Cyberpunk 2077 si mostra nel suo primo gameplay

CD Project RED ha finalmente svelato il Cyberpunk 2077, mostrando una lunga sequenza di gioco, accompagnata dal commento di uno degli sviluppatori.

Già dal suo annuncio all’E3 2018 alla conferenza Microsoft, Cyberpunk 2077 ha suscitato non poco l’interesse del pubblico, soprattutto perchè il team di sviluppo era niente poco di meno che CD Project RED. Lo studio è noto principalmente per The Witcher 3, ultimo capitolo di una delle saghe GDR più apprezzate di sempre. Purtroppo all’E3 2018 non era stato mostrato praticamente nulla se non un semplice trailer di annuncio, che vi riportiamo di seguito:

Tanto l’hype di scoprire nuovi dettagli su trama, personaggi e soprattutto vedere perlomeno qualche scena di gameplay. La speranza era tutta sulla Gamescom 2018, che attualmente si sta ancora svolgendo. Sfortunatamente il team di sviluppo ha solamente mostrato una demo del gioco a porte chiuse per la stampa e i publisher.

Una diretta misteriosa

Nella giornata odierna, intorno alle 11:30, su Twitch è apparsa una live ufficiale di CD Project RED, in cui si vedevano solamente dei codici apparentemente casuali che scorrevano sullo schermo. Questa cosa è andata avanti per ore, fino alle 19:00, quando finalmente accade ciò che tutti stavano aspettando. Viene mostrato infatti un filmato di gameplay di ben 48 minuti, che potete visionare qui sotto:

Nonostante venga specificato che si tratti di un Work in Progress, quindi le scene non rappresentano il prodotto finale, siamo di fronte ad un titolo qualitativamente eccezionale. Inoltre durante il gameplay possiamo sentire il commento in diretta di uno degli sviluppatori, che ci spiega il funzionamento di alcune abilità, come il Kereznikov per aumentare temporaneamente le nostre capacità combattive, e ci da informazioni riguardo lo stile di gioco. Inizialmente ci viene spiegato come sia possibile personalizzare il nostro alter ego in ogni suo aspetto, ma non solo. Infatti potremo assegnare dei punti abilità iniziali e scegliere una propria classe, anche se sarà possibile modificarla durante l’avventura. Qui il team di sviluppo ha cercato di creare un sistema di gioco libero e in grado di lasciare al giocatore lo spazio per un proprio stile.

Le ambientazioni sono futuristiche ma in stile molto retrò. Visivamente sono davvero affascinanti. Nelle scene all’aperto è possibile notare la moltitudine di colori che tappezzano gli edifici e in contrasti cromatici che si vengono a creare. Durante i combattimenti al chiuso invece non abbiamo notato alcun calo nè di framerate nè di qualità grafica. Tutto ci è sembrato perfettamente al suo posto.

Durante la partita, il giocatore avrà piena libertà di movimento, potendo esplorare l’enorme costruzione all’interno della quale è presente l’appartamento della protagonista V. Qui potremo trovare i classici venditori di armi, NPC con cui chiacchierare per ottenere informazioni e così via. Ci sarà infine la possibilità di poter usare dei veicoli. In questo gameplay viene mostrata solamente una vettura che ricorda molto da vicino la DeLorean di Ritorno al Futuro.

Non vi resta altro da fare che gustarvi questo lungo gameplay e attendere pazientemente l’uscita del gioco. Potrete intanto prenotarlo sia per PS4 che Xbox One.