MIUI 12 è ufficiale: si aggiorna l’interfaccia di Xiaomi

Xiaomi annuncia l’ultima versione del proprio sistema operativo basato su Android: MIUI 12. Oltre a garantire la straordinaria esperienza d’uso a cui gli utenti MIUI sono ormai abituati, l’attesissima MIUI 12 è stata implementata con una serie di ottimizzazioni per una user experience premium in grado di stupire gli utenti nuovi e quelli già affezionati, in tutto il mondo.

Poiché la protezione della privacy è un elemento cardine all’interno del nuovo sistema, MIUI 12 introduce una serie di funzionalità avanzate relative alla privacy con l’obiettivo di aumentare la sicurezza. Grazie al nuovissimo design dell’interfaccia utente e alle animazioni di sistema ricche di sfumature, gli utenti MIUI potranno godere di un’esperienza d’uso “realistica”, vero elemento chiave tra le numerose nuove funzionalità.

Caratteristiche di MIUI 12

MIUI 12 punta tutto sulla privacy, aspetto molto caro agli utenti che vogliono tenere al sicuro le proprie informazioni. Con questa nuova interfaccia, gli utenti potranno controllare in ogni momento i permessi delle singole applicazioni, modificandoli in tempo reale nel caso si rilevino delle attività sospette. Nella barra di stato compariranno inoltre delle notifiche riguardanti le applicazioni in background più delicate, come il microfono o la fotocamera. Cliccando sulla notifica, l’utente potrà modificare le impostazioni di autorizzazione e bloccare qualsiasi comportamento sospetto in qualsiasi momento. Rispetto alla protezione di Android, MIUI 12 fa un piccolo passo in avanti, garantendo una sicurezza ulteriore sui singoli permessi che le app richiedono per poter funzionare. Sarà possibile configurare liberamente il sistema di notifica dei permessi, impostando ad esempio i permessi solamente durante l’uso dell’applicazione oppure ricevendo una notifica quando vengono messe in funzione i processi più delicati. MIUI 12 protegge anche la privacy dell’utente durante la condivisione delle foto: le informazioni sulla posizione e i metadati possono essere rimossi prima dell’invio degli elementi.

MIUI 12

A livello tecnico, MIUI 12 si aggiorna a livello di kernel integrando delle animazioni più fluide e basate su un approccio bottom-up. Grazie al Mi Render Engine, supportato dal Mi Physics Engine, ogni movimento risulterà più leggero ed elegante. Anche il semplice spostamento di un’icona verrà reso ancora più veloce e rapido, seguendo un effetto curva visivamente realistico.

E’ stata poi aggiunta la categoria “Super Wallpaper”, che introduce nuovi sfondi basati su immagini planetarie ufficiali della NASA.

Di seguito invece tutti i miglioramenti a livello software:

  • Multitasking: MIUI 12 introduce le finestre fluttuanti, che facilitano la navigazione tramite gesture e migliorano la gestione delle applicazioni, permettendo ad esempio di eseguire altre azioni senza dover chiudere la finestra corrente.
  • Trasmissione dello schermo: migliorate le performance dell’opzione che permette la trasmissione di documenti, app e video, grazie all’integrazione con il nuovo sistema di multitasking. E’ possibile anche sfruttare questa funzionalità con lo schermo spento, migliorando sensibilmente l’autonomia del dispositivo.
  • Ultra risparmio della batteria: tramite questa opzione, verranno limitate le funzioni che consumano più energia, mantenendo attive però le chiamate, i messaggi e la rete, garantendo quindi la piena operatività del telefono senza doversi preoccupare della batteria.
  • Dark Mode: MIUI 12 introduce diverse tonalità di colori più scuri e cupi che al contempo migliorano la visibilità dello schermo in condizioni di poca luminosità.
  • App Drawer: App Drawer ritorna anche nella MIUI 12. Si tratta di un contenitore di app che permette di ordinare comodamente la schermata home. E’ possibile comunque creare dei gruppi personalizzati in base alle proprie preferenze.

Piano di rilascio

La MIUI 12 verrà distribuita inizialmente sui seguenti dispositivi: Mi 9, Mi 9T, Mi 9T Pro, Redmi K20 e Redmi K20 Pro. L’uscita è fissata per le prossime settimane, anche se non si ha ancora una data ben precisa. A seguire verrà rilasciato l’aggiornamento modello per modello. Attualmente gli smartphone supportati saranno i seguenti: Redmi Note 7, Redmi Note 7 Pro, Redmi Note 8 Pro, Redmi Note 8, Redmi Note 8T, Redmi Note 9, Redmi Note 9s, Redmi Note 9 Pro, Redmi Note 9 Pro Max, POCOPHONE F1, POCO F1, Mi 10 Pro, Mi 10, POCO F2 Pro, POCO X2, Mi 10 Lite, Mi Note 10, Mi Note 10 Lite, Mi 8, Mi 8 Pro, Mi MIX 3, Mi MIX 2S, Mi 9 SE, Mi 9 Lite, Redmi Note 7S, Mi Note 3, Mi MIX 2, Mi MAX 3, Mi 8 Lite, Redmi Y2, Redmi S2, Redmi Note 5, Redmi Note 5 Pro, Redmi 6A, Redmi 6, Redmi 6 Pro, Redmi Note 6 Pro, Redmi Y3, Redmi 7, Redmi 7A, Redmi 8, Redmi 8A, Redmi 8A Dual.

Potrebbero interessarti anche...