Halo Infinite è stato rimandato al 2021

Tramite un tweet sul profilo ufficiale di Halo, 343 Industries ha confermato che Halo Infinite è stato rimandato al 2021, in una data ancora non meglio precisata.

Circa due settimane fa si è svolto l’evento dedicato ai titoli in uscita su Xbox Series X, tra cui figurava ovviamente anche Halo Infinite, che si è mostrato in una lunga sessione di gameplay. In questi 8 minuti di demo abbiamo potuto osservare il gameplay del gioco e soprattutto lo stile grafico. E’ proprio quest’ultimo che ha sollevato parecchie critiche nel pubblico, che si aspettavano di vedere quel salto generazionale tanto decantato ma che alla fine è risultato in una qualità pari all’attuale generazione. Il motivo è che la demo mostrata faceva riferimento ad una build del gioco molto datata, per cui ancora incompleta dal punto di vista grafico.

La scelta di mostrare delle immagini di gioco che non rispecchiano il prodotto finale non è dato saperla, però nelle ultime ore è arrivato un comunicato ufficiale di 343 Industries che annuncia il rinvio ufficiale di Halo Infinite al prossimo anno, senza specificare alcuna data specifica. Ciò significa che Halo Infinite non sarà più uno dei titoli di lancio della console, che secondo alcune fonti dovrebbe avvenire il 5 Novembre.

Di seguito il messaggio di 343 Industries, tradotto in italiano:

Oggi voglio condividere un importante aggiornamento sullo sviluppo di Halo Infinite con la community. Abbiamo preso la difficile decisione di spostare il nostro rilascio al 2021 per garantire che il team abbia il tempo sufficiente per offrire un’esperienza di gioco su Halo che soddisfi la nostra visione.

La decisione di spostare il nostro rilascio è il risultato di molteplici fattori che hanno contribuito alle sfide di sviluppo, tra cui gli impatti in corso relativi al COVID che ci interessano per tutto quest’anno. Voglio riconoscere il duro lavoro del nostro team di 343 Industries, che sono rimasti impegnati a fare un grande gioco e trovare soluzioni alle sfide di sviluppo. Tuttavia, non è sostenibile per il benessere del nostro team o il successo generale del gioco spedirlo durante le feste.

Sappiamo che questo sarà deludente per molti di voi e tutti condividiamo questo sentimento. La passione e il sostegno che la community ha dimostrato nel corso degli anni è stato incredibile e stimolante. Non volevamo altro che giocare il nostro gioco con la community durante queste festività. Il tempo aggiuntivo ci permetterà di completare il lavoro critico necessario per realizzare il gioco di Halo più ambizioso di sempre alla qualità che sappiamo che i nostri fan si aspettano.

Grazie per il vostro sostegno e comprensione.

Chris Lee
Studio Head, Halo Infinite

Sicuramente il COVID-19 ha influenzato parecchio questa scelta, tant’è che il 2020 è stato l’anno di parecchi rinvii, da Cyberpunk 2077 a The Last of Us Parte II. Speriamo che questi mesi possano servire per offrire un prodotto dall’ottima qualità e che possa essere il vero lancio per la next-gen.

Potrebbero interessarti anche...