel primo capitolo, proponendo stavolta un’atmosfera ancora più spaventosa e cupa.

In concomitanza con la presentazione di ieri, BANDAI Namco ha pubblicato anche un lungo gameplay di 15 minuti, che ci mostra l’incontro tra Six e Mono, il personaggio che questa volta impersoneremo durante l’avventura.

A differenza del primo, dove eravamo completamente da soli, in Little Nightmares II saremo accompagnati da Six, protagonista del primo capitolo, che ci aiuterà ad affrontare i nuovi nemici che incontreremo, tra cui il terribile Cacciatore o la grottesca Insegnante. A livello stilistico e grafico non sembra ci siano differenze sostanziali, se non forse un leggero miglioramento al sistema di illuminazione. Notiamo inoltre come in Little Nightmares II siano state aggiunte alcune sessioni di gioco all’aperto, con alcuni sfondi caratteristici e davvero inquietanti che rendono le ambientazioni al chiuso meno spaventose. La dinamica del gioco sarà sempre la stessa, ovvero fuggire dai vari mostri che cercheranno di catturarci, risolvendo i diversi puzzle che ci verranno proposti, questa volta con l’aiuto di Six.

Siamo davvero Felici di mostrare finalmente le novità di Little Nightmares II, a un anno dall’annuncio della gamescom 2019”, ha dichiarato Lucas Roussel, Producer di Little Nightmares II. “Abbiamo voluto davvero investire più tempo sul gioco e dargli ancora più amore, per creare la migliore esperienza possibile e deliziare i nostri fan!”.

Little Nightmares II sarà disponibile dall’11 febbraio 2021 per PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch e PC. Il gioco sarà anche disponibile nel 2021 per PlayStation 5 e Xbox Series X e un aggiornamento gratuito sarà possibile per chi già possiede il titolo.

Potrebbero interessarti anche...