Sony Xperia XZ Premium: potenza da vendere in dimensioni discutibili | TechByte

Sony Xperia XZ Premium: potenza da vendere in dimensioni discutibili

Grazie a Sony Mobile Italia abbiamo avuto modo di mettere le mani sul Sony Xperia XZ Premium, di cui vi riportiamo la nostra recensione dettagliata.

Questo smartphone si va a posizionare nella fascia top di gamma della linea Sony Xperia. Un telefono che sorprende per l’ottima qualità fotografica e video ma si lascia andare a dimensioni forse esagerate e un design che andrebbe leggermente migliorato.

Design e costruzione

Il Sony Xperia XZ Premium si presenta con il classico design tipico degli Xperia, ovvero con i bordi squadrati. Sinceramente non apprezziamo particolarmente questa scelta stilistica di Sony, visto che rende lo smartphone meno elegante rispetto alla concorrenza. Basterebbe anche arrotondare leggermente i bordi per dare quel tocco in più.

A livello costruttivo, abbiamo un Gorilla Glass 5 sia nel display che nel retro del telefono. I lati del telefono invece sono realizzati in alluminio. A sinistra è presente solamente il vano per la SIM e la microSD mentre a destra fanno spazio i pulsanti per il volume, quello di accensione e il tasto rapido per la fotocamera. In basso abbiamo solamente il collegamento mini USB per la ricarica e in alto il vano jack da 3.5mm per gli auricolari.

Al tatto è scivoloso e praticamente impossibile da utilizzare ad una sola mano, vista la larghezza del display. Anche la posizione dei tasti non aiuta molto nell’utilizzo poiché costringe a spostare le mani verso il basso per premere con comodità i pulsanti, rendendo difficoltoso il raggiungimento della parte superiore dello schermo.

Specifiche tecniche

Se il design non è riuscito a sorprenderci, ci hanno pensato senza dubbio le specifiche tecniche. Si tratta di uno smartphone con una potenza senza precedenti, in grado di rispondere a qualsiasi esigenza.

Display

Il display in 4K con 801ppi restituisce una nitidezza eccellente, dalle icone alle più piccole scritte. Anche la luminosità è ottima, permettendo una visione dello schermo senza problemi anche in pieno sole.

Processore, scheda video e RAM

Il cuore pulsante del Sony Xperia XZ Premium è un Qualcomm Snapdragon 835, ovvero un Quad-core 2.45 GHz Kryo più un Quad-core 1.9 GHz Kryo. E’ la versione precedente all’845 ma rimane comunque un ottimo processore. Abbinato ad una GPU Adreno 540, permette di eseguire anche i giochi più pesanti, come Real Racing o Need for Speed No Limits. A condire il tutto abbiamo poi 4GB di RAM, che permettono un’esperienza molto fluida sia in navigazione che nell’esecuzione di applicazioni e giochi. L’aggiornamento ad Android Oreo 8.0, con interfaccia Xperia UI, si integra perfettamente all’hardware del Sony Xperia XZ Premium, non mostrando il minimo lag durante l’utilizzo. Anche dopo diverse ore e con vari programmi in esecuzione, il telefono non ha mostrato nessun segno di cedimento, mettendo in mostra la sua potenza.

Di seguito potete visionare la nostra videoprova di Need for Speed No Limits:

Archiviazione

Per l’archiviazione ci sono 64GB di memoria ROM, espandibili tramite microSD fino a 258GB. Considerando che i video in 4K possono arrivare anche a svariati GB per pochi minuti di file, è consigliabile utilizzare una microSD per non rimanere senza spazio nel momento del bisogno.

Tramite l’icona File potrete esplorare tutto il contenuto del telefono. In alternativa vi basta collegare lo smartphone al PC tramite il cavo USB in dotazione ed attivare la modalità MTP.

[adsense]

Batteria

La batteria da 3250mAh offre un’autonomia più che buona, permettendo di arrivare a fine giornata con ancora un 10-20% di carica residua, con un utilizzo abbastanza intenso ed omogeneo tra email, navigazione web e giochi. Per una ricarica completa sono necessarie circa 2 ore, forse qualcosa in più. Per un uso standard è possibile anche arrivare ad un giorno e mezzo di durata.

Tramite le funzioni STAMINA e Ultra STAMINA è possibile incrementare di molto la durata della batteria, disabilitando alcune funzioni non necessarie.

Se proprio avete bisogno di tenere sempre carico il vostro telefono, potete acquistare uno dei tanti power bank che abbiamo recensito e trovare il modello giusto per voi.

Fotocamera

La fotocamera di questo Sony Xperia XZ Premium ci ha sorpreso particolarmente. La frontale da 19MP permette di realizzare scatti sia in 4:3 (19MP, 12MP) che in 16:9 (17MP, 12MP), con la possibilità di attivare l’HDR (High Dinamic Resolution). Tra le varie impostazioni che è possibile modificare c’è il focus, il valore di ISO e il contrasto generale. E’ possibile anche impostare la fotocamera sulla modalità automatica, in modo da lasciar decidere all’applicazione le impostazioni ottimali. Di seguito trovate alcuni scatti eseguiti con varie impostazioni:

Test foto con Sony Xperia XZ Premium

Macro effettuata con Sony Xperia XZ Premium

Come potete vedere il risultato è più che ottimo. Potrete poi personalizzare le foto con vari filtri grafici ed effetti personalizzati. Tramite la realtà aumentata, inoltre, avrete modo di realizzare divertenti selfie utilizzando elementi preimpostati come cappelli, acconciature ed oggetti che renderanno le vostre foto esilaranti.

Riguardo la registrazione, questo telefono permette di girare filmati in 4K o in FullHD a 60FPS. Oltre a questo c’è la possibilità di realizzare video a rallentatore sia a 120FPS che a 960FPS. Nell’ultimo caso, però, la risoluzione si ferma ad un misero 360p.

Non mancano poi le connettività 3G/4G, Bluetooth e Wi-Fi.

Sensore di impronte non proprio efficiente

Il telefono è dotato del sensore di impronte digitali per sblocco del telefono. Peccato che lo sblocco tramite impronta non sempre riesce a funzionare correttamente, costringendo l’utente a digitare il PIN per accedere alla home. Diciamo che funziona 7 volte su 10, una media non proprio soddisfacente considerando la fascia di prezzo di questo telefono. Risulta parecchio macchinosa anche la procedura per aggiungere l’impronta. Inoltre l’inserimento del sensore proprio al di sotto del pulsante di accensione non lo rende comodissimo, considerando anche il fatto che tale pulsante è stato inserito al centro del lato destro invece che magari in alto come la maggior parte degli smartphone. Una pecca che poteva essere migliorata ma su cui si potrebbe sorvolare.

Audio

Il Sony Xperia XZ Premium è dotato di due altoparlanti, posti uno sulla parte superiore e un altro nella parte inferiore. La qualità è buona (potete anche sentirla nel video gameplay linkato sopra) e permette un buon ascolto della musica anche ad alto volume.

Per le chiamate possiamo dire che la ricezione è eccellente. Non avrete problemi di audio in nessun caso.

Funzionalità

Concludiamo la nostra analisi con alcune delle funzionalità esclusive e non dei dispositivi Xperia. Innanzitutto la connettività con il sistema Playstation. Tramite l’app Remote Play è possibile giocare i titoli PS4 direttamente sul vostro dispositivo Xperia, con la possibilità di poter associare anche un Dualshock 4 per comodità. Inoltre con l’app PS App potrete accedere direttamente al PSN dallo smartphone.

Altre funzionalità utili possono essere Xperia Assist, che vi guiderà nell’utilizzo dello smartphone Xperia, se è la prima volta che utilizzate questo tipo di smartphone, e Xperia Transfer Mobile, che permette di trasferire un backup da un vecchio dispositivo al telefono Xperia.

Consigliamo l’attivazione delle Opzioni sviluppatore poiché è presente la voce Sblocco OEM per sbloccare il bootloader. In questo modo potrete installare una custom ROM come LineageOS. Potrebbe essere utile per coloro che vogliono un sistema altamente personalizzabile e privo di tutte quelle app preinstallate che non verrebbero mai utilizzate.

Di seguito vi riportiamo la lista dettagliata delle specifiche tecniche:

  • Display: Gorilla Glass 5 da 5.5″ 4K HDR (801ppi)
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 835
  • Scheda video: Adreno 540
  • Batteria: 3230mAh
  • Sistema Operativo: Android 8.0 Oreo
  • RAM: 4GB
  • ROM: 64GB (espandibili fino a 256GB)
  • Fotocamera: posteriore da 19MP con HDR, filmati in 4K, obiettivo da 25mm e ISO fino a 12000 e anteriore da 13MP con obiettivo da 22mm, stabilizzazione automatica e ISO fino a 6400.
  • Rete: 2G, 3G e 4G LTE
  • Connettività: Bluetooth 5.0, Wi-Fi, GPS, NFC
  • Peso: 191 gr.
  • Dimensioni: 156 x 77 x 7,9mm
  • Sensori: sblocco con impronta digitale

[adsense]

Prezzo e conclusioni

Nel momento in cui stiamo scrivendo l’articolo, il telefono ha un costo tra i 450 e i 500€. Un prezzo veramente ottimo, trattandosi di uno smartphone che, a parte qualche difetto estetico, risulta veramente performante sotto ogni aspetto. E’ utilizzabile in ogni evenienza e per qualsiasi scopo, che sia il semplice gaming o per lavoro.

C’è chi non riesce ad apprezzare a pieno i telefoni Sony Xperia, definendoli inferiori alla concorrenza. Con questo articolo cerchiamo di farvi cambiare idea con un prodotto molto potente e che risulta decisamente più economico rispetto ad altri prodotti top di gamma.

Potrebbero interessarti anche...

Facci sapere la tua opinione!

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.