amazon gaming week 2020

Huawei Kirin 820 5G è ufficiale: caratteristiche tecniche del processore di fascia media

Huawei ha finalmente svelato al pubblico il processore Kirin 820, primo chip con supporto al 5G dedicato alla fascia media.

Dopo che Xiaomi ha annunciato la serie Mi 10, tra cui c’è anche il Mi 10 Lite ossia il primo smartphone di fascia media sul mercato ad avere un processore 5G, Huawei ha deciso di scoprire le sue carte in tavola. E’ stato infatti presentato il Kirin 820, processore dedicato agli smartphone mid-range che vanta proprio la particolarità del supporto al 5G. Successivamente al Kirin 990, destinato ai prodotti top di gamma, ora anche la fascia media potrà godere di una velocità di connessione mobile elevata.

Kirin 820 5G: specifiche tecniche

Proprio come il predecessore, anche il Kirin 820 5G è sviluppato con un processo produttivo a 7nm. In questo modo si riesce a mantenere una dimensione del die molto simile ma riuscendo però ad accorpare dei core più potenti. Infatti troviamo un octa-core, di cui quattro ARM Cortex-A76 (con uno a frequenza 2.36GHz e gli altri tre a 2.22GHz) e quattro ARM Cortex-A55. La scelta di aumentare la frequenza di uno dei core più potenti dovrebbe garantire un leggero aumento delle performance.

C’è stato un miglioramento anche sul fronte della GPU, con l’impiego di una ARM’ Mali-G57 6-core, che supporta GPU Turbo e Kirin Gaming+ 2.0. Troviamo poi una NPU (Neural Processing Unit) che gestirà tutti quei processi relativi all’intelligenza artificiale, molto utile nel campo fotografico, della batteria e altro. Huawei afferma che il Kirin 820 5G garantirà un aumento di prestazioni del 73% rispetto al modello precedente. Ovviamente bisognerà vedere sul campo se effettivamente verranno garantiti i risultati confermati. Per quanto riguarda il reparto video, questo chip permetterà agli smartphone che lo monteranno di registrare video in 4K@60FPS, mentre per le fotocamere sembra che sarà in grado di supportare sino a 5 fotocamere, forse anche di più. Essendo un processore 5G, troviamo un modem Balong 5000, che permette velocità fino a 1.4 Gbps usando 4×4 MIMO, 3CC carrier aggregation e così via.

Sarà interessante vedere all’opera questo processore e confrontarlo con il mod-range di Qualcomm, ossia lo Snapdragon 765G. Il primo smartphone che monterà il Kirin 820 5G è l’Honor 30S.

Potrebbero interessarti anche...