Le app migliori per il benchmark dello smartphone | TechByte
Web Hosting

Le app migliori per il benchmark dello smartphone

Andiamo a vedere quali sono le migliori app per poter effettuare dei benchmark sullo smartphone, testando le varie componenti hardware.

Spesso sentiamo parlare di benchmark, ovvero quella pratica che consiste nell’eseguire i cosiddetti stress test sulle componenti di un sistema elettronico al fine di valutarne la resistenza sotto sforzo. Esistono test specifici per le varie componenti, come il processore o la scheda video, ognuno dei quali fornisce diverse indicazioni circa la stabilità di quello specifico hardware. Negli ultimi anni anche gli smartphone sono protagonisti di numerosi becnhmark, per confrontare le performance degli ultimi top di gamma del momento. Dopo aver parlato dei programmi per il becnhmark su PC, è giunto il momento di elencarvi quelle che sono le migliori app per il benchmark su smartphone.

AnTuTu Benchmark/3DBench

Le app migliori per il benchmark dello smartphone 1

Avrete sicuramente sentito parlare di AnTuTu in giro per il web. Si tratta di uno dei punti di riferimento per quanto riguarda i benchmark degli smartphone. Sul sito ufficiale è possibile consultare classifiche, test e risultati dei test effettuati, per osservare quale dispositivo risulta essere il più potente in quel momento.

L’app per smartphone è completamente gratuita ed offre un’interfaccia molto semplice. Dopo aver premuto il pulsante di avvio partirà immediatamente il benchmark, con test dedicati alla GPU per misurare la reale potenza generale del vostro smartphone. E’ obbligatorio installare anche 3DBench, sempre di AnTuTu. Al termine del test apparirà sullo schermo un numero, equivalente al punteggio ottenuto durante il test. Potrete confrontare questo valore con quello di altri smartphone, osservando la posizione in classifica del device in vostro possesso.

Potrete testare lo smartphone in seguito ad un aggiornamento per vedere se le performance sono migliorate o meno. Sarà possibile inoltre consultare dettagli tecnici riguardo il dispositivo in uso. Sicuramente è un’app indispensabile per tutti coloro che vogliono effettuare benchmark sullo smartphone.

Geekbench 4

Le app migliori per il benchmark dello smartphone 2

Geekbench 4 è un’ottima alternativa a quella citata precedentemente. Oltre al fatto che non è necessario installare una seconda app dedicata ai test per la GPU, Geekbench offre sicuramente più dettagli riguardo il proprio dispositivo, anche se comunque si possono consultare nelle impostazioni di Android. Vengono inoltre fornite svariate informazioni riguardo i test eseguiti e del relativo punteggio ottenuto. Si può anche fare un test dedicato interamente alla CPU.

3DMark

Le app migliori per il benchmark dello smartphone 3

3DMark lo conoscerete sicuramente in ambito PC. Si tratta di un software professionale per il benchmark della GPU/CPU. Nell’app per smartphone, come anche su PC, è possibile selezionare il tipo id test da eseguire, che darà come risultato un punteggio che si potrà confrontare con altri dispositivi. Tramite i vari benchmark si potrà quindi vedere se il proprio smartphone sarà in grado di sopperire ai carichi di lavoro dati dalle applicazioni più esose.

L’interfaccia è molto esplicativa e dettaglia, con tanto di grafici e schemi che vi permettono di avere un quadro completo e chiaro di come si è comportato lo smartphone durante il test. Assolutamente da provare.

GFXBench

Le app migliori per il benchmark dello smartphone 4

GFXBench è dedicato esclusivamente alla GPU. Si possono testare la stabilità del sistema, il consumo energetico e la capacità di rendering delle texture in tempo reale. Dopo ogni test è possibile vedere il framerate ottenuto nelle varie fasi di benchmark, per farvi un’idea di come il device si sia comportato.  Supporta le API Vulkan ed è dotata di un sistema di riconoscimento automatico del dispositivo, per consigliare il test migliore a seconda dello smartphone. E’ molto completo a livello di funzionalità ed elementi per il benchmark, rendendo i vostri test più accurati.

CPU Prime Benchmark

Le app migliori per il benchmark dello smartphone 5

Concludiamo con CPU Prime Benchmark, che a dispetto del nome può testare anche la RAM. Tappando su start benchmark darete inizio alla fase di test vera e propria, che si concluderà dopo pochi minuti. Al termine avrete modo di confrontare i risultati con altri dispositivi. Potete anche selezionare la voce Stress Test per un benchmark più marcato e vedere se il vostro smartphone riesce ancora a reggere carichi di lavoro pesanti.

Le app migliori per il benchmark dello smartphone ultima modifica: 2019-01-09T19:52:08+02:00 da Marco Nisticò

Potrebbero interessarti anche...

Facci sapere la tua opinione!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.