Come installare estensioni di Chrome su Opera

Le estensioni sono dei plugin per i browser che integrano delle funzionalità aggiuntive che possono essere più o meno utili. Nell’articolo di oggi vedremo come installare estensioni di Chrome in Opera.

Opera è un browser reattivo e leggero. Rispetto a Chrome occupa circa il 50% della memoria RAM in meno, problema che Chrome sta migliorando con le nuove versioni. Utilizzando Chrome è possibile installare una miriade di estensioni, tramite il pratico store ufficiale di Google. Opera invece non possiede nativamente molte delle estensioni più utili presenti su Chrome.

Installare estensioni di Chrome su Opera

Fortunatamente Opera è compatibile con quasi tutte le estensioni di Chrome e quindi è possibile installare quelle direttamente su Opera. Vediamo insieme come fare.

Passo 1: installare Opera

Se avete Chrome e volete passare ad un browser più leggero e meno dispendioso di risorse, allora scegliete Opera. Una volta scaricato l’eseguibile tramite il sito ufficiale, vi basterà fare doppio click su di esso e seguire la normale procedura di installazione.

Passo 2: scaricare l’estensione Download Chrome Extension

A questo punto bisogna accedere al negozio delle estensioni di Opera (potete trovarlo con una rapida ricerca) e cercare Download Chrome Extension. Ora basterà cliccare su Aggiungi a Opera per poterla installare.

Estensione di Opera: Donwload Chrome Extension

Passo 3: installare le estensioni di Chrome

Arrivati a questo punto è possibile entrare nello store delle estensioni di Chrome ed utilizzare quelle. Prima non era possibile per la mancanza del pulsante di installazione, mentre ora dovrebbe essere apparso e potrete scaricare qualsiasi estensione di Chrome su Opera.

Sicuramente le estensioni sviluppate per Chrome sono di gran lunga maggiori rispetto a quelle per Opera. Per cui questa procedura vi potrà fare comodo per avere tutte le funzionalità aggiuntive di Chrome su Opera.

Perchè scegliere Opera?

Fino a qualche tempo fa anche noi utilizzavamo assiduamente Chrome, per via della velocità di navigazione. Purtroppo il carico sulla RAM iniziava ad essere eccessivo, così siamo andati alla ricerca di un browser meno pesante. Dopo vari test ci siamo resi conto che Opera è la soluzione definitiva a Chrome (almeno per il momento). La reattività rimane la stessa, se non migliore, ma il consumo di RAM è notevolmente ridotto. Ovviamente bisogna fare attenzione a non aprire un numero eccessivo di schede per non saturare tutta la memoria. Però è evidente la differenza.

Per il momento possiamo confermare che Opera è uno tra i browser più leggeri. Nel caso in cui vengano rilasciate nuove versioni di Chrome, Mozilla o qualsiasi altro browser che migliorino il consumo di memoria, saremo pronti a ritornare indietro.

Potrebbero interessarti anche...

Facci sapere la tua opinione!

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.