Exynos 9825 è ufficiale: processo EUV a 7nm e supporto all’8K

Poco prima dell’evento Unpacked di Samsung, ecco che l’azienda ha comunicato diverse informazioni riguardo l’Exynos 9825.

Domani si svolgerà l’evento Unpacked di Samsung, il consueto appuntamento annuale con le ultime novità dell’azienda sudcoreana. Al 99% l’attenzione si sposterà sul prossimo Galaxy Note 10, di cui vi abbiamo anticipato le specifiche tecniche e il design. Tutto sta nell’ufficialità da parte di Samsung.

Il nuovo dispositivo di Samsung monterà l’Exynos 9820, processore ad 8 Core (2 x Corex-A75, 4 x Cortex-A55 e 2 x Custom CPU) che dovrebbe garantire performance all’avanguardia. Samsung dovrebbe garantire un incremento di performance fino al 20-30% con un consumo inferiore del 40-50%.

Exynos 9825: specifiche tecniche

Il nuovo chip di Samsung sarà composto dallo stesso sistema tri-cluster dell’Exynos 9820. Samsung non ha specificato alcuna frequenza, affermando però che saranno leggermente superiori rispetto al predecessore. La GPU Mali-G76 MP12 sarà la stessa.

La particolarità di questo nuovo processore è il processo EUV a 7nm, che garantisce performance ulteriormente migliorate. Viene integrata nuovamente la NPU (Neural Processing Unit), che va a migliorare la fotografia che sfrutta l’intelligenza artificiale, grazie al riconoscimento degli oggetti. Questa opzione permetterà alla fotocamera di selezionare la scena ideale e, grazie all’Image Signal Processor (ISP), di offrire un risultato migliore in termini di bilanciamento di colori. Inoltre la NPU si adatterà all’utilizzo dell’utente per offrire maggiore velocità nell’apertura delle app più utilizzate.

L’Exynos 9825 supporterà la futura tecnologia 5G ed integrerà un modem 4G LTE Advanced Pro, offrendo velocità del tipo Cat. 20 LTE, che si traducono in 2Gbps in download e 316Mbps in upload.

Altra novità interessante è il multi-format codec (MFC) che supporterà video fino a 8K@30FPS o 4K@150FPS. C’è poi il supporto alle memorie LPDDR4x, archiviazione UFS 3.0 e tripla fotocamera posteriore da 22MP, 16MP e 16MP.

Questa nuova soluzione potrebbe essere adottata nei prossimi Galaxy Note 10, presumendo che il SoC Exynos 9825 venga montato solamente sulla versione Plus del dispositivo mentre l’Exynos 9820 sarà inserito nella versione standard.

Exynos 9825 è ufficiale: processo EUV a 7nm e supporto all’8K ultima modifica: 2019-08-07T17:32:55+02:00 da Marco Nisticò
Se ti è piaciuto questo articolo, sostieni TechByte a questo link

Potrebbero interessarti anche...

Facci sapere la tua opinione!