Trapelano in rete i primi backup PS4

Sembra che la scena PS4 non accenni a fermarsi. Dopo il rilascio del PS4HEN, arrivano i primi backup PS4 sui circuiti pirata.

Negli ultimi mesi la scena hacking di PS4 ha subito un’evoluzione molto interessante. Il rilascio del primo HEN (Homebrew Enabler) ha permesso agli hacker di poter attivare un opzione nascosta della console, abilitando il Package Installer, utile per installare homebrew in formato PKG.

Backup PS4 in rete

In contemporanea con lo sviluppo di ulteriori metodi per poter iniettare correttamente il payload (PS4HEN) all’interno della PS4, sono stati diffusi in rete i primi backup PS4 di titoli come Uncharted 4, Little Big Planet 3, Metro Redux e World of Final Fantasy. Le dimensioni variano tra i 7GB e i 45GB. Alcuni di questi backup PS4 non sono già più disponibili nei servizi di file hosting. Ma sicuramente non passerà molto tempo prima che qualcuno li renda nuovamente disponibili e li diffonda nei circuiti torrent. I backup vengono creati tramite il cosiddetto dumper e successivamente convertiti in formato PKG, per cui in maniera differente rispetto a quanto visto su PS3, dove si parlava di cartelle di gioco. In questo caso la faccenda è molto più semplice poichè un file PKG si può installare tranquillamente come se fosse un semplice homebrew.

Attualmente il PS4HEN è compatibile con le PS4 fino al firmware ufficiale 4.05. Però alcuni sviluppatori affermano di possedere degli exploit in grado di bucare anche console dotate di firmware 5.0x. Non sono però ancora stati resi pubblici questi exploit.

Lista exploit PS4

[adsense]

Custom Firmware in arrivo?

Per come è messa la situazione, potrebbe non vedere la luce un vero e proprio Custom Firmware, ma semplicemente un PS4HEN permanente, proprio come già visto con HENKaku Enso di PSVita. Attualmente è possibile eseguire correttamente dei backup PS4 con la semplice installazione di un file PKG. La procedura per installare il PS4HEN risulta ancora abbastanza macchinosa per chi non è molto avvezzo o smanettone per certe cose. Sicuramente arriverà un software che renderà il tutto più automatico possibile, rendendo la modifica PS4 ancor più immediata. Attualmente è possibile eseguire l’HEN tramite una webpage creata ad-hoc per installare il payload nella PS4.

Non appena avremo a disposizione più informazioni a riguardo, potremmo anche decidere di rilasciare una comoda guida per chi volesse testare il PS4HEN.