I migliori processori Intel e AMD | TechByte

I migliori processori Intel e AMD

Nei giorni scorsi abbiamo analizzato le migliori schede video sia di Nvidia che AMD. Per completare il discorso, è doveroso trattare anche i migliori processori Intel e AMD. Questo argomento potrebbe risultare interessante per coloro che vogliono un’accoppiata vincente per la propria configurazione PC. D’altronde, CPU e scheda video devono andare d’accordo per ottenere un risultato eccellente. Come sempre analizzeremo le varie fasce di prezzo per soddisfare le diverse configurazioni.

Fascia bassa (configurazione PC fino a 500€)

Iniziamo con dei processori adatti ad una configurazione da 500€. Questi modelli sono ideali per chi utilizza il PC per il gaming retrò, indie o programmi come Office. Non è una configurazione prettamente da ufficio ma neanche un computer da gaming. Per questo abbiamo inserito l’i3-8100 dal lato Intel. E’ un processore Quad Core senza HyperThreading con una frequenza fissa di 3.6Ghz e supporto alle DDR4 fino a 2400mhz. Dotato di una GPU integrata Intel UHD 630, permette un utilizzo più che discreto del PC, con piena compatibilità con programmi da ufficio e gaming medio. Dimenticatevi i titoli tripla A ma potete accontentarvi dell’ottimo parco titoli indie presente su Steam.

Acquista su Amazon.it

Per i fan AMD abbiamo l’AMD Ryzen 3 1200, il modello più scarso della linea Ryzen 3. E’ una CPU Quad Core da 3.1Ghz con Turbo fino a 3.4Ghz, che offre buone prestazioni ad un prezzo veramente basso. Per qualche prestazione in più si può scegliere anche il Ryzen 3 1300X, con frequenza Turbo fino a 3.5Ghz. I processori AMD sono consigliati soprattutto per i loro consumi ridotti rispetto alla concorrenza. In questo caso, però, la differenza e minima, trattandosi di fasce basse.

Un’ottima alternativa al Ryzen 3 1200 è il nuovo Ryzen 3 2200G, di cui abbiamo parlato nell’articolo riguardo le novità AMD per il 2018. Si tratta di un processore 4 Core/4 Threads a 3.5GHz fino ad un massimo di 3.7GHz. La parte grafica è una RX Vega da 1100MHz. E’ il primo processore AMD ad essere dotato di una scheda grafica integrata. Per chi volesse optare per una soluzione unica senza spendere troppo può scegliere questo.

Fascia media (configurazione PC da 500 a 900€)

Passando ad una configurazione fino ad 900€ troviamo l’i5-8400, CPU Six Core con frequenza base di 2.8Ghz, Turbo da 4.0Ghz e stesso supporto RAM del modello precedente. Il costo di circa 180€ lo rende uno dei processori Intel Six-Core più economici in commercio, ideale sia per gaming in FullHD che software non troppo esosi. Avvicinandosi ai 900€ si può optare per l’i5-8600k, con moltiplicatore sbloccato. Si parla in questo caso di 6 Core/6 Threads a 3.6Ghz di base e 4.3GHz in Turbo.

Da parte di AMD, è possibile scegliere l’AMD Ryzen 5 1400. E’ dotato di una frequenza massima di 3.4Ghz e ben 4 Core/8 Threads. Pensato appositamente per il clock (grazie al socket AM4), è l’ideale per chi desidera un processore potente ma allo stesso tempo poco costoso. Se volete spingere ancora di più sulle frequenze, potete acquistare anche l’AMD Ryzen 5 1500X, top di gamma della gamma Ryzen 5 che arriva a ben 3.7Ghz senza bisogno di overclock. Sicuramente i modelli Ryzen si stanno distinguendo per le ottime performance a prezzi decisamente inferiori rispetto alla controparte Intel.

In alternativa potete scegliere il Ryzen 5 2400G, processore con 4 Core/8 Threads che lavorano a 3.6GHz con un picco di 3.9GHz. La grafica è una Vega 11 a 1250MHz.

[adsense]

Fascia alta (configurazione PC da 900 a 1500€)

Siamo arrivati alla fascia alta, dedicata alle configurazioni PC da gaming. Qui Intel sfodera tutto il suo potenziale, con i modelli i7-8700 e i7-8700K. Il primo è il top di gamma della famiglia i7 Coffee Lake, con una frequenza massima di 4.6Ghz, supporto fino a 2400mhz per le RAM DDR4 e consumo di 91W. Il secondo è la versione con moltiplicatore sbloccato dell’i7-8700. Se avete intenzione di fare overclock e spingere al massimo il processore, vi consigliamo il secondo per poter ottenere qualche performance in più in ogni campo.

AMD si difende ottimamente con i suoi Ryzen 7 1700 e 1700X. Entrambi possiedono 8 Core/16 Threads, però mentre il primo ha una frequenza di 3Ghz fino a 3.7Ghz, il secondo parte da 3.4Ghz fino a 3.8Ghz. La differenza di consumi è di 30W l’uno rispetto all’altro, anche se a livello hardware non si nota così tanta diversità. I processori AMD sono ottimi per operare anche su workstation, grazie all’ottima possibilità di overlock e alle prestazioni in generale.

Fascia estrema (configurazione PC da oltre 1500€)

Concludiamo con una categoria di processori che farebbero invidia (non Nvidia) a qualsiasi configurazione PC. Precisiamo che il prezzo di questi prodotti potrebbe non essere alla portata di tutti. Però c’è da dire che le performance non sono paragonabili a nessun altra CPU vista finora. Di questa categoria fanno parte le nuove CPU Kaby Lake-X e Skylake-X, le cui specifiche tecniche sono state trattate in un articolo apposito. Inutile dire come le prestazioni siano molto variabili a seconda dei modelli ma comunque sono il massimo che attualmente si trova in commercio.

Anche AMD ha deciso di sfoderare i suoi modelli migliori, con il Ryzen 7 1800X e tutti i modelli Threadripper. Il modello consumer è composto da 8 Core/16 Threads che operano a 3.6Ghz fino a 4Ghz. Le CPU Threadripper, invece, puntano all’utenza business e a chi lavora con server e workstation, per cui non sono adatte ad un PC esclusivamente da gaming. Sono processori ad alto numero di core, come è possibile leggere nel nostro articolo dedicato, con frequenze molto vicine ai modelli consumer. Le abbiamo volute includere per completare le informazioni relative ai migliori processori Intel e AMD.

Il 2018 ha visto l’entrata in scena dei Ryzen di seconda generazione. Inoltre Intel ha presentato anche i nuovi Coffee Lake durante l’ultimo trimestre del 2017. Sembra che quest’anno sia ritornata la sfida tra le due aziende di processori più agguerrite sul mercato.

Potrebbero interessarti anche...

Facci sapere la tua opinione!

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.