Categorie
Guide

Come modificare PlayStation Classic per aggiungere giochi PS1

Aggiornato il 19 Ottobre 2019 alle 18:25

Dopo la notizia di qualche giorno fa, ecco arrivare una prima procedura per poter modificare PlayStation Classic, con la possibilità di giocare qualsiasi tipo di PS1.

PlayStation Classic è un’operazione nostalgica davvero potente. Se ne è parlato tanto nelle scorse settimane, tra primi annunci e la rivelazione della lineup definitiva. Finalmente il 3 Dicembre 2018 il pubblico ha potuto acquistare, al prezzo di 99,99€, la versione mini di una delle console che ha fatto la storia dei videogiochi. Sfortunatamente la piccola ammiraglia di Sony è subito passata nelle grinfie degli hacker, che in pochissimi giorni sono riusciti a bypassare il controllo di licenza dei giochi, permettendo l’esecuzione di ulteriori titoli oltre a quelli preinstallati.

Grazie all’hacker MadMonkey,che alcuni di voi ricorderanno per l’hacking dell’ormai noto NES Mini, e allo sviluppatore PatHartl vi presentiamo BleemSync. Si tratta di un tool che vi permetterà di aggiungere nuovi giochi PS1 alla libreria di PlayStation Classic semplicemente tramite un classico supporto USB, senza applicare aggiornamenti particolari o usare strani dispositivi. Vediamo quindi come fare.

Requisiti

  • BleemSync
  • Chiavetta USB formattata in FAT32 e rinominata in SONY
  • File BIN/CUE del gioco, ottenibili anche da copie originali. BleemSync ora supporta anche i file ISO.
  • Immagine PGN di 226×226, che costituirà la boxart del titolo

A questo punto vediamo come procedere.

Modificare PlayStation Classic: Parte 1

  1. Una volta scaricato l’archivio dell’ultima release di BleemSync (BleemSync1.0.1.zip al momento della stesura della guida), estreaetelo e all’interno troverete due cartelle: bleemsync e f854cc9b-6cfc-4524-90a2-a2b35bbc3e24. Copiatele entrambe nella root della chiavetta USB.
  2. Assicuratevi ora che la PlayStation Classic sia completamente scollegata dall’alimentazione. Quindi collegate ora la chiavetta USB alla console.
  3. Collegate ADESSO la PlayStation Classic all’alimentazione e attendete l’accensione del LED arancione e l’avvio della console.
  4. Dopo il logo vedrete apparire la schermata di BleemSync, che inizializzerà i file all’interno della chiavetta USB, riavviando la console e spegnendola. Una volta che la console si sarà spenta, potremo scollegare l’alimentazione ed iniziare ad aggiungere giochi alla PlayStation Classic.
  5. Collegate la PlayStation Classic al PC tramite il cavo USB in dotazione ed avviatela. Ora noterete che si sarà nuovamente aperta la schermata di BleemSync. Dopo 20-30 secondi circa apparirà una nuova schermata in cui potrete scegliere se aprire il menù per RetroArch o il BleemSync standard. Lasciate questa schermata così com’è e spostatevi su PC.
  6. Aprite il browser e digitate l’indirizzo http://bleemsyncui.com/ (funzionerà solamente se avete eseguito tutti i passaggi precedenti). Si dovrebbe aprire la seguente schermata:
Come modificare PlayStation Classic per aggiungere giochi PS1 1
Schermata BleemSync UI

NOTA: se avete seguito tutti i passaggi correttamente ma ancora non riuscite a visualizzare questa schermata, probabilmente avete bisogno di installare i driver RNDIS (solamente per sistemi Mac OS). Su Windows e Linux tali driver sono disponibili nativamente nel sistema.

Modificare PlayStation Classic: Parte 2

Dopo aver eseguito i passaggi preliminari della modifica, è il momento di passare all’aggiunta dei giochi vera e propria.

  1. Una volta che avrete accesso alla BleemSync UI, vi basterà cliccare su ADD NEW GAME per iniziare ad aggiungere i vostri giochi.
  2. Per aggiungere un nuovo gioco su PlayStation Classic, dovrete selezionare TUTTI i file necessari. Nel caso abbiate il gioco in formato BIN/CUE, dovrete importare tutti i file BIN (se si tratta di gioco multidisco) e anche il file CUE.
  3. Una volta inserito il gioco, vedrete apparire sulla destra tutte le informazioni relative al titolo, come il GAME_ID, la box art, la software house e così via. La parte interessante è che mentre prima era necessario importare queste informazioni manualmente, ora vengono prelevate automaticamente dal server di BleemSync, semplificando notevolmente la procedura.
  4. A questo punto scorrete la pagina e cliccate su ADD GAME, presente nel menù in basso a destra. Apparirà una barra di progresso che indicherà il completamento dell’operazione.
  5. Una volta aggiunti tutti i titoli che volete, potete chiudere la pagina web di BleemSync e ritornare su PlayStation Classic. Selezionate ora BleemSync dalla schermata lasciata precedentemente in sospeso e vedrete apparire la lista dei giochi che avete aggiunto, oltre a quelli preinstallati.
  6. Siete pronti per giocare ai vostri titoli preferiti!

Per modificare PlayStation Classic non è più necessario modificare file di database, rischiando di compromettere definitivamente la console. Grazie a BleemSync si può svolgere tutto in totale sicurezza, con rischio praticamente nullo.

Potete acquistare PlayStation Classic su Amazon a circa 42€ o eBay a 47€.

Come modificare PlayStation Classic per aggiungere giochi PS1 ultima modifica: 2018-12-09T23:31:00+01:00 da Marco Nisticò

41 risposte su “Come modificare PlayStation Classic per aggiungere giochi PS1”

Io ho Windows 10 ma non riesco ad installare il driver RNDIS che dite voi. Ho provato tutte le guide possibili e immaginabili, mi date una mano?

C’è un piccolo refuso nella guida. In realtà i driver sono solamente per Mac OS, dato che Windows implementa già nativamente questi driver da diverso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.