Pokémon Spada e Scudo: nuove informazioni dal Pokémon Direct

Si è concluso da poco il Pokémon Direct, dove sono state mostrate nuove immagini di gioco e forniti tantissimi dettagli su Pokémon Spada e Scudo.

Pokémon Spada e Scudo sono i prossimi titoli della serie Pokémon, annunciati nel precedente Pokémon Direct. Nella scorsa diretta erano stati mostrati i tre starter principali: Scorbunny, Grookey e Sobble.

Pokèmon Spada/Scudo Starter

Era stata presentata inoltre Galar, la nuova regione di gioco, ricca di ambientazioni come paludi, foreste e grandi città industriali.

Con il Pokémon Direct di oggi, Nintendo ha voluto fornire tantissimi nuovi dettagli riguardanti le due nuove iterazioni della saga Pokémon.

Pokémon Spada e Scuso: svelati i leggendari e altri nuovi Pokémon

James Turner, direttore artistico di Pokémon Spada e Scudo in GameFreak, ha svelato il nome di alcuni dei nuovi mostriciattoli che potremo incontrare durante la nostra avventura. Il primo è Wooloo, che rimanda molto a Flaaffy di seconda generazione. Secondo c’è Gossifleur, il Pokémon Fiorfronzolo, che si evolve in Eldegoss. Abbiamo poi Drednaw, una sorta di tartaruga gigante in grado di colpire il nemico a morsi. Interessante è Corviknight, che introduce la funzione Volotaxi, che permetterà ai giocatori di ritornare alle città già visitate.

Non mancheranno comunque alcuni dei vecchi Pokémon delle scorse generazioni. Uno dei paesaggi nella quale potremo incontrare i vari Pokémon sono le Terre Selvagge, delle grandi aree ricche di flora e fauna che si estendono tra una città e l’altra. E’ proprio in queste zone che potremo catturare i nostri Pokémon preferiti, cercando di completare il Pokédex.

Pokémon Spada e Scudo leggendari

Nella parte finale del Direct vengono mostrati anche i due Pokémon Leggendari: Zacian e Zamazenta.

Dynamax: fai diventare giganti i tuoi Pokémon

Per rendere ancor più interessanti le lotte, GameFreak ha introdotto una funzionalità piuttosto particolare, che permetterà di dare quel pizzico in più alle battaglie.

A parlarcene in maniera più approfondita è Kazumasa Iwao, capo progetto del gioco. Egli spiega come Dynamax potrà essere attivato una sola volta durante la lotta e durerà tre turni. Durante questi tre turni, il Pokémon avrà tutte le abilità potenziate dal Dynamax, permettendo di ribaltare situazioni difficili. E’ una sorta di miglioramento della megaevoluzione già vista in Let’s Go Pikachu e Eevee.

E’ possibile anche utilizzare il Dynamax con altri tre giocatori in multiplayer, attraverso il Raid Dynamax, utile per sconfiggere i Pokémon giganti selvatici. La difficoltà in questo caso sta nel fatto che il Pokémon selvaggio resta in forma Dynamax per l’intera durata della lotta e solamente un Pokémon nel team potrà sfruttare le abilità potenziate del Dynamax. Per cui bisognerà adottare la strategia migliore per poter sconfiggere con facilità l’avversario.

Parlando del Dynamax, vengono menzionante anche le Palestre Pokémon, chiamate anche Stadi. Queste strutture sono state realizzate appositamente per rendere i Pokémon giganti. Quindi sarà possibile usare l’opzione Dynamax anche durante gli incontri con i Capipalestra. Tra questi ci sarà Yarrow, esperto del tipo Erba.

Pokémon Spada e Scudo cover

E’ stata comunicata anche la data d’uscita ufficiale, fissata per il 15 Novembre 2019. Qui potete preordinare il gioco per Nintendo Switch.

Pokémon Spada e Scudo: nuove informazioni dal Pokémon Direct ultima modifica: 2019-06-05T17:01:32+02:00 da Marco Nisticò
Se ti è piaciuto questo articolo, sostieni TechByte a questo link

Potrebbero interessarti anche...

Facci sapere la tua opinione!