Come modificare PlayStation Classic per aggiungere giochi PS1

Dopo la notizia di qualche giorno fa, ecco arrivare una prima procedura per poter modificare PlayStation Classic, con la possibilità di giocare qualsiasi tipo di PS1.

PlayStation Classic è un’operazione nostalgica davvero potente. Se ne è parlato tanto nelle scorse settimane, tra primi annunci e la rivelazione della lineup definitiva. Finalmente il 3 Dicembre 2018 il pubblico ha potuto acquistare, al prezzo di 99,99€, la versione mini di una delle console che ha fatto la storia dei videogiochi. Sfortunatamente la piccola ammiraglia di Sony è subito passata nelle grinfie degli hacker, che in pochissimi giorni sono riusciti a bypassare il controllo di licenza dei giochi, permettendo l’esecuzione di ulteriori titoli oltre a quelli preinstallati. Finora c’era stato solamente l’annuncio, senza alcuna procedura per fare tutto ciò. Da poche ore è intervenuto l’hacker madmonkey, che alcuni di voi ricorderanno per l’hacking dell’ormai noto NES Mini. Infatti ha rilasciato un tool che vi permetterà di aggiungere nuovi giochi PS1 alla libreria di PlayStation Classic semplicemente tramite un classico supporto USB, senza applicare aggiornamenti particolari o usare strani dispositivi. Vediamo quindi come fare.

Passo 1: download del software

Ciò di cui avrete bisogno per questa procedura si chiama gpghax e si tratta di un archivio contenente varie cartelle che serviranno ad impostare correttamente il database personalizzato dei giochi, aggiungere nuovi titoli ed eseguire la modifica della console. Dunque per prima cosa andiate nella pagina Github ufficiale del progetto, clicchiate su Clone or download e scegliamo Download ZIP. A questo punto partirà il download dell’intero archivio, che contiene le cartelle che vengono mostrate nella repository di Github appena linkata. Una volta completato il dowload ed estratto l’archivio, dovrete avere tre cartelle distinte: lolhack, games 028c18a9-ec4b-4632-b2cf-d4e20f252e8f. A questo punto potete procedere oltre.

Passo 2: aggiunta dei nuovi giochi

Per poter provare nuovi giochi PS1 su PlayStation Classic si può procedere in due diversi modi. Il primo consiste nel sostituire i tre file .bin, .cue e .png relativi al disco di gioco PS1 con quelli presenti nel gioco di test nella cartella games/21. A questo punto copiare tutto il contenuto dell’archivio su un supporto esterno e rinominare tale supporto in SONY (tutto miuscolo). Dopo aver collegato la chiavetta USB nella porta 2 e avviata la console, noterete un titolo in più con la denominazione Custom Game. Si tratterà proprio del gioco che avete inserito voi.

Il secondo metodo è sicuramente più macchinoso ma permette di aggiungere più di un gioco alla console. Dovrete infatti aprire il file custom.db, presente nella cartella games, con un qualsiasi editor di database, come MySQL o DB Browser for SqLite. A questo punto all’interno saranno presenti due tabelle: GAME e DISC. Nella prima sarà necessario inserire le seguenti informazioni:

  • GAME_ID = identificatore numerico, deve essere unico
  • GAME_TITLE_STRING = Nome del gioco
  • PUBLISHER_NAME = auto esplicativo
  • RELEASE_YEAR = auto esplicativo
  • PLAYERS = numero di giocatori
  • RATING_IMAGE = Deve essere CERO_A
  • GAME_MANUAL_QR_IMAGE = Deve essere QR_Code_GM
  • LINK_GAME_ID = lascia vuoto

Nella seconda invece dovremo scrivere:

  • GAME_ID = GAME_ID dalla tabella GAME
  • DISC_NUMBER = numero del disco
  • BASENAME = nome base per la coppia di file cue / bin

In questo modo avete solamente creato il riferimento ai titoli nel database, con titolo, immagine e descrizione. Ora bisogna inserire fisicamente i giochi all’interno della console. Per farlo, creare nella cartella games altre sottocartelle rinominate con il GAME_ID dei relativi giochi che vogliamo inserire. All’interno di queste sottocartelle dovranno esserci i tre file già menzionati prima, ovvero:

  • BASENAME.cue (usa il valore BASENAME dalla tabella DISC)
  • BASENAME.bin (usa il valore BASENAME dalla tabella DISC)
  • BASENAME.png (usa il valore BASENAME dalla tabella DISC)
  • pcsx.cfg (usa quello predefinito del gioco di esempio con ID 21)

Fatto tutto questo si potrà scollegare il supporto USB, formattato in FAT32, dal PC e collegarlo alla console. Consigliamo di farlo a console spenta, per vedere apparire immediatamente i giochi nel menù non appena la avvieremo.

NOTA: se spegniamo il sistema durante l’esecuzione di un titolo non preinstallato e lo rimuoviamo, la console non si riavvierà più. Bisognerà spegnere la PlayStation Classic da uno dei titoli già presenti all’acquisto.

NOTA 2: la seconda procedura può essere molto rischiosa e può provocare il brick della console se non si eseguono tutti i passaggi nella maniera corretta. Fate dunque molta attenzione.

Metodo 2: BleemSync

Il secondo metodo è sicuramente più intuitivo ed immediato poiché richiede l’uso di un semplice software che aggiunge altri giochi in modo sicuro, senza toccare in alcun modo i file originali della console. Tutto quello di cui avrete bisogno è:

  • BleemSync
  • Chiavetta USB formattata in FAT32 e rinominata in SONY
  • File BIN/CUE del gioco, ottenibili anche da copie originali
  • Immagine PGN di 226×226, che costituirà la boxart del titolo

A questo punto vediamo come procedere:

  • Assicuratevi di aver scaricato la versione corretta del programma per il vostro sistema operativo.
  • Estrarre l’archivio ZIP appena scaricato e copiarne il contenuto nella chiavetta.
  • All’interno della chiavetta, dovrete già avere la cartella Games. Se non c’è, createla. Nella cartella Games dovrete creare delle sottocartelle relative ai giochi che volete inserire, rinominandole con numeri sequenziali (es. 1, 2, 3 ecc.). Dentro ognuna di queste cartelle deve esserci un ulteriore cartella GameData, che conterrà i seguenti file: pcsx.cfg, Game.ini, GAME_ID.bin, GAME_ID.cue, GAME_ID.lic e GAME_ID.png. E’ consigliato, anche se non obbligatorio, che il GAME_ID di ogni gioco sia quello corretto.
  • Il file pcsx.cfg rimane lo stesso, per cui potete prelevarlo dalle cartelle di prova già incluse nel software. L’unico file da modificare è Game.ini, che dovrete compilare come segue:

[Game]

Discs: GAME_ID (es. SLUS-0XXXX)

Title: Titolo del gioco (es. Syphon Filter)

Publisher: Distributore del gioco (es. Activision)

Players: Numero di giocatori

Year: Anno di rilascio

  • Per i titoli multi-disco, dovrete inserire i file BIN/CUE di ogni singolo disco nella stessa cartella di gioco e nel file Game.ini inserire i singoli GAME_ID alla voce Discs, separati da una virgola.
  • Una volta completata la configurazione dei singoli giochi, avviate l’eseguibile BleemSync.exe e attendete qualche secondo. Ora sarà presente una cartella System, contenente il database già pronto e uno script per inserire i giochi in tutta sicurezza. Tutto quello che dovete fare è inserire la chiavetta USB nella PlayStation Classic e avviare la console. Come per magia, vedrete comparire i vostri giochi nel menù principale.