Categorie
Hardware

AMD Radeon Pro W5700 ufficiale: la prima GPU professionale a 7nm

AMD ha presentato ufficialmente la Radeon Pro W5700, la prima scheda video professionale realizzata con processo produttivo a 7nm.

Durante un briefing dedicato alla stampa, AMD ha avuto l’occasione di fornire maggiori dettagli sulla prossima scheda video dedicata alle workstation, ovvero la Radeon Pro W5700. Dopo aver annunciato i nuovi Threadripper 3000, l’azienda di Lisa Su si è pronunciata nuovamente per quanto riguarda il mercato professionale, questa volta presentando una scheda video realizzata a 7nm.

Prima di passare ai dettagli tecnici della scheda, AMD ha voluto fare il punto della situazione per quanto riguarda il mercato business, mostrando un grafico che mette in luce quanto effettivamente il mercato professionale sia molto profittevole. Si parla infatti del 41% per quanto riguarda i designer, 18% per i digital media e 11% per i sviluppatori software. Abbiamo poi settori come finanza, ricerca ed energia rinnovabile. Per quanto riguarda il design in 2D e 3D, AMD ha sottolineato come sia uno dei trend più emergenti, grazie anche allo sviluppo della tecnologia che permette di velocizzare i processi di rendering e di fornire performance sempre più soddisfacenti, anche in ambito aziendale. Attualmente le schede video high-end professionali rappresentano solamente l’1% del mercato totale delle workstation. Per questo AMD ha pensato di proporre una soluzione all’avanguardia per offrire performance più potenti. Attualmente infatti abbiamo la WX3200 che rappresenta la soluzione più economica e la WX8200 che si posiziona nella fascia medio-alta.

A tal proposito è stata svelata la Radeon Pro W5700, prima GPU AMD professionale ad essere realizzata con un processo produttivo a 7nm.

AMD Radeon Pro W5700: specifiche tecniche

La scelta di utilizzare un microprocessore a 7nm ha permesso ad AMD di ridurre notevolmente le dimensioni, offrendo performance sicuramente più significative. Complice è anche l’architettura RDNA, introdotta con le schede video RX 5700 e che ha permesso un totale cambiamento di design dell’engine grafico. Di seguito un rapido confronto con le Quadro P4000 e P5000 di Nvidia:

ModelloRadeon Pro WX5700Radeon Pro WX9100Radeon Pro WX8200Quadro P4000Quadro P5000
Stream Processor/CUDA Cores23044096358417922560
ROPs6464646464
Freq. boost1930MHz1500MHz1500MHz1480MHz1733MHz
Freq. memoria1.89Gbps HBM22.0Gbps HBM27.6Gbps GDDR59Gbps GDDR5
Bus256-bit2048-bit2048-bit256-bit256-bit
Single Precision8.89TFLOPS12.3 TFLOPS10.8 TFLOPS
Half Precision24.6 TFLOPS21.5 TFLOPS82.88 GFLOPS138.6 GFLOPS
VRAM8GB GDDR616GB8GB8GB16GB GDDR5X
ECCSiSì (DRAM)Sì (DRAM)NoSì (DRAM)
TDP150W<250W230W105W180W
GPUVega 10Vega 10Vega 10PascalPascal
Prezzo al lancio (MSRP)799$2199$999$799$1600$

Purtroppo molte delle specifiche tecniche ancora non sono state confermate, però sappiamo che la potenza massima della scheda si aggira sui 8.89 TFLOPS, posizionandosi quindi a metà tra la WX8200 e la W3200. In questo caso però viene introdotta la tecnologia RDNA, l’alternativa al ray-tracing di Nvidia. Questo porterà giovamento alle performance per le workstation e i server. Inoltre l’RDNA potrebbe essere sfruttato per risolvere problemi riguardo l’intelligenza artificiale o il machine learning. Le 36 Compute Units, grazie al nuovo design, offrono un IPC (Instructions per Clock) del 25% superiori rispetto alle soluzioni attuali. Viene fatto poi un confronto con la WX8200, mostrando un miglioramento del 41% con i principali software professionali, come Unity, 3DSMax ed Escape. Ottimo anche il TDP di 150W, che quindi permette una gestione energetica ottimizzata per fornire prestazioni sempre al top con consumi ridotti. Questa nuova scheda va in diretto confronto con le Quadro P4000, mostrando un leggero aumento del 4% sui programmi di modellazione 3D come Autodesk Maya, Catia e Solidworks.

Tra le altre specifiche segnaliamo una larghezza di banda di 448GB/s e il supporto ai display 8K, utile per renderizzare contenuti ad altissima definizione in tempo reale. E’ compatibile anche con il Wireless Professional VR.

AMD ha fatto sapere anche la schedule per il 2020 del software Radeon Pro Software Enterprise:

  • Febbraio 2020: versione 20.Q1
  • Maggio 2020: versione 20.Q2
  • Agosto 2020: versione 20.Q3
  • Novembre 2020: versione 20.Q4

Grazie ai nuovi driver sarà possibile anche utilizzare AMD Remote Workstation, per poter accedere da remoto al proprio sistema professionale e lavorare così ovunque ci si trovi gestendo il proprio lavoro durante i viaggi o in qualsiasi altro posto.

L’uscita sul mercato è fissata per il 19 Novembre 2019, al prezzo di 799$.

AMD Radeon Pro W5700 ufficiale: la prima GPU professionale a 7nm ultima modifica: 2019-11-19T15:00:24+01:00 da Marco Nisticò

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.