Come visualizzare le prestazioni hardware durante i giochi

In questo articolo vi andremo a spiegare nel dettaglio come poter vedere le performance hardware del vostro PC durante le sessioni di gioco.

Sicuramente vi sarà capitato di vedere svariati video in cui vengono messe alla prova svariate componenti hardware, in particolare GPU e CPU, e di vedere in alto a sinistra una serie di valori. Quei valori fanno riferimento, solitamente, alle prestazioni in tempo reale durante una determinata operazione. In questo modo è possibile capire come una specifica configurazione possa sostenere carichi di lavoro più o meno pesanti. Attraverso software appositi è possibile mostrare su schermo svariati valori relativi alle diverse componenti del vostro PC, come la temperatura dei vari core del processore, la velocità di clock della scheda video o il consumo di RAM.

Mostrare le performance del PC su schermo

Per poter visualizzare le prestazioni hardware del PC su schermo, avremo bisogno di due programmi: MSI Afterburner e RivaTuner Statistics Server. In realtà il secondo può essere installato direttamente da MSI Afterburner, spuntando l’apposita voce al momento dell’installazione, per cui vi basterà scaricare solamente il file .exe da qui (scorrete a fine pagina per individuare il Download).

Come visualizzare le prestazioni hardware durante i giochi 1

Una volta installato MSI Afterburner e avviato, ci troveremo davanti ad una schermata come questa:

MSI Afterburner

MSI Afterburner nasce principalmente come software di overclock, ma noi lo useremo solamente per poter visualizzare le prestazioni hardware del PC su schermo. Dunque dalla schermata principale cliccare sull’icona delle impostazioni, quella a forma di ingranaggio. A questo punto spostarsi nella scheda Grafici.

Come visualizzare le prestazioni hardware durante i giochi 2

Ora in alto noteremo una serie di voci, che riguardano una serie di valori che avremo la possibilità di mostrare durante il gioco, come GPU1 Utilizzo, GPU1 Temperatura, Velocità Fotogrammi, Temperatura CPU1, Utilizzo RAM e tante altre. Selezionate quelle di nostro interesse, mettiamo la spunta su Mostra le informazioni su schermo (tempo reale) sotto Proprietà del grafico. Una volta eseguita questa operazione per ogni singola voce (è possibile anche applicarla in gruppo), premere Applica per confermare le modifiche.

Ora è il momento di aprire RivaTuner Statistics Server, anche se molto probabilmente sarà già stato aperto in automatico da MSI Afterburner sotto forma di icona nella barra delle applicazioni.

RivaTuner Statistics Server

In questa schermata è possibile impostare tutte le opzioni che ci serviranno. Per prima cosa, spostare il toggle Show On-Screen Display su On. Questo permetterà di visualizzare correttamente i dati impostati in precedenza. Ora impostiamo il Framerate limit a 0, per evitare che ci sia un tetto massimo che il programma non può superare. Infine in basso a destra è possibile modificare lo zoom, la posizione e il colore dei valori visualizzati a schermo.

Dopo aver impostato correttamente il programma, è necessario aggiungere manualmente i giochi sulla quale vogliamo che vengano mostrate le prestazioni. Quindi premere su Add e cercare il file .exe dei singoli titoli. A questo punto, per verificarne il corretto funzionamento, basta avviare uno dei giochi aggiunti. Di seguito un video di come dovrebbe apparire:

E’ possibile aggiungere ulteriori dati aggiuntivi, oltre a quelli proposti da MSI Afterburner, utilizzando il programma gratuito HWiNFO64. Una volta aperto il programma, aprire la finestra dei sensori, selezionando la voce Sensor-only oppure cliccando su Sensors. Quindi entrare nelle impostazioni e spostarsi sulla scheda OSD (RTSS). Qui troveremo una lista molto più dettagliata di valori da poter mostrare in game. Per attivarli basta selezionarli uno alla volta e mettere la spunta su Show value in OSD.

Con questa guida avrete modo di testare i vostri giochi mostrando le performance in game, come gli FPS medi, le varie temperature e le frequenze raggiunte.

Come visualizzare le prestazioni hardware durante i giochi ultima modifica: 2019-09-25T15:00:00+02:00 da Marco Nisticò
Se ti è piaciuto questo articolo, sostieni TechByte a questo link

Potrebbero interessarti anche...

Facci sapere la tua opinione!