Categorie
Telefonia e Tablet

Huawei P40, P40 Pro e P40 Pro+ ufficiali: caratteristiche, design e prezzi

Huawei ha presentato ufficialmente la serie P40, tramite un evento che si è svolto online. I modelli quest’anno saranno tre: Huawei P40, P40 Pro e P40 Pro+.

Qualche giorno fa vi avevamo anticipato alcune delle caratteristiche tecniche della serie P40 di Huawei, anticipate dal noto leaker Agarwal. All’appello però mancavano diverse informazioni, soprattutto riguardo il modello top di gamma, ossia il Huawei P40 Pro+ (con un nome piuttosto impronunciabile). Oggi però possiamo fornirvi tutti i dettagli ufficiali sui tre dispositivi annunciati.

Uno degli aspetti su cui si è voluta focalizzare Huawei è il design, proponendo uno stile veramente unico e una realizzazione tecnica certosina. Huawei ha impiegato inoltre materiali molto più resistenti rispetto alla serie P30, donando uno stile sicuramente più premium ai tre prodotti. Il primo aspetto riguarda il cosiddetto Huawei Quad-Curve Overflow Display, ossia uno schermo che presenta una curvatura su tutti i lati per garantire degli swipe più fluidi ed un’impugnatura più comoda. Tale scelta di design porta anche ad avere delle cornici veramente sottili, che si avvicinano intorno ai 2mm contro, ad esempio, gli oltre 4mm degli iPhone 11. La conseguenza è che a parità di dimensioni dello schermo si avranno delle dimensioni complessive inferiori.

Huawei P40 Pro e Huawei P40 Pro+

Huawei P40 e P40 Pro+ possiedono caratteristiche hardware essenzialmente molto simili. Quindi abbiamo un display Flex OLED da 6.58″ con risoluzione 2640×1200 e densità di pixel di 441ppi. La frequenza di aggiornamento sarà di 90Hz mentre il rapporto d’aspetto è di 19.8:9. Supporta la tecnologia DCI-P3 HDR per un contrasto più netto e colori più naturali, oltre ad assorbire il 30% in meno di luce blu. Altra funzionalità interessante è il sensore di impronte digitali sotto il display, migliorato per offrire il 30% in più di velocità di sblocco.

Sotto la scocca troviamo il già anticipato Kirin 990 (Octa-Core con 2x Cortex-A76 2,86 Ghz, 2x Cortex-A76 2,36 Ghz, 4x Cortex A55 1,95 Ghz), abbinato a 8GB di RAM e 256GB di memoria espandibile tramite microSD. Per quanto riguarda il comparto fotografico di P40 Pro abbiamo ben quattro fotocamere posteriori, con un modulo principale da 50MP UltraVision a 23mm, ultra grandangolare da 40MP a 18mm (f/1.8), teleobiettivo periscopico (5x ottico, 125mm) SuperSensing da 12 MP (f/3.4) e sensore ToF 3D. Il P40 Pro+ invece aggiunge un quinto sensore, ossia un teleobiettivo da 8MP f/4.4 OIS.

Per quanto riguarda la connettività, i due modelli offrono sicuramente tantissime possibilità: supporto 5G, Bluetooth 5.0, Wi-Fi 6 dual-band, GPS a doppia frequenza Galileo A-GLONASS Beidou, NFC.

Purtroppo non sono stati ancora comunicati i prezzi ufficiali, che probabilmente arriveranno in seguito.

Huawei P40

Hauwei P40 è il modello più economico dei tre ma che comunque presenta una componentistica interna praticamente simile ai modelli più potenti. Le uniche differenze riguardano essenzialmente il display e le fotocamere. Nel primo caso abbiamo un 6.1″ con risoluzione di 2340×1200 pixel, refresh rate a 60 Hz e densità di 431ppi mentre nel secondo abbiamo una tripla fotocamera posteriore, con modulo principale da 50MP UltraVision RYYB da 23mm (f/1.9), sensore ultra grandangolare da 16MP (f/2.2) e telephoto da 8MP (f/2.4).

Resta invariato il comparto hardware, composto dal Kirin 990, 8GB di RAM e 128GB di memoria. La batteria è da 3800mAh, con supporto alla ricarica rapida da 22W.

Per acquistare il Huawei P40 saranno necessari 799€, un prezzo tutto sommato accettabile e, a giudicare dalle caratteristiche, anche piuttosto economico.

La serie P40 sarà disponibile nelle colorazioni Ice White, Deep Sea Blu, Silver Frost, Black, Blush Gold, con tecnologia Matte Finish che aggiunge opacità al colore, evitando le fastidiose impronte su una superficie lucida. Purtroppo, come si poteva intuire, la gamma P40 non sarà dotata dei servizi Google, ma l’ottima App Gallery di Huawei non farà rimpiangere questa mancanza.

Huawei P40, P40 Pro e P40 Pro+ ufficiali: caratteristiche, design e prezzi ultima modifica: 2020-03-26T16:56:51+01:00 da Marco Nisticò

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.