Nintendo Switch Online: tutto quello che c’è da sapere

Da oggi, 19 Settembre 2018, è attivo ufficialmente il Nintendo Switch Online, servizio in abbonamento di Nintendo per la nota console ibrida. Andiamo a vedere insieme tutte le informazioni e cosa è possibile fare con i vari abbonamenti proposti.

Funzionalità

La prima funzionalità chiave è, per l’appunto, l’online. Mentre finora era possibile giocare in multiplayer online gratuitamente, da oggi in poi sarà necessario pagare un abbonamento, mensile o annuale. Ciò non riguarderà i titoli free-to-play, che continueranno ad essere gratuiti anche online. Alcuni dei titoli che beneficeranno sicuramente dell’online saranno Splatoon 2, ARMS e Mario Kart 8 Deluxe.

Altra opzione inclusa con l’abbonamento è il parco titoli del NES. Sarà possibile infatti usufruire di una vasta gamma di titoli appartenenti ad una delle console di Nintendo più di successo di sempre. Nonostante questo, questa aggiunta non vale di certo il costo del biglietto, visto che si può benissimo acquistare un NES Mini e giocare a svariati titoli tra i più storici, anche se non tutti lo ammettiamo.

Decisamente più interessante è la funzione cloud. Se vi abbonerete ad uno qualsiasi dei piani di Nintendo Switch Online, potrete archiviare i vostri salvataggi su un server cloud dedicato. Praticamente ciò che già succede da anni con il PlayStation Plus.

Concludiamo poi con alcune offerte e prodotti riservati agli abbonati, di cui ancora non si sa nulla e si spera siano piuttosto interessanti da portare numerosi utenti ad iscriversi. Questa è sicuramente una bella iniziativa, che se gestita bene potrebbe portare ad un ottimo risparmio.

Nintendo ha inoltre ribadito che l’abbonamento al Nintendo Switch Online può essere utilizzato su più di una console, basta che si utilizzi ovviamente lo stesso account con il quale ci si è iscritti al programma.

Prezzi e tipi di abbonamento

Abbonamenti Nintendo Switch Online
Tipologie di abbonamento e prezzi per il Nintendo Switch Online

Nintendo Switch Online prevede due tipi di abbonamento: individuale e familiare. Nel primo caso bisogna fare un’ulteriore suddivisione, distinguendo l’abbonamento mensile da 3,99€ da quello annuale da 19,99€, con una via di mezzo di 7,99€ per tre mesi. Facendo un rapido calcolo è facile intuire come l’abbonamento annuale sia il più conveniente in termini di spesa, con un risparmio del 57%. L’abbonamento familiare invece permette di utilizzare lo stesso abbonamento su 8 account Nintendo differenti. E’ molto utile se volete condividere un account con degli amici o con dei parenti che condividono con voi la stessa passione per i titoli Nintendo.

Ogni abbonamento avrà incluse tutte le funzionalità già menzionate. Per cui la scelta dipenderà solamente dal periodo per quale decideremo di abbonarci. Non sappiamo se in futuro Nintendo annuncerà nuove funzionalità da integrare a quelle già esistenti o se si limiteranno a queste di cui abbiamo trattato oggi. Personalmente non sembra molto allettante come offerta, almeno per il momento. Voi cosa ne pensate?