Confronto tra Ryzen 1000 e Ryzen 2000 | TechByte

Confronto tra Ryzen 1000 e Ryzen 2000

Dopo l’uscita dei Ryzen 2000, la prima generazione sembra essere passata un po’ in sordina. Ma vediamo se effettivamente vale la pena effettuare un upgrade oppure puntare ancora sui “vecchi modelli”.

I processori Ryzen sono stati l’ancora di salvezza di AMD. Dopo anni e anni in cui Intel ha letteralmente dominato il mercato delle CPU, grazie alle linee Coffee Lake, Skylake-X e Kaby Lake, AMD è riuscita a rilanciarsi sul mercato, con prodotti che hanno nuovamente accesso la diatriba tra le due aziende leader nel settore. I modelli proposti da AMD uniscono prestazioni a prezzi molto vantaggiosi. Non per questo tantissimi utenti che hanno deciso di assemblare una nuova configurazione hanno preferito le soluzioni Ryzen. Inoltre la seconda generazione introduce anche la scheda grafica integrata marchiata Vega, più potente rispetto alla concorrenza. Questi sono effettivamente i primissimi processori AMD a montare una GPU integrata, che secondo alcuni test riesce a reggere alcuni tra i giochi più ostici, seppur sacrificando un po’ di dettagli. Per un videogiocatore è importante non solo una qualità visiva ai massimi livelli ma anche poter spendere il meno possibile, specialmente su PC.

Ma effettivamente quanta differenza c’è tra i Ryzen di prima generazione e i Ryzen 2000? In questo articolo cercheremo di fare un quadro generale, analizzando gli aspetti più importanti.

Frequenze e nuova architettura

Iniziamo con una piccola tabella che mostra le differenze di tipo tecnico tra i vari modelli Ryzen usciti finora:

Ryzen 3 1300XRyzen 3 2200GRyzen 5 1600Ryzen 5 1600XRyzen 5 2600Ryzen 5 2600XRyzen 5 2400GRyzen 7 1800XRyzen 5 2700X
Cores/Threads4/44/46/126/126/126/124/88/168/16
Freq. base3.5GHz3.5GHz3.2GHz3.6GHz3.4GHz3.6GHz3.6GHz3.6GHz3.7GHz
Freq. Boost3.7GHz3.7GHz3.6GHz4.0GHz3.9GHz4.2GHz3.9GHz4.0GHz4.3GHz
GPU integrataNoSiNoNoSiSiSiNoSi
TDP65W65W65W95W65W95W65W95W105W
ArchitetturaZenZen+ZenZenZen+Zen+Zen+ZenZen+
PrezzoEUR 115,48EUR 104,99EUR 162,95EUR 164,35EUR 171,99EUR 229,99EUR 148,70EUR 270,99

Nella tabella abbiamo inserito quelli che sono i top di gamma delle rispettive serie. Per ulteriori dettagli sui singoli modelli potete consultare i seguenti articoli:

  1. Ryzen 3: dettagli e specifiche
  2. AMD Ryzen 5: modelli e specifiche
  3. Ryzen 7: modelli e specifiche
  4. Modelli Ryzen 2000
  5. Processori AMD con grafica integrata

Tornando a parlare del confronto tra Ryzen 1000 e Ryzen 2000, è facile intuire come la seconda generazione di AMD abbia permesso, grazie alla nuova tecnologia Zen+, un leggero aumento delle frequenze dei vari modelli, mantenendo allo stesso tempo il medesimo consumo energetico. Ciò è stato possibile grazie ad un processo produttivo a 12nm, rispetto ai 14nm della scorsa generazione. In questo modo è stato possibile ridurre la dimensione del die del processore, garantendo un incremento delle performance finali.

L’arrivo della GPU integrata di AMD

Una delle novità più importanti è l’aggiunta di una scheda grafica integrata in alcuni dei modelli Ryzen 2000, presentati proprio quest’anno. Si tratta dei processori con la dicitura G, che sta appunto per Graphics. Infatti questi modelli, rispettivamente il Ryzen 3 2200G, il Ryzen 5 2400G e le rispettive versioni GE, con un consumo energetico molto ridotto, possiedono una scheda grafica integrata Vega 8. Ciò rende l’acquisto di queste soluzioni piuttosto interessante, specialmente per coloro che vogliono assemblare un primo PC da gaming senza dover necessariamente acquistare una scheda dedicata. Di seguito vi mostriamo un video in cui vengono testati alcuni giochi sia con il 2200G che con il 2400G, con risultati veramente interessanti:

Con i titoli più impegnativi è possibile comunque raggiungere i 30-40FPS, con dettagli medio-alti. Scegliendo invece giochi meno pesanti si possono anche raggiungere i 60FPS e anche oltre. Dunque è possibile realmente giocare ad una buona qualità grafica solamente con un processore Ryzen 2000, evitando l’acquisto di una GPU da centinaia di euro. E’ ovvio che dovrete sacrificare alcuni dettagli, come l’antialiasing o l’occlusione ambientale. Però se volete giocare senza compromessi potete decidere in futuro di fare un aggiornamento, dato che ultimamente i prezzi delle schede video stanno migliorando.

A questo punto la domanda che sorge spontanea è: “Meglio acquistare Ryzen 1000 con una GPU dedicata o puntare direttamente sui Ryzen 2000?“. La risposta potrebbe sembrare scontata ma dipende molto dal budget che avete a disposizione e dalle vostre esigenze. Acquistare un Ryzen di prima generazione con una scheda video dedicata vi permetterebbe di ottenere ottime prestazioni, con una qualità molto alta, ad un prezzo piuttosto importante. Scegliendo invece i Ryzen 2000 andrete a sacrificare la grafica a fronte di una spesa nettamente inferiore. C’è chi non vuole rinunciare a nessun compromesso grafico e chi invece cerca in tutti i modi di spendere il meno possibile, ottenendo il giusto rapporto qualità prezzo.

La decisione spetta a voi. Nel frattempo potete guardare la nostra configurazione PC realizzata con un Ryzen 2000.

Potrebbero interessarti anche...

Facci sapere la tua opinione!

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.