Nintendo Direct Settembre 2019: tutti gli annunci della diretta

Questa notte si è svolto il Nintendo Direct Settembre 2019, concentrato principalmente sui giochi di prossima uscita e su svariati annunci minori in arrivo per Switch.

Il Nintendo Direct è l’occasione buona per la casa di Kyoto per fare i suoi annunci più importanti o per dedicare qualche minuto ai titoli più attesi, come Pokèmon Spada e Scudo , Luigi’s Mansion 3 e The Legend of Zelda Link’s Awakening, rivelando ulteriori dettagli. Ovviamente c’è spazio anche per annunci secondari, che alcuni potrebbero comunque apprezzare.

Nintendo Direct Settembre 2019: gli annunci

Si parte subito con l’arrivo di Overwatch sulla piattaforma ibrida di Nintendo ovvero Switch, previsto per il 15 Ottobre 2019. Overwatch è stato sicuramente uno dei fenomeni mondiali degli ultimi anni, grazie ad un gameplay immediato, personaggi carismatici e un ritmo frenetico.

A dirigere questo Direct c’è Shinya Takahashi, che ci assiste durante tutta la visione. Il primo capitolo importante di cui si parla è Luigi’s Mandion 3, dove vengono svelati ulteriori dettagli sul gioco. Il titolo è ambientato in un hotel pieno di fantasmi, dove ogni piano ha un tema differente. Possiamo trovare le sale egizie, un ristorante di pirati e una sala disco. Viene poi introdotta la modalità Giochi paranormali, una sorta di party game da 2 a 8 giocatori in cui bisognerà sfidarsi in diversi giochi. Il titolo è atteso per il 31 Ottobre, giusto in tempo per Halloween.

Successivamente viene mostrato Super Kirby Clash, un titolo dove bisognerà affrontare boss sempre più ostici utilizzando quattro differenti Kirby, ognuno con un proprio ruolo. Il titolo è già disponibile per il download e sarà completamente gratuito. Ci sono oltre 100 missioni, che potremo affrontare da soli, in compagnia di amici su una stessa console o creare una LAN per combattere i mostri insieme.

Andando avanti troviamo Trials of Mana, remake del terzo capitolo della serie Mana uscito originariamente solo in Giappone nel 1995. Trials of Mana porta l’amata storia e i personaggi del titolo nell’era moderna con delle battaglie in tempo reale, una fantastica grafica in 3D e un gameplay migliorato. Il gioco narra la storia di sei eroi che combattono contro le forze del male che minacciano un mondo in cui il Mana è stato indebolito. I giocatori creeranno la loro esperienza di gioco unica attraverso una squadra di tre personaggi tra i sei proposti e si immergeranno in un’avventura epica.

Chi acquista o effettua l’acquisto anticipato dell’edizione fisica o digitale del gioco entro il 21 maggio 2020, per Nintendo Switch™ o PlayStation®4, riceverà il DLC “Rabite Adornment” da usare per ottenere più EXP dopo le battaglie fino al livello 10. I pre-order della versione digitale del gioco su PlayStation®Store includeranno anche un set esclusivo di avatar dei sei eroi del gioco. Mentre gli acquisti o pre-order del gioco su STEAM® entro il 21 maggio 2020 includeranno il “DLC Rabite Adornment” e un set esclusivo di sfondi.

Trials of Mana sarà disponibile per Nintendo Switch™, PlayStation®4 e STEAM dal 24 aprile 2020.

A seguire troviamo Return of the Obra Dinn, gioco dalla grafica in bianco/nero che racconta della nave Obra Dinn, scomparsa nel 1803 e riapparsa solo 4 anni dopo, senza nessun superstite. Disponibile nell’Autunno 2019.

Viene poi mostrato nuovamente Little Town Hero, precedentemente conosciuto come Town, che racconta di un gigantesco mostro che invade una piccola città pacifica, governata da un grande castello. Saranno le nostre idee e l’aiuto degli altri abitanti a permetterci di affrontare ogni minaccia. Il titolo è sviluppato da GAME FREAK, tant’è che si nota molto la somiglianza stilistica con il prossimo gioco Pokèmon. Le musiche sono state composte dal creatore di Undertale, Toby Fox.

E’ stato annunciato poi l’arrivo di Banjo e Kazooie su Smash Bros. Ultimate, disponibili da oggi. A Novembre verrà inoltre rilasciato Terry, direttamente da Fatal Fury.

Proseguendo trovano spazio The Legend of Zelda Link’s Awakening, di cui non viene detto nulla in più di quanto già sappiamo, e Dragon Quest XI S, di cui è ora disponibile una demo per Switch.

Per gli amanti della serie Fire Emblem, è stato annunciato Tokyo Mirage Session FE Encore, ambientato della Tokyo odierna dove la creatività ha attirato nuove minacce, che dovremo affrontare con Itsuki Aoi e i suoi amici. Sarà disponibile il 17 Gennaio 2020.

Si passa poi a Deadly Premonition 2: A Blessing in Disguise, ambientato nuovamente a Boston dove l’agente dell’FBI Aaliyah Davis apre un’indagine su un vecchio caso di un serial killer, aprendo le porte all’ignoto e ad una New Orleans di 14 anni prima. Qui troveremo un’agente di nome York, che metterà entrambi in situazioni difficili. Il titolo è atteso per un generico 2020. E’ disponibile inoltre il primo storico capitolo con il nome di Deadly Premonition Origins.

Passiamo ad una nuova IP, Rogue Company, prodotta dagli Hi-Rez Studios. Si tratta di uno sparatutto che ci metterà nei panni di un soldato d’elitè intento a combattere l’organizzazione JACKAL. Il gioco sarà disponibile nel 2020.

Finalmente viene poi mostrato un nuovo trailer di Pokèmon Spada e Scudo. Dopo aver scoperto nuovi dettagli sulla prima città di Galar e i primi Pokèmon della nuova regione, Nintendo vuole farci assaporare altri dettagli del nuovo capitolo sviluppato da GAME FREAK. Dopo aver mostrato la possibilità di poter cambiare abbigliamento al/alla protagonista e la zona del Pokècampeggio, dove sarà possibile cucinare il Curry di riso in tantissime sue varianti, ecco che abbiamo di fronte a noi altri Pokèmon di nuova generazione. Il primo è Polteageist di tipo Spettro, un fantasma che si nasconde tra le stoviglie di hotel e ristoranti, il secondo è Cramorant di tipo Volante/Acqua, un vero e proprio divoratore di prede. Ha un’abilità esclusiva, Inghiottimissile, che gli permette di fare danno all’avversario sputandogli addosso la sua preda, dopo aver usato mosse come Surf.

Nintendo ha mostrato poi un controller in stile SNES per gli abbonati a Nintendo Switch Online. Si potrà caricare tramite USB e costerà 29,99€ esclusivamente per gli abbonati.

Mostrata poi la nuova modalità INVICTUS per Tetris 99, che sarà disponibile dal 20 Settembre 2019 per i giocatori che avranno ottenuto il titolo Tetris MAXIMUS. Nuovi dettagli anche per Mario e Sonic ai Giochi Olimpici Tokyo 2020, in cui vengono mostrate alcune delle competizioni alle quali possiamo gareggiare, come calcio, badminton, ginnastica e 100 metri ad ostacoli. Il titolo uscirà l’8 Novembre 2019. Disponibile poi la demo di DAEMON X MACHINA.

Di seguito un elenco rapido degli altri annunci fatti durante la diretta:

  • The Witcher 3 Wild Hunt – Complete Edition: 15 Ottobre 2019
  • Assassin’s Creed: The Rebel Collection: 6 Dicembre 2019
  • Dauntless: uscita nel 2019
  • Just Dance 2020: 5 Novembre 2019
  • GRID Autosport: 19 Settembre 2019
  • Farming Simulator 20: 3 Dicembre 2019
  • Ni no Kuni – L minaccia della Strega Cinerea: 20 Settembre 2019
  • NBA 2K20: 6 Settembre 2019
  • Call of Chtlhu: 8 Ottobre 2019
  • Devil May Cry 2: 19 Settembre 2019
  • Vampyr: 29 Ottobre 2019

Il Nintendo Direct Settembre 2019 si conclude con un lungo video di presentazione per Animal Crossing New Horizons e l’annuncio di Xenoblade Chronicles Definitive Edition, in arrivo nel 2020.

Quale di questi annunci vi ha colpito o quale speravate di vedere? Fatecelo sapere nei commenti.

Nintendo Direct Settembre 2019: tutti gli annunci della diretta ultima modifica: 2019-09-05T16:38:12+02:00 da Marco Nisticò
Se ti è piaciuto questo articolo, sostieni TechByte a questo link

Potrebbero interessarti anche...

Facci sapere la tua opinione!