AMD svela le Radeon RX 5500, pensate per il gaming in FullHD

Le Radeon RX 5500, pensate appositamente per il FullHD, sono state finalmente presentate da AMD.

Le voci sul loro annuncio circolavano già da parecchie settimane ed ora ecco che sono state mostrate da AMD. Ad affiancare le RX 5700 e RX 5700 XT ci saranno le soluzioni di fascia intermedia, che vanno a coprire quel mercato occupato precedentemente dalla serie RX 580 e RX 590. I giocatori che non possono permettersi l’acquisto di una GPU di fascia alta ora potranno ripiegare su una ben più comoda soluzione. Le RX 5500 si basano su architettura Navi a 7nm con tecnologia RDNA, l’equivalente del ray tracing di Nvidia. Verranno rilasciati modelli sia specifici per desktop che per laptop. In particolare, saranno tre le soluzioni che verranno messe in vendita: RX 5500 XT, RX 5500 e RX 5500M. Come è facile intuire, i primi due modelli riguarderanno il settore desktop mentre l’ultimo apparterrà al mercato notebook. Andranno a competere direttamente con le attuali soluzioni entry level di Nvidia e con le prossime schede della serie GTX 1600, in uscita questo mese.

Radeon RX 5500: maggiori performance in dimensioni più piccole

AMD svela le Radeon RX 5500, pensate per il gaming in FullHD 1

La prima novità di queste schede riguarda la dimensione ridotta del die, che passa dai 221mm2 delle schede RX 400 a 158mm2 delle attuali GPU. Inoltre, c’è un aumento del numero di transistor, che arrivo fino a 6.4 miliardi. Ciò si traduce, secondo AMD, in un aumento delle prestazioni di 1.6X.

Parlando di specifiche tecniche, le Radeon RX 5500 XT e RX 5500 possiedono praticamente la stessa configurazione hardware, ossia 1408 Stream Processors, frequenza base di 1717MHz e Boost fino a 1845MHz, 128-bit di interfaccia di memoria e fino a 8GB di memoria GDDR6, che scendono a 4GB per la versione standard. Sarà interessante vedere quale sarà il prezzo finale di queste due schede, confrontato con quello delle attuali RX 5700. Ci aspettiamo che il costo non superi i 150€, altrimenti la differenza di prestazioni non verrebbe giustificata.

Radeon RX 5500 specifiche tecniche

Anche la RX 5500M possiede le medesime caratteristiche, se non fosse per una frequenza base di 1448MHz e un Boost di 1645MHz. Il consumo energetico è di 110TDP.

Non manca il supporto alle nuove tecnologie di AMD, come l’Image Sharpening, FidelityFX e FreeSync2

Di seguito un confronto con le attuali soluzioni di fascia alta:

Scheda graficaRadeon RX 5700 XT 50th AnniversaryRadeon RX 5700 XTRadeon RX 5700Radeon RX 5500 XTRadeon RX 5500
Architettura7nm Navi (RDNA 1st Gen)7nm Navi (RDNA 1st Gen)7nm Navi (RDNA 1st Gen)7nm Navi (RDNA 1st Gen)7nm Navi (RDNA 1st Gen)
Stream Processors2560 SPs2560 SPs2304 SPs1408 SPs1408 SPs
TMUs / ROPs160 / 64160 / 64144 / 6488 / TBD88 / TBD
Base Clock1680 MHz1605 MHz1465 MHz1670 MHz1670 MHz
Boost Clock1980 MHz1905 MHz1725 MHz1845 MHz1845 MHz
Game Clock1830 MHz1755 MHz1625 MHz1717 MHz1717 MHz
Compute Power10.14 TFLOPs9.75 TFLOPs7.95 TFLOPs5.19 TFLOPs5.19 TFLOPs
VRAM8 GB GDDR68 GB GDDR68 GB GDDR68 GB GDDR64 GB GDDR6
Bus Interface256-bit256-bit256-bit128-bit128-bit
Bandwidth448 GB/s448 GB/s448 GB/s224 GB/s224 GB/s
TDP235W225W180W110W110W
Prezzo$449 US$399 US$349 US~$150 US~$130 US
Lancio7 Luglio 2019 7 Luglio 2019 7 Luglio 20197 Ottobre 20197 Ottobre 2019

AMD ha poi mostrato alcune slide nella quale vengono messe in evidenza le performance nel gaming delle RX 5500, confrontandole con la GTX 1650 di Nvidia, unica concorrente diretta attualmente disponibile.

  • AMD svela le Radeon RX 5500, pensate per il gaming in FullHD 2
  • Radeon RX 5500M confronto

E’ evidente come queste nuove schede video siano nettamente superiori per quanto riguarda il gaming in FullHD, su qualunque titolo mostrato. Si parla infatti di un incremento di prestazioni del 25-30%. Attendiamo ulteriori informazioni circa la disponibilità in Italia e relativi prezzi.

AMD svela le Radeon RX 5500, pensate per il gaming in FullHD ultima modifica: 2019-10-07T16:11:15+02:00 da Marco Nisticò
Se ti è piaciuto questo articolo, sostieni TechByte a questo link

Potrebbero interessarti anche...

Facci sapere la tua opinione!