amazon gaming week 2020

GeForce GTX 1650 GDDR6: i modelli di MSI, Gigabyte e INNO3D

In seguito a diversi rumor che vedevano l’arrivo di modelli di GTX 1650 con memoria GDDR6, ecco che MSI, Gigabyte e INNO3D annunciano ufficialmente le proprie versioni custom di questa scheda video.

La prima ad annunciare le sue soluzioni è INNO3D, che ci propone due modelli: Twin X2 e Compact. Entrambe le schede video offrono un incremento di potenza decisamente evidente rispetto alla GTX 1650, avvicinandosi maggiormente alla sorella maggiore GTX 1660. I due modelli sono dotati della stessa tecnologia hardware della Founders, quindi abbiamo 896 CUDA Cores, frequenze di clock rispettivamente di 1620MHz e 1590MHz, supporto al G-Sync e una larghezza di banda della memoria di 192GB/s. La vera differenza sta nella memoria, che si aggiorna alle GDDR6 contro le GDDR5 dei modelli finora messi in vendita. Questo piccolo upgrade permette non solo un aumento della velocità di memoria da 8Gbps a 12Gbps ma anche il passaggio da un’interfaccia a 128-bit verso una a 192-bit. In questo modo si guadagna un minimo di prestazioni, mantenendo comunque un prezzo molto simile alla versione originale.

La INNO3D GTX 1650 Twin X2 presenta un design a doppia ventola mentre la INNO3D GTX 1650 Compact è progettata con una singola ventola, che comunque dovrebbe garantire un flusso d’aria efficiente. Purtroppo non sono noti i prezzi delle due schede.

Andando avanti troviamo le proposte di Gigabyte, di cui due basate sulla GTX 1650 e altre due sulla sua versione Super. La prima versione è la Gigabyte GTX 1650 Windforce OC, che vanta un sistema di raffreddamento Windforce X2 con ventole da 80mm. La frequenza di clock sale a 1710MHz contro i 1590MHz della reference mentre la sua versione Super raggiunge i 1755MHz.

C’è poi la Gigabyte GTX 1650 OC 4G, con design a singola ventola e una frequenza di 1635MHz per la standard e 1740MHz per la Super. In tutti e quattro i casi si parla di un aumento di prestazioni del 6% circa, il che potrebbe renderla una delle GPU di fascia bassa più interessanti sul mercato. Ricordiamo inoltre che la GTX 1650 è realizzata su architettura Turing, per cui è in grado di supportare il ray tracing tramite i Tensor Core.

Gigabyte ha inoltre anticipato l’arrivo di una nuova serie di schede video custom sulla base della GTX 1650 GDDR6 e delle AMD 5500 XT denominate EAGLE.

Infine abbiamo i modelli presentati da MSI. Le schede custom di MSI riprendono la nomenclatura e il design di prodotti già visti in passato, come ad esempio le Ventus, le AERO ITX e le Gaming.

MSI GTX 1650 GDDR6

Queste nuove schede video introducono la 7° generazione del sistema di raffreddamento TWIN FROZR, composto da ventole TORX 3.0 con un design completamente rivisitato per offrire un flusso d’aria più costante ed omogeneo e ridurre al minimo la rumorosità. Il modello più potente è la MSI GTX 1650 D6 Gaming X, che raggiunge una frequenza di clock di 1710MHz, oltre ad avere un aspetto estetico davvero accattivante. Vi invitiamo a consultare le schede tecniche complete tramite i link ufficiali:

Sfortunatamente non viene indicato nulla per quanto riguarda i prezzi, però considerando che le versioni GDDR5 sta sui 170-180€, ci aspettiamo un costo non superiore ai 200€.

Potrebbero interessarti anche...