Nintendo Direct 2018: gli annunci più rilevanti

Il Nintendo Direct di oggi è stato breve ma ricco di annunci interessanti, tra cui Animal Crossing per Switch Luigi’s Mansion 3.

Nintendo non ci ha mai abituato a Direct molto lunghi e prolissi. Difficilmente si è arrivati ai 40 minuti di conferenza. Eppure in alcuni casi è riuscita comunque a catturare l’attenzione del suo pubblico, tramite annunci di spicco e molto interessanti. Nel caso del Nintendo Direct svoltosi tra ieri e oggi, si è partiti davvero col botto, per poi arrivare ad annunci attesissimi dai fan. Facciamo un resoconto dei titoli mostrati.

Luigi’s Mansion 3

Il primo titolo che viene mostrato è Luigi’s Mansion 3, in arrivo su Switch nel 2019. Si ritorna a vestire i panni di Luigi in una nuova ambientazione spettrale tutta da scoprire, tra enigmi da risolvere e missioni da compiere. Un po’ in stile Ghostbusters, dovremo cercare di catturare tutti gli spettri che si nascondono negli angoli più remoti dell’abitazione. Il titolo è ancora provvisorio, ma non mancheranno certamente informazioni a riguardo nei prossimi mesi.

Yoshi’s Crafted World

Dopo una versione completamente di pezza, ritorna Yoshi in un titolo completamente a lui dedicato, chiamato in maniera definitiva Yoshi’s Crafted World. Lo stile colorato e ben variegato ricorda molto da vicino Little Big Planet, con tanti collezionabili da scovare e livelli sempre più impegnativi da affrontare. Graficamente è veramente carino e la portabilità di Switch sarà sicuramente l’aspetto più interessante per godersi a pieno questo titolo.

Yoshi’s Crafted World sarà disponibile nella Primavera 2019.

Animal Crossing

Animal Crossing per Switch è sicuramente uno di quegli annunci che i fan attendevano con estremo hype. Nintendo ha voluto giocare parecchio sulla suspense, mostrando prima delle immagini che ritraevano Isabelle, uno dei personaggi chiave del gioco, annunciando però che si trattava solamente di un nuovo personaggio per Smash Bros. Ultimate. Successivamente viene mostrato un altro filmato in cui vediamo Tom Nook intento a lavorare nel suo ufficio. E’ qui che Nintendo, con un colpo di scena, mostra finalmente il logo di Animal Crossing per Switch, annunciandone l’uscita per il 2019. Purtroppo non viene mostrata nessuna sequenza di gameplay.

Katamari Damacy Rerolled

Tra gli annunci minori, abbiamo la remastered di Katamari Damacy, titolo originariamente rilasciato su PS2 nel 2004. Il titolo ci riporta nuovamente nel fantastico mondo di Katamari, sempre colorato e con la vitalità che lo contraddistingue.

Sarà possibile acquistare il titolo già dall’Inverno 2018.

New Super Mario Bros. U Deluxe

New Super Mario Bros. U è stato sicuramente uno dei giochi più apprezzati di una console che non ha avuto un grande successo. Per questo Nintendo ha deciso di proporre una versione dedicata alla portatile Switch, attesa per l’11 Gennaio 2019. Sarà possibile affrontare oltre 160 livello, sia in singolo che in co-op. Potremo impersonare i principali personaggi della saga del noto idraulico, come Luigi, Peach, Todd e Yoshi.

Town

Town (titolo provvisorio), in arrivo su Switch nel 2019, è un nuovo RPG sviluppato da Gamefreak, la cui storia è ambientata in un piccolo villaggio la cui quiete viene interrotta dall’arrivo di mostri e bestie da affrontare. Sarà possibile scegliere tra diverse abilità da utilizzare e strategie da adottare.

Final Fantasy

Abbiamo poi l’uscita di diversi titoli della serie Final Fantasy in arrivo su Switch nel 2019, come Final Fantasy VII, Final Fantasy IX e Final Fantasy X/X-2 HD Remaster. Oltre a questo vengono mostrati Final Fantasy Crystal Chronicles Remastered, World of Final Fantasy Maxima e Final Fantasy XV Pocket Edition HD. Per gli amanti della saga ce n’è per tutti i gusti.

Altri annunci

Gli altri annunci riguardano solamente titoli che sono già stati ampiamente mostrati nelle scorse conferenze, come Pokemon Let’s Go Pikachu e Eevee, Super Smash Bros. Ultimate e tanti altri. Se non avete avuto occasione di farlo, vi invitiamo a riguardare la replica del Nintendo Direct, tramite il link ad inizio articolo.