Disponibile in Italia la preview di Project xCloud: ecco come partecipare

Da oggi è ufficialmente disponibile la preview di Project xCloud in Italia, che permetterà finalmente di poter testare il servizio in anteprima.

Project xCloud è il prossimo servizio di cloud gaming realizzato da Microsoft che punta a competere con gli attuali servizi come Google Stadia e PS Now. Grazie a questo servizio di streaming, sarà possibile giocare ai propri titoli Xbox o Xbox One direttamente sul proprio smartphone e tablet, sfruttando semplicemente la connessione ad internet. A livello concettuale funziona in modo praticamente identico a quanto già visto con servizi simili. Project xCloud però ha acquisito un certo interesse nel tempo da parte del pubblico per il fatto che Xbox Game Pass sarà compatibile con Project xCloud, per cui gli utenti avranno accesso immediato a centinaia di giochi, che potranno trasmettere in streaming.

Xbox Game Pass

La preview del servizio è iniziata già diverso tempo fa negli Stati Uniti e finalmente oggi Microsoft ha dato il via alla sperimentazione anche in Italia e altri paesi europei.

Ricordiamo, di seguito, i requisiti fondamentali per essere ammessi all’anteprima di Project xCloud:

  • Un Account Microsoft e un Xbox gamertag. Se al momento non si dispone di un Account Microsoft o di un Xbox gamertag, se ne può creare uno al seguente link.
  • Uno smartphone o tablet Android con sistema operativo Android 6.0 o versioni successive con Bluetooth versione 4.0.
  • Un controller wireless per Xbox One abilitato per il Bluetooth. Se non si è sicuri che il proprio controller Xbox One supporti il Bluetooth, è possibile fare riferimento a questo articolo di supporto.
  • Accesso a Wi-Fi o connessione dati mobile che supporti una velocità di download di 10Mbps, simile al video streaming. Se si utilizza una connessione Wi-Fi, si consiglia una connessione a 5Ghz.

Se si è in possesso dei criteri descritti, è possibile registrarsi alla preview di Project xCloud attraverso questo linkOvviamente è obbligatorio possedere anche una console Xbox One o successive per poter essere scelti per l’anteprima. Infatti non sarà possibile testare il servizio su PC, almeno per il momento. Su PC si può usare solamente l’abbonamento Xbox Game Pass, che però prevede alcune limitazioni per quanto riguarda il numero di titoli presenti in elenco.

Potrebbero interessarti anche...