Come modificare PS4 tramite PS4HEN (Aggiornata al FW 5.07)

Pochi giorni fa vi abbiamo annunciato l’arrivo del PS4HEN, il primo Homebrew Enabler per PS4. In questo articolo vi mostreremo come modificare PS4 con questo software.

Negli ultimi mesi la scena PS4 è giunta ad un punto cruciale. Dopo l’annuncio riguardo i primi backup disponibili, ecco che il PS4HEN ha iniziato a diffondersi a macchia d’olio tra gli utenti che vogliono smanettare con la propria console. La procedura per modificare PS4 ed installare il PS4HEN è veramente semplice. Mentre su PS3 era necessario installare una versione modificata del firmware, chiamata CUstom Firmware, in questo caso basterà una semplice webpage che inietterà nella console i payload necessari a sbloccare le Debug Settings e il Package Installer. Infatti i backup disponibili in rete vengono creati in formato PKG, per cui possono essere installati come se fossero dei normali homebrew. Ma vediamo insieme come fare.

Requisiti

Di seguito trovate i requisiti per poter eseguire la procedura senza rischi:

  1. Firmware ufficiale 4.05

Fase 1: disattivare internet e gli aggiornamenti automatici

Per prima cosa bisogna disattivare la connessione di rete. Per farlo andare su Impostazioni>Rete e togliere la spunta sulla voce Connetti ad Internet.

Connessione internet su PS4

Successivamente disabilitare anche gli aggiornamenti automatici della console, per evitare che venga aggiornata ad una versione più recente, rendendo la modifica inutilizzabile. Andare dunque su Impostazioni>Sistema>Download automatici e togliere la spunta a tutte le opzioni presenti.

Download automatici su PS4

Fase 2: aggiornare la PS4 al firmware 4.05

Il passo successivo è aggiornare la PS4 alla versione di sistema 4.05. Se possedete già questa versione, saltate al punto successivo.

Per tutti gli altri, preparare una chiavetta USB formattata in exFAT o FAT32. All’interno creare il percorso di cartelle PS4>UPDATE, al cui interno inserire l’aggiornamento software rinominato in PS4UPDATE.PUP. Andare su Impostazioni>Aggiornamento software di sistema ed avviare l’aggiornamento.

Aggiornamento PS4

[adsense]

Fase 3: installare il PS4HEN

A questo punto potete installare il PS4HEN. Per modificare PS4, riattivate la connessione internet precedentemente disabilitata. A questo punto, attraverso il browser della PS4, accedere al seguente indirizzo: https://extreme-modding.de/PS4/4.05/Playground/index.html. Ora premere sull’icona denominata HEN 1.3 (se volete giocare ai titoli VR installate anche HEN 1.3 VR).

PS4 Webkit Playground

Come potete vedere la procedura è estremamente semplice e non richiede passaggi estremamente macchinosi. Una volta terminata la procedura, noterete che nelle Impostazioni è comparsa la voce Debug Settings.

Debug Settings su PS4

All’interno di essa dovrete selezionare la voce Game per poter trovare il Package Installer.

Package Installer su PS4

A questo punto potrete installare i backup in formato PKG, copiandoli nella root della chiavetta USB.

Potete anche utilizzare questo link per per modificare PS4 tramite il PS4HENQui troverete anche il PS4HEN compatibile con i firmware 4.0x e 5.05, quindi non solo il 4.05.

Se per caso doveste avere problemi nell’utilizzo del browser e vi venisse chiesto di aggiornare il sistema o di creare un account PSN, bisogna installare il payload del web browser.

Purtroppo per patchare il browser c’è bisogno necessariamente di un PC, però la procedura non è difficile. Dovete utilizzare i seguenti file:

  1. PS4 Payload Sender
  2. WebBrowser Payload

Procedura:

1) Aprire PS4 Payload Sender da PC ed impostare l’IP della PS4 e la porta su 9020.

2) Cliccare su Browse Payload e selezionare il file enableWebBrowser405.bin scaricato prima.

3) Cliccare su Send Payload e il gioco è fatto.

Per chi avesse intenzione di attivare la modifica tramite PC, basta utilizzare sempre PS4 Payload Sender o Netcat 4.55 ed iniettare i seguenti payload:

  1. PS4HEN by XVortex (FW 4.55)
  2. PS4HEN by m0rph3us1987 (FW 4.55) + enableWebBrowser455.bin + fullDebugSettings455.bin

Potrebbe essere necessario eseguire il kernel exploit una prima volta prima di iniettare il payload. Per fare ciò dovrete scaricare l’applicazione Charles Proxy e fare come segue:

  1. Aprire Charles e andare su Help>Local IP Address…
  2. Su PS4, andare in Impostazioni>Rete e sulla voce Server Proxy impostate Usa.
  3. Inserite l’indirizzo IP che vi viene mostrato da Charles quando cliccate su Local IP Address e usate la porta 8888.
  4. Ora dovremo creare un redirect della Guida utente di Playstation con la pagina dell’exploit. Quindi andate su Impostazioni e aprite la guida utente. Come potete notare non viene mostrato nulla. Andate quindi su Charles e tramite la struttura ad albero andate su http://manuals.playstation.net>document>it>ps4>index.html. 
  5. Premete con il tasto destro su index.html e cliccate su Map Remote…
  6. Sotto la voce Map To, impostate crack.bargains come Host e /455/ come Path. Premete OK per salvare le modifiche.
  7. Ora ritornate nella Guida utente e noterete che adesso si aprirà tranquillamente la pagina dell’exploit. A questo punto potrete iniettare facilmente il payload usando Payload Sender o Netcat455.

Potete scegliere tranquillamente qualsiasi payload tra quelli mostrati qui o utilizzare la versione web. Non cambia nulla al momento e non ci sono differenze sostanziali tra le varie versioni.

AGGIORNAMENTO 27/02/18: è stato rilasciato l’exploit per il firmware 4.55, però al momento solamente in formato testuale. Bisogna attendere che venga data la possibilità di installarlo tramite webpage.

AGGIORNAMENTO 28/02/18: tramite questo link è possibile iniettare il payload per l’exploit sul firmware 4.55. Basta impostare il link come predefinito sul browser della PS4. Bisogna inoltre applicare il payload ps4_455_holygrail.bin tramite un programma come PS4 Payload Sender, che trovate poco sopra.

AGGIORNAMENTO 05/03/18: rilasciata la web page per installare l’exploit anche sul firmware 5.50 (compresa versione Beta 3). Basta accedere a questo link.

AGGIORNAMENTO 11/03/18: Qwertyoruiop ha rilasciato il webkit exploit per 5.50, riscrivendo il codice da zero. Attualmente viene visualizzata una semplice schermata bianca (almeno da PC). Si spera in un rilascio imminente del payload.

E’ stato inoltre rilasciato il WebKit Exploit per firmware 5.01-5.05. Basta andare qui dal browser della PS4 e attendere che venga caricato il payload per attivare la Debug Mode. Attualmente infatti non è disponibile un PS4HEN per il firmware 5.01-5.05.

AGGIORNAMENTO 11/05/2018: il noto hacker qwertyoruiop ha rilasciato un tweet che recita: “The reason we didn’t release 5.0x already is simple: Homebrew development tools are basically missing. There was no point in releasing something that just as 4.05 and 4.55 would just be used for piracy. We’re trying to change that.

Vi riportiamo inoltre il tweet di SpecterDev, che ha confermato l’arrivo dell’exploit per 5.05 insieme ad alcuni homebrew: “Within the next few weeks there will be a PS4 5.05 full stack release including tools for homebrew development. Some other tools will be dropped as time goes on. Don’t update your <= 5.05 consoles if you care about homebrew. Hope to see cool stuff soon 🙂

Il vero problema sarebbe quindi la mancanza di qualsiasi homebrew per il FW 5.0x, che renderebbe inutile il rilascio dell’exploit.

AGGIORNAMENTO 21/05/18: rilasciata la versione beta 1.0 del MiraCFW, il primo custom firmware per PS4 ad opera del team OpenOrbis. Al momento si tratta solamente di una versione per sviluppatori, in attesa del rilascio del kernel exploit per 5.05.

Modifica PS4 su FW 5.05

NEWS 27/05/18: rilasciato finalmente il kernel exploit per 5.05. Potete trovare la pagina per effettuare la modifica a questo indirizzo. Qui il link distribuito dal noto dev qwertyoruiop e qui il tweet di SpecterDev che annuncia il rilascio dell’exploit, con link alla pagina GitHub del progetto, dove poter scaricare il codice ufficiale dell’exploit. Alcune note sull’installazione:

  1. La pagina andrà in crash, anche se l’exploit sarà installato correttamente.
  2. Il primo avvio dell’exploit caricherà automaticamente l’HEN e Mira.
  3. I caricamenti successivi permetteranno l’installazione di payload.

Per bloccare un possibile tentativo di aggiornamento da parte di PS4, vi consigliamo di iniettare il payload tramite questa pagina.

NOTA: per abilitare nuovamente gli aggiornamenti, dovrete l’indirizzo IP della console nelle impostazioni di sistema (es. 192.168.0.1) e scriverlo a parte. Dopo di ciò eseguire l’exploit per attivare il FTP da qui. Dovrebbe apparire a questo punto un popup in alto a sinistra che conferma l’avvenuta attivazione e dove verrà mostrato l’IP con la porta. Questi due dati vi saranno utili per connettervi alla PS4 tramite FileZilla ed accedere ai file interni di PS4.

Per una maggiore compatibilità dei giochi e del supporto esterno, seguite i seguenti consigli:

  • Formattare il support esterno in exFAT.
  • Estrarre il contenuto dei file PKG tramite questa guida
  • (se il link dello script non dovesse funzionare, potete prendere il codice direttamente da qui, salvarlo in un blocco note e rinominarlo in unpkg.py).
  • Creare un fPKG tramite Fake PKG Generator.

Per seguire tutti gli aggiornamenti in tempo reale, vi consigliamo di vedere anche sulla pagina web SCE Party. Per gli appassionati, è disponibile un file PDF relativo alla conferenza di qwertyoruiop riguardo alla modifica PS4. E’ un documento molto tecnico, per cui potrebbe non essere di facile lettura per tutti.

Come creare il proprio backup da Blu-Ray o PSN

Di seguito vi riportiamo i passaggi per eseguire il dump del vostro gioco PS4 e trasformarlo in un file PKG da poter installare:

  1. Scaricare l’archivio ps4-dumper.zip.
  2. Estrarre l’archivio, aprire il file dumper.cfg (nella cartella config) e modificare la voce split=3 con uno dei numeri sopra, se volete creare un’unica cartella di gioco o separare la cartella di gioco da quella delle patch.
  3. Fatto ciò copiate il file dumper.cfg su una chiavetta formatta in exFAT.
  4. Modificare la pagina della Guida Utente di PS4 con il file index.html presente nella cartella exploit. Per farlo potete seguire la stessa identica procedura descritta appena sopra che richiede l’uso del software Charles per poter eseguire l’HEN con il browser non patchato.
  5. A questo punto iniettiamo il payload ps4-dumper-vtx.bin, presente nella cartella payload appunto, usando uno dei tanti software del caso come PS4 Payload Sender o Netcat455.
  6. Inserito il disco di gioco (o avviare il titolo PSN) da dumpare e ridurre il browser ad icona senza chiuderlo.
  7. Avviare il gioco, effettuando eventuali aggiornamenti compatibili fino al 5.05 ed arrivare al menù di gioco.
  8. Riducete ad icona il gioco e attendete il completamento del dump. Se tutto è andato a buon fine, noterete che i LED della PS4 smetteranno di lampeggiare e, se lo avete impostato nel file dumper.cfg, la console si spegnerà.
  9. Una volta riavviata la console, disinstallate il gioco.
  10. Scollegate la chiavetta USB, che ora conterrà la cartella del gioco del tipo CUSAXXXXX.
  11. Aprite il file gengp4.exe, presente nell’archivio scaricato inizialmente. Selezionate la cartella e cliccate su Generate .GP4. Al termine cliccare su Save .GP4.
  12. Ora riprendete in mano l’archivio di Fake PKG Generator e trascinate il file .gp4 all’interno dell’eseguibile orbis-pub-gen.exe.
  13. Al termine del processo, avrete ottenuto un file fPKG che potrete installare e giocare con il PS4HEN.

Modifica PS4 con firmware 5.07

La procedura per applicare l’exploit su 5.07 è leggermente differente:

  1. Scaricare il pacchetto PS4 Exploit Host.
  2. Modificare il file setting.json aggiungendo la stringa “Mozilla/5.0 (PlayStation 4 5.07) AppleWebKit/601.2 (KHTML, like Gecko” sotto la voce “Valid_UA”: [. 
  3. Copiare i payload del firmware 5.05 nella cartella exploits/5.07/exploitname, che andrà creata manualmente.
  4. Avviare ps4-exploit-host.exe e segnarsi a parte l’indirizzo IP che apparirà sotto la voce “Servers are running”.
  5. Sulle impostazioni di rete della PS4, cambiare il DNS primario con quello ottenuto da PS4 Exploit Host e il secondario con 165.227.83.145.
  6. A questo punto saltate la verifica della connessione e andate su Impostazioni>Guida per l’utente per poter avviare l’exploit (potrebbe volerci più di un tentativo per portare a termine la modifica con successo).

AGGIORNAMENTO 07/07/18: è stato rilasciato un aggiornamento del payload di Xvortex che aggiunge la possibilità di poter installare i file fPKG anche su supporto esterno. Potete scaricarlo qui ed utilizzare PS4 Exploit Host per iniettarlo. Per installare i giochi su un supporto esterno dovrete formattarlo come Extended Storage. Esiste una procedura ufficiale di Sony per questo, che richiede di andare su Impostazioni>Dispositivi>Dispositivi di archiviazione USB. Selezionare la vostra unità USB ed utilizzare l’opzione Formatta come Archiviazione Estesa. A questo punto bisogna modificare il percorso di installazione dei file PKG. Dunque andare su Impostazioni>Archiviazione. Premere il pulsante OPZIONE e modificare Percorso di installazione delle applicazioni>Archiviazione Estesa. A questo punto il gioco è fatto e potrete così installare i giochi direttamente su memoria esterna, senza occupare spazio utile sull’hard disk interno della PS4.

NOTA: per utilizzare PS4 Exploit Host vi basta seguire la guida di configurazione poco più sopra (quella relativa all’exploit su 5.07, solamente i punti dal 3 in poi). Ovviamente dovrete inserire i payload nella cartella specifica del vostro firmware.

AGGIORNAMENTO 08/09/18: il developer italiano KtioszDev, tramite un tweet, ha comunicato il rilascio di un semi-exploit per 5.55. Si tratta ancora di una versione preliminare, ma comunque l’exploit è funzionante e viene installato correttamente. Attraverso un altro tweet viene indicato Ottobre 2018 come periodo di rilascio, in concomitanza con l’uscita del FW 6.0 per PS4. Di seguito i tweet ufficiali:

 

 

AGGIORNAMENTO 17/09/18: rilasciato il WebKit per firmware 6.0 da parte di KtioszDev. Lo potete trovare a questo link. Trattandosi di un WebKit ancora non permette di eseguire exploit, tantomeno eventuali backup.

E’ disponibile anche il WebKit per il 5.55, il cui exploit dovrebbe essere rilasciato nelle prossime settimane.

Se questa guida ti è stata utile e vuoi contribuire anche tu al miglioramento del sito, puoi effettuare una donazione (facoltativa), cliccando sull’immagine seguente.

Donazione PayPal a TechByte

Prodotto consigliato

Potete acquistare una PS4 da 500GB a poco meno di 300€.