WonderFox DVD Ripper Pro, il programma di conversione per i DVD

Torniamo a parlare di software, nello specifico di WonderFox DVD Ripper Pro, un programma che vi permetterà di convertire un film DVD in svariati formati. Vediamo insieme come funziona.

A chi non l’avesse ancora fatto, invitiamo a leggere il nostro articolo riguardante i programmi di conversione video più utili. Quest’oggi però andremo a parlare di un software leggermente diverso. Mentre prima abbiamo parlato di come convertire filmati da un formato ad un altro, oggi andremo a trattare di come convertire un film in DVD in svariati formati, ottenendo un semplice file su PC.

Installazione e primo avvio

Per iniziare subito a provare WonderFox DVD Ripper, dovete innanzitutto scaricare il setup dal sito ufficiale. Vi basterà cliccare su Free Download e attendere il completamento del file. A questo punto installate il programma seguendo le semplici istruzioni a schermo e una volta completata avviatelo. Vi troverete davanti ad una schermata come questa:

Da qui dovrete selezionare la vostra fonte video di tipo DVD. Potrete scegliere se importare un DVD Disc classico, inserendolo nel lettore ed impostando l’unità corretta, un file ISO contenente il film di tipo DVD5 (single layer) o DVD9 (double layer) oppure un DVD in formato cartella, per intenderci le classiche AUDIO_TS e VIDEO_TS che compongono i film in DVD. Una volta caricato il film, la schermata apparirà così:

Verrà caricata la lista di tutti i file video presenti nel DVD, come il film vero e proprio, i menù e gli intermezzi. Noterete anche che sono presenti alcune informazioni di base, come la risoluzione originaria, il formato e la dimensione. Dopo aver configurato le impostazioni di output, la pagina principale si aggiornerà secondo le opzioni scelte da voi, potendole confrontare con quelle di partenza.

Impostazioni e formati di conversione

Dopo aver caricato correttamente il file che volete convertire, bisogna scegliere opportunamente le impostazioni di output del video. WonderFox DVD Ripper vi permetterà di modificare le impostazioni più importanti, come il formato, il BitRate, l’audio e così via. Ecco come si presenta la schermata delle impostazioni:

Tramite la barra in alto è possibile selezionare il tipo di formato di output del video. Ci sono tantissime scelte, come MKV, AVI, 3GP, WMV e anche i formati proprietari di Amazon, Google, Microsoft e Sony. E’ persino presente il supporto al formato per i filmati in 4K.

E’ possibile anche eseguire una copia 1:1 di un DVD, se volete una copia personale senza mettere mano alle impostazioni video. Parlando di quest’ultime, tramite la barra a destra è possibile modificare manualmente i valori predefiniti, usando gli appositi menù a tendina. Potete anche creare delle impostazioni personalizzate e salvare per le conversioni successive. Dunque avrete modo e maniera di testare varie impostazioni al fine di ottenere la migliore qualità con le giuste dimensioni.

Come convertire un DVD

Una volta settate le impostazioni correte, non resta altro da fare che convertire il proprio film in DVD. Dunque spostatevi nella schermata principale e premete il pulsante Run, posto in basso a destra nel programma. Quindi a questo punto partirà la conversione del video, che verrà salvata nel percorso che avrete scelto nel campo Output Folder, in basso.

Il tempo totale di conversione dipenderà sia dalla velocità del vostro hard disk e sia dalle impostazioni di output che avete messo. Nella nostra fase di test abbiamo provato a convertire il DVD di Spider-Man 3, della durata di poco più di 2 ore e 13 minuti. Come settaggi abbiamo aumentato la risoluzione da 720×576 a 1920×1080, cambiato il formato da DVD a MKV e impostato un BitRate di 10000kb. In totale il programma ha impiegato circa 50 minuti per una conversione completa, mantenendo le stesse dimensioni del DVD originale. La qualità è rimasta praticamente identica, con alcuni piccoli miglioramenti al rumore dell’immagine. Ovviamente il tempo finale dipende da vari fattori. Se avete un SSD impiegherete sicuramente meno tempo, a parità di impostazioni. Però tutto sommato il risultato finale è soddisfacente.

Versione Pro e attivazione

Come avrete potuto notare anche dal sito ufficiale, WonderFox DVD Ripper Pro è un programma a pagamento. Esiste anche la versione gratuita, che permette però di convertire filmati fino ad un massimo di 15 minuti. Dunque se dovete utilizzare costantemente questo programma è necessario acquistare la versione Pro. Sono disponibili 3 tipologie di abbonamento. La prima permette di acquistare a 29,95$ una licenza a vita su un singolo PC. La seconda per 39,95$ aggiunge anche la possibilità di utilizzare il Video Converter della stessa casa produttrice. Infine abbiamo la più costosa da 69,95$, che permette di installare la licenza su tre PC differenti. Decidete voi quale abbonamento è più comodo per voi. Sinceramente il prezzo ci sembra piuttosto elevato, considerando che l’abbonamento più costoso non offre nulla di più di quanto non faccia quello a singola licenza. Avremmo sinceramente gradito delle funzionalità per esperti, che potessero rendere questo software ancor più professionale.

Per inserire la licenza non dovrete far altro che cliccare su Register ed inserire il codice di attivazione. Inizialmente abbiamo riscontrato problemi con la nostra licenza non appena aprivamo il programma per la seconda volta, mostrando un errore nella scrittura del file Se001.ini. Se anche voi dovreste riscontrare tale anomalia, prima di tutto installate l’ultima versione del programma, ovvero la 11.0. Successivamente controllate che il file appena menzionato si trovi nel percorso C:/Utenti/Nome Utente/Documenti/WonderFox Soft/WonderFox DVD Ripper, insieme ad altre cartelle del programma. Se non fosse presente ma avete inserito comunque il codice, verificate che nella cartella Utenti di Windows non sia stata creata un’altra cartella con un nome simile a quella del vostro nome utente, che differisce da quella di default per qualche carattere (es. Utente* o Utente$). Se all’interno di questa cartella seconda trovate i file del programma, copiateli ed incollateli nella cartella predefinita, cancellando quella che si è appena creata. A questo punto aprite nuovamente il programma. Ora non dovreste più avere problemi di avvisi o warning.

In linea generale però WonderFox DVD Ripper Pro risulta un programma molto valido, in grado di convertire in pochi click un intero DVD, trasformandolo in un classico file video da copiare su qualsiasi supporto esterno.