Come configurare i dispositivi FitBit | TechByte
Web Hosting

Come configurare i dispositivi FitBit

I dispositivi FitBit sono alcuni tra i più diffusi al mondo, per quanto riguarda l’allenamento sportivo.

Quando si parla del marchio FitBit, subito si pensa ai numerosi activity tracker rilasciati in questi anni. La qualità costruttiva e le numerose funzionalità rendono questi dispositivi uno strumento indispensabile per chi vuole tenere d’occhio la propria attività fisica, monitorando ogni singolo parametro come il battito cardiaco, il sonno e l’alimentazione.

Ancor più interessante è la possibilità di configurare un dispositivo FitBit all’apposita app ufficiale, permettendo di sincronizzare automaticamente le attività tramite connessione Bluetooth. Vediamo quindi come associare un dispositivo FitBit allo smartphone.

Fase 1: installazione dell’app e creazione dell’account

Per prima cosa sarà necessario installare sul proprio smartphone l’app ufficiale di FitBit, disponibile gratuitamente su Play Store e App Store. Una volta avviata, ci troveremo davanti alla schermata principale dell’app.

Schermata principale dell'app FitBit

Dunque andiamo su Iscriviti a FitBit per proseguire con la configurazione. Successivamente ci verrà chiesto di scegliere il dispositivo FitBit che desideriamo configurare. Una volta trovato, apparirà questa schermata:

Configurazione dispositivo FitBit

Selezioniamo quindi Configura il tuo dispositivo FitBit Charge 2 (dove al posto di FitBit Charge 2 ci sarà il nome dell’activity tracker che abbiamo scelto nella schermata precedente). Ora sarà necessario inserire email e password per completare la registrazione del profilo FitBit.

Registrazione FitBit

Dopo aver inserito correttamente i dati, confermiamo la registrazione attraverso l’email che ci verrà inviata all’indirizzo indicato in fase di iscrizione.

Fase 2: configurazione del dispositivo FitBit

Ora che ci siamo correttamente registrati al servizio FitBit, si passa alla configurazione vera e propria del dispositivo. Una volta effettuato l’accesso all’app, dovrebbe partire in automatico la configurazione, mostrando una schermata come questa:

Istruzioni di configurazione del dispositivo FitBit

In seguito partirà la ricerca del dispositivo.

Ricerca dispositivo FitBit

Una volta completata la ricerca, dovrete prendere l’activity tracker e digitare sullo smartphone le 4 cifre di autenticazione per confermare l’associazione con l’applicazione. Se tutto è andato bene, ora i vostri progressi saranno sincronizzati automaticamente con l’app, purché però abbiate attiva la connessione Bluetooth e la geolocalizzazione. Il nostro consiglio è attivare la sincronizzazione solamente a fine giornata, per evitare un inutile consumo eccessivo di batteria dovuto alle varie connessioni attive.

NOTA: se al termine della registrazione non dovesse partire in automatico la configurazione del dispositivo FitBit, fate come segue:

  • Entrate nell’app FitBit.
  • Premete sull’icona in alto a sinistra per accedere al vostro profilo.
  • Selezionate la voce Configura un dispositivo.

Configurare un dispositivo FitBit è davvero molto semplice e non richiede tantissimo tempo. Con l’app è possibile configurare un numero illimitato di device.

Informazioni sull’app FitBit

L’applicazione FitBit si presenta con un’interfaccia molto intuitiva e pulita.

App di FitBit

Nel pannello principale vengono mostrati in evidenza i progressi derivanti dalla nostra attività fisica, come il numero di chilometri percorsi, le calorie perse e i minuti di allenamento eseguiti. Scorrendo più in basso è possibile controllare altre informazioni relative al nostro corpo, come la qualità del sonno, il battito cardiaco in tempo reale (se il dispositivo è dotato di cardiofrequenzimetro) e la variazione di peso. Potremo inoltre registrare giornalmente ogni cibo che mangiamo, verificando il consumo di calorie, con la possibilità di poter impostare anche in piano alimentare.

L’interfaccia è completamente personalizzabile, decidendo se mostrare o meno una determinata sezione, escludendo quelle che non ci servono.

Fateci sapere se anche voi utilizzate un dispositivo FitBit e come vi trovate.

CONSIGLIO PER L’ACQUISTO: i dispositivi FitBit non permettono di memorizzare in automatico il peso. Per questo è necessaria una bilancia intelligente, come la FitBit Aria 2.

Come configurare i dispositivi FitBit ultima modifica: 2019-05-03T15:00:58+02:00 da Marco Nisticò

Potrebbero interessarti anche...

Facci sapere la tua opinione!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.