Categorie
Hardware

Samsung rilascia “Flashbolt”, la memoria HBM2E di terza generazione

Siteground abbonamento

Dopo averla annunciata lo scorso anno, Samsung è pronta a distribuire sul mercato la memoria HBM2E, denominata Flashbolt.

Flashbolt è il nome dato alla terza generazione di memorie ad alta velocità HBM (High Bandwidth Memory), che con questa nuova soluzione raggiungono la nomenclatura HBM2E. La nuova memoria da 16GB promette di massimizzare sensibilmente le performance nel computing (HPC) e verrà impiegata principalmente nei supercomputer, in grado di gestire miliardi di processi ogni secondo. Non mancheranno utilizzi nel campo dell’intelligenza artificiale e nel machine learning.

Con una capacità raddoppiata rispetto alla scorsa HBM2 Aquabolt da 8GB, la Flashbolt promette anche di migliorare sotto il profilo dei consumi, al fine di incrementare le prestazioni per sistemi ad altissima efficienza. I 16GB di memoria sono assemblati utilizzando otto strati verticali da 16Gb a 10nm, posizionati su diversi die sulla parte alta del chip di buffer.

Il package della memoria HBM2E è poi composto da ben 40000 micro urti in silicone, di cui i singoli die da 16Gb ne possiedono 5600. Ciò permette una velocità di trasferimento fino a 3.2Gbps, attraverso questo particolare design circuitale, offrendo una larghezza di banda di 410GB/s per stack. Ogni stack permette di collegare fino a 12 die di memoria, fino a 24GB di memoria per stack in un’interfaccia bus da 1024-bit.

Samsung promette inoltre che potrà raggiungere la velocità di 4.2Gbps con una larghezza di banda di 538GB/s, sfruttabile per applicazioni future.

Con l’introduzione della DRAM più performante oggi disponibile, stiamo compiendo un passo fondamentale per migliorare il nostro ruolo come leader tra gli innovatori nel mercato della memoria premium in rapida crescita. Samsung continuerà a mantenere il suo impegno a portare soluzioni veramente differenziate mentre rafforziamo il nostro vantaggio nel mercato della memoria globale.

Cheol Choi, Vicepresidente esecutivo di Memory Sales & Marketing presso Samsung Electronics

Samsung rilascerà le prime unità di Flashbolt nella prima metà di quest’anno. Aquabolt non verrà dismessa ancora, permettendo a Samsung di ottimizzare ed espandere al meglio l’offerta delle memorie HBM2E. Non mancheranno collaborazioni con Nvidia, Intel e AMD per offrire ecosistemi sempre più potenti e supercomputer in grado di risolvere problemi attualmente impensabili con le tecnologie odierne.

Samsung rilascia “Flashbolt”, la memoria HBM2E di terza generazione ultima modifica: 2020-02-13T15:00:00+01:00 da Marco Nisticò

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.