AMD Ryzen 4000 | News, specifiche tecniche e uscita dei modelli desktop

Dopo avervi parlato dei Ryzen 4000 mobile per notebook e dei Ryzen PRO 4000 per il mercato business, oggi possiamo finalmente fornirvi il quadro definitivo sui modelli che approderanno per il mercato desktop.

AMD Ryzen 4000: modelli e specifiche tecniche

Oggi AMD ha annunciato i processori desktop AMD Ryzen Serie 4000 con Radeon Graphics, i primi processori desktop al mondo con grafica integrata che sfruttano il processo produttivo a 7nm, e i processori desktop AMD Athlon serie 3000 con Radeon Graphics, entrambi progettati per gli OEM e sistemi pre-assemblati per i mercati PC consumer e commerciale. 

I nuovi processori desktop Ryzen 4000 presentano la più avanzata tecnologia tra i processori sul mercato, combinata con le migliori prestazioni grafiche disponibili in un processore desktop. Offrono anche un nuovo design monolitico, che si differenzia dall’aspetto chiplet dei Ryzen 3000. Da non confondere con i Ryzen PRO 4000, in quanto questi ultimi sono specifici per il mercato workstation. Di seguito la lista ufficiale del modelli presentati:

ModelloCore/ThreadsTDPFrequenza Boost/baseGPU CoresCache (MB)
AMD Ryzen™ 7 4700G8C/16T65W4.4 / 3.6 GHz812 MB
AMD Ryzen™ 7 4700GE8C/16T35W4.3 / 3.1 GHz812 MB
AMD Ryzen™ 5 4600G6C/12T65W4.2 / 3.7 GHz711 MB
AMD Ryzen™ 5 4600GE6C/12T35W4.2 / 3.3 GHz711 MB
AMD Ryzen™ 3 4300G4C/8T65W4.0 / 3.8 GHz66 MB
AMD Ryzen™ 3 4300GE4C/8T35W4.0 / 3.5 GHz66 MB

La nuova famiglia AMD Ryzen 4000 per desktop propone il top di gamma Ryzen 7 4700G, composto da 8 core e 16 threads, frequenza massima di 4.4GHz e una grafica Radeon da 8 core. Nella fascia intermedia trova posto il Ryzen 5 4600G, un six-core con frequenza Boost di 4.2GHz e 11MB di cache. Infine abbiamo il Ryzen 3 4300G, un quad-core con frequenza base di 3.8GHz, grafica a 6 core e 6MB di cache.

Come i modelli Ryzen PRO 4000, anche in questo caso verranno vendute le varianti GE, che offrono caratteristiche molto simili alle versioni standard ma ad un TDP di 35W contro i 65W dei modelli standard. Secondo quanto comunicato da AMD, le nuove soluzioni dovrebbero garantire il 5% di performance in più nel single-thread e il 31% in più nel multi-thread. Non potevano mancare i classici confronti prestazionali con la concorrente Intel, seppur siano stati messi in paragone con i processori di nona generazione.

Il risultato è nettamente a favore dei nuovi Ryzen 4000, seppur troviamo parecchio insolito confrontare generazioni di processori così lontane. Sarebbe stato più interessante vedere come si comportavano rispetto magari agli ultimi i5-10600K e 17-10700K.

AMD Athlon 3000 e PRO 3000: modelli e specifiche tecniche

Insieme ai Ryzen 4000, l’azienda ha messo sul tavolo anche i nuovi Athlon 3000, processori di fascia bassa e senza hyperthreading, ad eccezione del modello Silver. Queste APU daranno concorrenza agli attuali Intel Pentium Gold G5600, Pentium Gold G5400 e Celeron G4930, grazie ai modelli Athlon™ Gold 3150G, Athlon™ Gold 3150GE, Athlon™ Silver 3050GE. I primi due dispongono di 4C/4T e una frequenza di 3.8GHz e 3.9GHz. Il primo offre un TDP di 65W mentre il secondo scende fino a 35W. Il terzo si distingue solamente per la presenza di 2C/4T, quindi con Hyperthreading. Tutti i modelli offrono una grafica Radeon da 3 core.

ModelloCore/ThreadsTDPFreq. baseGPU CoresCache
Athlon™ Gold 3150G4C / 4T65W​3.9 GHz36 MB
Athlon™ Gold 3150GE4C / 4T35W3.8 GHz36 MB
Athlon™ Silver 3050GE2C / 4T35W3.4 GHz35 MB

Le versioni PRO, destinate al mercato professionale, possiedono le stesse caratteristiche tecniche.

ModelloC/TTDPFreq. base/BoostGPU CoresCache
AMD Athlon™ Gold PRO 3150G4C/4T65WUp to 3.9/3.5 GHz36MB
AMD Athlon™ Gold PRO 3150GE4C/4T35WUp to 3.8/3.3 GHz36MB
AMD Athlon™ Silver PRO 3125GE2C/4T35WUp to 3.4/3.4 GHz35MB

L’uscita non è ancora definitiva, ma probabilmente vedremo queste CPU nel corso dell’Autunno.

AMD Ryzen PRO 4000: modelli e specifiche tecniche

Con il recente lancio dei processori Ryzen 3000XT, versioni Refresh dei già noti modelli di terza generazione, AMD ha comunicato anche la data di lancio ufficiale dei Ryzen 4000 per gli utenti consumer. Si partirà dal 21 Luglio 2020 con i primi tre modelli: Ryzen 7 PRO 4750G, Ryzen 5 PRO 4650G e Ryzen 3 PRO 4350G. Avremo quindi solamente tre processori principali, che rappresentano altrettante fasce di prezzo e prestazioni.

  • Ryzen 7 PRO 4750G sarà il modello di punta di questa lineup, con 8C/16T, una frequenza massima di 4.45GHz e un TDP di 65W. E’ dotato inoltre di 4MB di cache L2 e 8MB di cache L3. Il prezzo di vendita dovrebbe attestarsi sui 310-320€ al cambio attuale.
  • Ryzen 5 PRO 4650G è il modello intermedio, con 6C/12T, frequenza base di 3.7GHz e boost a 4.3GHz. In questo caso il prezzo è di 219$ (circa 230-240€ al cambio).
  • Ryzen 3 PRO 4350G è la soluzione più economica, con un prezzo di 139$ (equivalenti ai nostri 150-160€). Si tratta di un processore quad-core con una frequenza base di 3.8GHz e un massimo di 4.1GHz.

Tutti e tre i modelli hanno il supporto per RAM DDR4 fino a 3200MHz e sono dotati di grafica integrata Vega. Il TDP è di 65W, un valore decisamente molto contenuto rispetto alla concorrente Intel. IL socket di riferimento sarà sempre l’AM4 ed è stata confermata anche la compatibilità con i chipset X570 e B550 tramite aggiornamento del BIOS AGESA.

NomeProcesso produttivoCores/ThreadsBase ClockBoost ClockMemoriaGrafica integrataClock GPUTDPPrezzo
AMD Ryzen 7 PRO 4750G7nm Zen 28/163.6 GHz4.45 GHzDDR4-3200Vega 8 / 512 SPs2100 MHz65W~$289 US
AMD Ryzen 5 PRO 4650G7nm Zen 26/123.7 GHz4.30 GHzDDR4-3200Vega 7 / 448 SPs1900 MHz65W~$219 US
AMD Ryzen 3 PRO 4350G7nm Zen 24/83.8 GHz4.10 GHzDDR4-3200Vega 6 / 384 SPs1700 MHz65W~$139 US
AMD Ryzen 7 PRO 4750GE7nm Zen 28/163.1 GHz4.35 GHzDDR4-3200Vega 8 / 512 SPs2000 MHz35WTBA
AMD Ryzen 5 PRO 4650GE7nm Zen 26/123.3 GHz4.25 GHzDDR4-3200Vega 7 / 448 SPs1900 MHz35WTBA
AMD Ryzen 3 PRO 4350GE7nm Zen 24/83.5 GHz4.1 GHzDDR4-3200Vega 6 / 384 SPs1700 MHz35WTBA

Verranno poi rilasciate anche le varianti GE dei tre modelli menzionati, seppur ancora non sia stata comunicata la data di uscita. Si tratta degli stessi processori di cui abbiamo parlato finora, ma con frequenze leggermente inferiori e un TDP più basso. Questi modelli sono particolarmente adatti per quelle configurazioni che generano molto calore, come ad esempio le mini ITX, oppure per chi desidera avere un buon processore andando a risparmiare qualcosina rispetto ai modelli standard.

AMD Ryzen 4000: dettagli sull’architettura Renoir

Rispetto alla precedente APU Matisse, su cui si basano gli attuali Ryzen di terza generazione (inclusi i modelli Refresh), la nuova APU Renoir è costituita da un design monolitico, che permette di ridurre leggermente le dimensioni del die della CPU mantenendo allo stesso tempo tutte le nuove funzionalità offerte dall’attuale architettura Zen 2.

Schema architettura Renoir

Come potete vedere dall’immagine in alto, Renoir unisce CPU e GPU in un unico package attraverso l’utilizzo della connessione Infinity Fabric, che permette la comunicazione tra le due componenti in maniera più efficiente senza andare a colpire negativamente le prestazioni. Ciò permette anche di avere minore latenza per la memoria, aumentando contemporaneamente anche la frequenza, che ora raggiunge i 3200MHz per le DDR4 e i 4266MHz per le LPDDR4X. Oltre a questo è stato possibile anche incrementare leggermente anche le frequenze di clock dei singoli core rispetto ai modelli attuali, migliorando di conseguenza le prestazioni generali. Non manca ovviamente il supporto pieno alla connettività, con il nuovo standard PCIe 4.0, USB 3.1, NVMe e M.2.

Non ci resta quindi che attendere l’uscita di questi processori e analizzare i primi test per scoprire se effettivamente valgono la candela.

Potrebbero interessarti anche...