Honor 20, 20 Pro e 20 Lite ufficiali: specifiche tecniche e prezzo

Durante un evento apposito organizzato a Londra, Honor 20 e 20 Pro sono stati ufficialmente annunciati.

Nel pieno della diatriba tra Huawei e gli USA, Honor, sotto brand di Huawei, ha presentato i successori del P30 e P30 Pro, che sembrano promettere delle specifiche veramente eccezionali, oltre ad un comparto fotografico da far impallidire le migliori fotocamere professionali.

Honor 20

Honor 20

La versione standard monta un processore Kirin 980, primo processore al mondo realizzato con processo produttivo a 7nm, con 8 core Cortex-A76 e GPU Mali-G76. Questo hardware sarà il cuore pulsante dietro ad un display da 6,26″ con risoluzione 2340×1080 pixel. Lo schermo sarà full borderless con un’area occupata del 91,6%.

E’ presente il classico foro che nasconde una fotocamera frontale da 32MP con f/2.4, supportata dall’ottimo software che ormai conosciamo, tra cui anche il ritratto 3D.

Lato posteriore abbiamo invece quattro fotocamere: una principale da 48MP (f/1.8) con sensore Sony IMX586, una grandangolare da 16MP (f/2.2), un sensore di profondità da 2MP (f/2.4) e l’obiettivo da 2MP (f/2.4) per le macro. I video possono essere registrati fino al 4K@30FPS con stabilizzazione elettronica.

Honor continua con impegno a proporre un comparto fotografico sempre migliore, grazie alle nuove funzionalità Super Night Mode e Ultra Clarity Mode, che ottimizzano gli scatti in condizioni di scarsa luminosità, combinando fino a 16 esposizioni in una singola foto per ottenere il risultato migliore.

Lato software abbiamo Android 9.0 con l’interfaccia MagicUI. La batteria da 3750mAh dovrebbe garantire un’autonomia più che discreta.

Verrà venduto in due colorazioni: Midnight Black e Icelandic White. Il prezzo sarà di 499€ con 6GB di RAM e 128GB di memoria interna.

Honor 20 Pro

Honor 20 Pro

Honor 20 Pro è il top di gamma della categoria. Il design è come al solito di alta qualità, con una scocca realizzata interamente in vetro e che sfrutta 3 strati (3D Mesh) per dare un effetto visivo davvero accattivante. Inoltre il vetro è completamente curvo per dare anche un’ottima sensazione al tatto.

Il display è un 6,26″ Full View, con il foro che nasconde la fotocamera frontale da 32MP, come nella versione standard. Sul lato destro troviamo il sensore di impronte digitali per lo sblocco dello schermo, che dovrebbe avere un tempo di reattività di 0.3 secondi, per cui velocissimo.

Condivide lo stesso processore del modello standard, come anche le fotocamere posteriori. Ciò che cambia è il modulo di profondità, che arriva a 8MP. Per il resto le specifiche fotografiche sono identiche. In questo caso si aggiunge il Laser Autofocus, che rende più rapido il focus dei soggetti quando si cambiano rapidamente durante l’inquadratura.

Lato fotografico c’è un netto miglioramento nel valore d’esposizione (ISO), che nell’Honor 20 Pro arriva ad un valore di ISO 204800, contro l’ISO 102400 dell’Honor 20 base. Durante la presentazione, che potete riguardare nel link YouTube in calce all’articolo, vengono mostrate diverse immagini ad alta esposizione, comparate con quelle scattate da un iPhone XS Max e un Galaxy S10+. Il divario tra l’Honor 20 Pro e gli altri due dispositivi è davvero notevole, con un dettaglio che mai ci saremmo sognati di vedere con uno smartphone.

Honor 20 Pro supporta inoltre lo Zoom 30X, che permetterà di scattare soggetti a grande distanza con una perdita di qualità impercettibile. Incredibile lo scatto che viene mostrato in cui si inquadra la Luna, con un livello di dettaglio incredibile.

In questo caso la batteria sale a 4000mAh, mantenendo comunque la durata dell’Honor 20. Grazie inoltre alla ricarica rapida HONOR SuperCharge da 22.5W, il dispositivo si ricaricherà del 50% in circa mezz’ora.

Sia Honor 20 che 20 Pro supporteranno la tecnologia GPU Turbo 3.0, che ottimizzerà frame-by-frame la qualità di gioco, offrendo 60FPS e il supporto alle API Vulkan e OpenGL. Lato audio c’è il supporto al Surround 9.1 virtuale, che ovviamente funziona meglio con l’utilizzo di headset, per immergersi completamente nelle session di gioco.

Le colorazioni disponibili saranno due: Phantom Blue e Phantom Black. Verrà venduto nella versione da 8GB di RAM LPDDR4X e 256GB di memoria con tecnologia UFS 2.1. Il prezzo finale sarà di 599€.

Honor 20 Lite

Honor 20 Lite

Honor 20 Lite è il modello più economico di questa nuova linea di smartphone targata Honor. Monta un display da 6.21″ con notch a goccia, che nasconde una fotocamera frontale da 32MP, ottima per i selfie e i ritratti. Il processore in questo caso sarà il Kirin 710, un po’ vecchiotto ma comunque ancora in grado di saper rendere un sistema fluido e reattivo.

Nel lato posteriore alloggiano tre fotocamere: una principale da 24MP con tecnologia AI, una da 8MP grandangolare e una da 2MP per profondità di campo.

Sarà venduto nelle colorazioni Phantom Blue, Phantom Red e Midnight Black. Il prezzo sarà di 299€ nella versione da 4GB di RAM e 128GB di memoria. Una differenza di ben 200€ rispetto all’Honor 20 standard, che fa sicuramente gola a coloro che vogliono uno smartphone di buona qualità, ben costruito e ottimizzato per lavorare anche con applicazioni pesanti.

CONSIGLIO PER L’ACQUISTO: l’Honor 10 con processore Kirin 970 è disponibile su Amazon a 279€.

Honor 20, 20 Pro e 20 Lite ufficiali: specifiche tecniche e prezzo ultima modifica: 2019-05-21T16:50:46+02:00 da Marco Nisticò
Se ti è piaciuto questo articolo, sostieni TechByte a questo link

Potrebbero interessarti anche...

Facci sapere la tua opinione!