Lenovo Yoga Tab 3 Pro: ottimo display ma fotocamera deludente

Lenovo Yoga Tab 3 Pro è un tablet dotato di un display IPS da 10.1″ in 2K. Ci ha sorpreso per determinate caratteristiche mentre per altre ha deluso le aspettative. Vediamo tutti i dettagli nella nostra recensione.

Grazie ad una collaborazione con Lenovo abbiamo avuto l’occasione di provare questo prodotto. Il risultato è stato soddisfacente su alcuni punti mentre su alti ci aspettavamo molto di più, considerando la fascia di prezzo in cui rientra questo tablet.

La confezione è piuttosto scarna di contenuti. Oltre alla classica manualistica, troviamo il cavo USB/mini USB per la ricarica e nient’altro.

Però dobbiamo ammettere che la confezione è realizzata con cura, seppur povera di dettagli.

Specifiche tecniche

Specifiche tecniche di Lenovo Yoga Tab 3 Pro

Iniziamo parlando della componentistica di questo tablet. Non si tratta di specifiche da capogiro, ma comunque abbastanza buone per la navigazione e giochi non troppo pesanti. Il processore è un Intel Z8500, Quad Core con frequenza burst di 2,24GHz dotato anche di scheda grafica integrata. Purtroppo la potenza della GPU non garantisce performance ottimali con i titoli più esosi come Need for Speed No Limits o Real Racing. E’ possibile giocare discretamente, ma si noteranno leggeri scatti nei momenti più concitati del gioco. Inoltre i 2GB di RAM presenti non sono sufficienti a sostenere carichi di lavoro troppo pesanti.

Dettaglio del Lenovo Yoga Tab 3 Pro

Lo schermo è un IPS da 10.1 pollici in 2K. Ottima la qualità dello schermo, che restituisce un’immagine nitida sia nelle icone che nel testo. A sinistra abbiamo il pulsante di accensione, il collegamento USB per la ricarica e i tasti di regolazione del volume mentre a destra occupano il loro spazio il jack per le cuffie e il tasto per attivare il proiettore.

Per l’audio Lenovo si è affidata a Dolby Atmos, proponendo ben 4 altoparlanti posti sulla parte inferiore del dispositivo. Attraverso l’app Dolby preinstallata è possibile andare a modificare le impostazioni di equalizzazione dell’audio, per renderlo perfetto per la vostra musica.

L’archiviazione è composta da 32GB di memoria espandibile con microSD. Difficilmente riuscirete ad occuparli tutti, anche perché fare foto e video con questo tablet non è proprio consigliato, data la discreta qualità delle immagini e dei filmati, seppur in 1080p. La fotocamera frontale da 5MP e posteriore da 13MP non riescono a raggiungere una qualità degna id considerazione.

Il sistema operativo è Android 6.0.1 e sembra non sia in programma un aggiornamento a Nougat od Oreo, a meno che non vogliate affidarvi a custom ROM come LineageOS. Il sistema risulta non proprio fluidissimo, specialmente durante la navigazione tra le applicazioni.

La batteria da 10200mAh garantisce una durata di 8-9 ore, che si estendono ulteriormente nel caso attiviate la modalità risparmio energetico. Anche nel Lenovo Yoga Tab 3 Pro, come nel telefono Sony Xperia XZ Premium, è possibile sbloccare il bootloader tramite le opzioni da sviluppatore. Per la ricarica del dispositivo, potete utilizzare il cavo USB in dotazione, che impiegherà circa 6-7 ore per una ricarica al 100%.

Come connettività abbiamo le classiche Bluetooth e Wi-Fi. Peccato per l’assenza di una connessione dati.

 Comodità d’uso

Per quanto riguarda la comodità d’uso di questo tablet, possiamo dire che, nonostante la grandezza dello schermo, il Lenovo Yoga Tab 3 Pro si tiene bene in mano, grazie anche all’ottimo grip restituito dal retro simil gommato.

La base di appoggio in alluminio permette di posizionare il tablet in verticale, evitandolo di tenerlo in mano tutto il tempo. Il sostegno è molto solido.

Per usare la base, basta premere il pulsante posto sul retro, che farà scorrere la base verso l’esterno e potrà essere regolata a piacimento. Sono comunque presenti delle brevissime istruzioni, sempre sul retro.

Siamo rimasti molto soddisfatti della facilità con cui è possibile utilizzare comodamente questo tablet, nonostante le dimensioni considerevoli.

Il proiettore

Uno dei punti di forza del Lenovo Yoga Tab 3 Pro è il proiettore. Grazie all’applicazione preinstallata è possibile attivare il proiettore, che permette di visualizzare l’immagine su qualunque parete, con la possibilità di correggere automaticamente l’inclinazione della schermata, adattandola all’angolatura con la quale si proietta l’immagine.

Proiettore di Lenovo Yoga Tab 3 Pro

La qualità è molto buona, grazie anche alla possibilità di poter modificare il fuoco dell’immagine in maniera molto semplice. Potrete non solo proiettare le vostre foto e video ma anche utilizzare l’intero sistema e applicazioni varie, come YouTube, Facebook o persino i giochi.

Per attivare il proiettore, basta premere l’apposito pulsante sulla destra.

Applicazioni

Di applicazioni proprietarie ce ne sono giusto un paio. La prima è Sketch Lenovo, per realizzare piccoli disegni o scritte.

Purtroppo gli strumenti sono veramente basilari e l’input lag è tantissimo, che impedisce di creare linee fluide e continue in certi casi. E’ un vero peccato poiché questo tablet sarebbe stato l’ideale per il disegno digitale.

La seconda applicazione è semplicemente una guida introduttiva al prodotto, che ne mostra le varie funzionalità.

Prezzo e consigli

Attualmente su Amazon non è disponibile la versione testata da noi, ma un modello più recente con 4GB di RAM e processore Intel Z8550. Il costo si aggira intorno ai 520€. Riteniamo che sia un prezzo troppo alto per un tablet che, nonostante abbia degli ottimi materiali costruttivi ed una buona ergonomia, non riesce a convincere pienamente, sia per prestazioni che per potenza hardware. Con lo stesso prezzo è possibile comprare tablet nettamente superiori. Se proprio dovessimo dare un prezzo ideale, potrebbe aggirarsi intorno ai 300-400€.

Potrebbero interessarti anche...

Facci sapere la tua opinione!