Breve intervista ad Andrea Galeazzi | TechByte
Web Hosting

Breve intervista ad Andrea Galeazzi

Grazie all’evento a Roma dedicato all’apertura del Mi Store, abbiamo potuto conoscere di persona Andrea Galeazzi.

Chiunque sia informato di tecnologia conoscerà sicuramente Andrea Galeazzi, considerato ormai un guru della tecnologia, appassionato da anni di smartphone, di cui porta recensioni, anteprime e test tramite il suo canale YouTube e, da un po’ di anni, sul suo blog ufficiale. Tanti di voi lo conosceranno dall’ormai storico Telefonino.net, arrivando a costruirsi un proprio brand che porta il suo stesso nome.

In occasione dell’apertura del Mi Store al centro commerciale Porta di Roma, lo abbiamo conosciuto di persona, dimostrando una persona molto disponibile. Nonostante una schiera di fan desiderosa di scattarsi una foto con lui, siamo riusciti a scambiare due parole, principalmente incentrate sul Redmi Note 7, smartphone che attualmente stiamo testando e che la cui recensione arriverà nei prossimi giorni.

Eravamo desiderosi di fargli qualche domanda in più sul suo lavoro e la sua passione che continua imperterrita da anni, concedendoci la possibilità di fargli qualche domanda scritta. Di seguito troverete le risposte.

Domande e risposte con Andrea Galeazzi

Domanda: Ciao Andrea, noi di TechByte.it ti diamo innanzitutto il benvenuto sul nostro portale. Non stai parlando quindi solo a noi ma anche alla nostra piccola fetta di visitatori, che molto probabilmente ti conosceranno. Per quei pochi che ancora non sapessero chi sei, ti andrebbe di presentarti?

Risposta: Ciao! Sono un Architetto che da sempre ha avuto la passione per la tecnologia, i motori e il mangiare bene.
Prima ho fatto recensioni per testate importanti e poi, nel 2015, ho aperto il mio blog.

Domanda: Parliamo dell’apertura del Mi Store a Roma. Come ti è sembrato l’evento? Quali prodotti ti hanno colpito maggiormente?

Risposta: Tanta gente! Evento davvero con grandissima partecipazione di persone. I prodotti li ho già provati più o meno tutti.

Domanda: Veniamo ora al tuo lavoro. Inizialmente sei partito con l’ormai storico Telefonino.net, poi ti sei spostato ad HDBlog ed ora gestisci un tuo blog personale dove parli essenzialmente della tua passione per la telefonia e la tecnologia in generale. Quali sono i tuoi progetti per il futuro riguardo il tuo canale YouTube?

Risposta: La vuoi sapere la verità? Non ho mai fatto grandi progetti, è sempre venuto tutto da solo, di pancia!

Domanda: Ora delle domande un po’ più specifiche. Durante il nostro incontro di persona abbiamo accennato una
brevissima conversazione sul Redmi Note 7. Potresti farci una breve analisi su questo dispositivo?

Risposta: C’è la recensione. Breve analisi? Best buy!

Eccovi la sua recensione.

Domanda: Adesso uno degli argomenti che attualmente sta facendo discutere maggiormente, ovvero gli smartphone pieghevoli. Tu che ne pensi di questa nuova tecnologia che hanno sviluppato e quali tra gli smartphone pieghevoli attualmente annunciati ha attirato maggiormente la tua attenzione? Cosa ne pensi inoltre della versione realizzata da Xiaomi, che si piega da entrambi i lati?

Risposta: A livello design sicuramente il Mate X anche se, d aun punto di vista usabilità e praticità trovo più furbo il Fold con il display pieghevole interno. Lo Xiaomi…anche lui punta sull’effetto WOW ma non lo trovo molto pratico.

Domanda: Prezzi. Con la corsa sempre a ribasso di brand come Huawei e Xiaomi, come pensi che possano recuperare terreno i vari marchi concorrenti, per quanto le loro vendite siano comunque molto alte?

Risposta: Tirata d’orecchie: non mi pare che Huawei faccia corsa al ribasso…..Samsung nella fascia media sta recuperando con una politica di prezzo/prestazione corretta, cosa che aveva un po’ perso in passato.

Domanda: Per concludere, ti ringraziamo nuovamente per averci dato la possibilità di intervistarti. Vuoi aggiungere qualcosa da dire a tutti coloro che leggeranno questa intervista?

Risposta: Ciao!!!!

E’ stato un botta e risposta breve ma che ci ha permesso di capire cosa ne pensa del futuro della telefonia, anche con l’avvento del Galaxy Fold e del futuro Mate X. Ringraziamo nuovamente Andrea Galeazzi per averci concesso questa breve intervista e speriamo ci siano altre occasioni di incontrarci.

Breve intervista ad Andrea Galeazzi ultima modifica: 2019-05-06T17:31:10+02:00 da Marco Nisticò

Potrebbero interessarti anche...

Facci sapere la tua opinione!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.