Mega Man Legacy X Collection 1 & 2, per i veri appassionati di Mega Man

Mega Man Legacy X Collection 1 & 2 racchiude gli 8 titoli più iconici della serie, in un unico titolo dedicato sia ai fan più accaniti che a coloro che scoprono Mega Man per la prima volta.

Mega Man non ha certo bisogno di presentazioni. Per quei pochi che non lo conoscessero, si tratta di un platform a scorrimento orizzontale, in cui andremo ad impersonare Mega Man (Rockman in Giappone), attraverso livelli sempre più impegnativi e boss sempre diversi da sconfiggere. La collection è suddivisa in due versioni, con la possibilità di acquistarle anche singolarmente. Nella prima troviamo Mega Man X, Mega Man X2, Mega Man X3 e Mega Man X4, per i più nostalgici che vogliono rivivere gli storici capitoli in 8-bit, mentre nella seconda abbiamo Mega Man X5, Mega Man X6, Mega Max X7 e Mega Man X8, che si rinnovano dal punto di vista grafico, cercando comunque di mantenere intatto il vero spirito del titolo. Andiamo ora ad analizzare la versione PC di Mega Man Legacy X Collection.

Grafica

A livello visivo il titolo è rimasto completamente invariato rispetto all’originale. Tramite le impostazioni è possibile comunque settare due tipi di Filtro, uno che crea l’effetto “tubo catodico” e un altro che aggiunge l’antialiasing, smussando tutti i bordi delle texture. Noi sinceramente consigliamo di non impostare nessun effetto grafico, mantenendo la grafica a 8bit originale. Inoltre evitare di attivare il V-Sync poichè andrà ad impattare negativamente sul framerate di gioco.

L’emulazione dei titoli è davvero eccellente. Non si notano cali di framerate con nessuno dei titoli presenti, il che permette di godersi a pieno questo effetto nostalgia, che ormai negli ultimi hanno sta colpendo dritto al cuore dei videogiocatori. Rigiocare Mega Man X in un’unica collection in tutto il suo splendore è davvero un ritorno al passato.

I titoli più recenti, vale a dire Mega Man X7 e X8, presentano invece un lieve miglioramento grafico, che aggiunge l’antialiasing, migliorando sensibilmente la qualità visiva.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Gameplay

Il sistema di gioco è proprio come ce lo ricordavamo dalle classiche versioni per SNES, ovvero semplice ed accessibile a tutti. Su PC consigliamo di utilizzare un gamepad per rendere più immediate alcune azioni, come lo sparo potenziato durante il salto. Abbiamo testato il controller PS3 su PC e siamo rimasti piacevolmente soddisfatti dall’ottima risposta ai comandi e alla fluidità complessiva dell’esperienza di gioco.

La saga di Mega Man può vantare un’ampia gamma di armi e numerosi boss dalle abilità molto diverse tra loro. Sarà nostro compito scegliere l’arma migliore per poter contrastare con successo ogni singolo colpo avversario. I livelli risultano impegnativi e con una piccola dose di trial and error, che vi poterà a ripetere alcuni frangenti diverse volte. Nonostante questo però il titolo non risulta frustante ma anzi permette di migliorare le nostre abilità dopo ogni errore. I boss di fine livello sono difficili al punto giusto, cercando di non scoraggiare troppo il giocatore meno avvezzo a certi generi. E’ presente comunque la Modalità Principiante, dedicata a chi si sta approcciando per la prima volta alla saga di Mega Man.

Se invece non volete rigiocare i singoli titoli e vi piace la sfida nuda e cruda, allora la Modalità Challenge è quella che fa per voi. Si tratta di diverse sfide in successione in cui dovrete affrontare i vari boss che avete affrontato già nei vari livelli degli episodi originali. Il concetto è praticamente lo stesso della Boss Battle di The House of the Dead, dove anche in questo caso si affrontano i singoli boss, saltando completamente la fase del livello.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Longevità

Singolarmente i titoli offrono una longevità tutto sommato buona. Considerando anche l’elemento trial and error, per completare i vari titoli ci impiegherete diverse ore. Quindi unendo la longevità di ogni singolo gioco otterremo una collection che vi terrà impegnati per parecchio tempo. Inoltre su Steam sono disponibili diversi trofei da collezionare. Dunque la rigiocabilità è elevata, specialmente per coloro che vogliono completare il titolo al 100%. A livello di contenuti extra, la Mega Man X Legacy Collection non offre praticamente nulla di concreto. Però comunque si tratta di ben 8 titoli in un’unico gioco, che farà felici gli appassionati della saga.

Dopo la Street Fighter 30th Anniversary Collection, è il turno di Mega Man a far riaffiorare la nostalgia degli anni ’90.

Verdetto

Mega Man X Legacy Collection è una raccolta dei titoli più iconici della serie Mega Man. Al prezzo di 40€ per la versione PC 50€ per quella Switch (20€ per i singoli titoli) avrete tra le mani una delle collection più azzeccate e meglio realizzate da Capcom. Tutto lo spirito della saga viene concentrato in un unico grande gioco che riuscirà sicuramente ad avvicinare chi ancora non conosce la saga e a far emozionare chi questi titoli li ha divorati. Tutto è stato realizzato nei minimi dettagli, mantenendo inalterata l’anima delle versioni classiche, dalla grafica fino ad arrivare ai controlli, non troppo impegnativi ed accessibili a chiunque. Ciò che forse manca e che poteva essere interessante è una classifica online in cui registrare i tempi di completamento dei livelli. Ma è una mancanza di cui si può fare volentieri a meno.

Consigliamo assolutamente l’acquisto di questa collection, sia per i collezionisti che non.

PRO CONTRO
– Emulazione ottima – Filtri grafici superflui
– 8 titoli in un unico pacchetto – Assenza di una componente online
– Grafica e controlli invariati – Filtri grafici poco convincenti
– Modalità Challenge interessante
TRAMA: 6/10

GRAFICA: 9/10

GAMEPLAY: 8/10

LONGEVITA’: 9/10

VOTO FINALE: 8/10