Come attivare Google Assistant su Alexa | TechByte
Web Hosting

Come attivare Google Assistant su Alexa

In questa nuova guida vi andremo a mostrare la procedura per poter aggiungere Google Assistant direttamente ai dispositivi Amazon Echo.

Gli assistenti vocali sono ormai diventati parte del nostro vivere quotidiano. Permettono di semplificare determinate azioni, come accedere un interruttore o comandare un dispositivo, in maniera semplice ed intuitiva. Ancor di più sono gli oggetti smart compatibili con questa nuova tecnologia, come le Philips Hue, che aggiungono un tocco di domotica alla propria casa. Uno degli oggetti che ha riscosso un discreto successo è stato Amazon Echo, l’assistente vocale che si scontra direttamente con il Google Home. E se invece vi dicessimo che esiste un modo per poter coniugare entrambi gli assistenti in un solo ed unico dispositivo? Con la guida di oggi andremo a mostrarvi i diversi passaggi necessari per poter creare una Skill per Alexa che possa attivare Google Assistant su Amazon Echo. Si tratta di una procedura piuttosto lunga e macchinosa, per cui vi invitiamo a seguire ogni passaggio alla lettera.

Parte 1: accedere all’account Amazon Developer

Per prima cosa è necessario accedere all’area Amazon Developer, dove andremo a creare la Skill per Alexa che poi andrà collegata alle API Google Assistant e infine al nostro account Google. Per prima cosa entriamo nella pagina di Amazon Developer ed effettuiamo l’accesso attraverso il nostro account Amazon.it.

Amazon Developer

A questo punto completare le impostazioni, inserendo i dati personali richiesti. Nell’ultima schermata, ovvero Payments, dovrete mettere la spunta su No ad entrambe le voci, proprio come mostrato nella seguente immagine:

Come attivare Google Assistant su Alexa 1

Ora che la vostra registrazione è completata, possiamo procedere oltre.

Parte 2: creare la Skill ed abilitare le Google Assistant API

Ritorniamo nella schermata principale di Amazon Developer e andiamo in Le mie console Alexa>Skills, cliccando successivamente su Create Skill. A questo punto si aprirà la finestra di creazione della Skill, dove dovremo assegnarne un nome ed impostare Custom sotto la voce Choose a model to add to your skill.

Creazione di una Skill per Alexa

Si aprirà a questo punto la schermata di sviluppo della Skill.

Impostazioni Skill per Alexa

Tramite il menù a sinistra, cliccare su Invocation e digitare google sotto Skill Invocation Name. Premiamo su Save Model per applicare le modifiche.

Come attivare Google Assistant su Alexa 2

Passiamo ora ad Interfaces, dove bisognerà abilitare l’opzione Display Interface e cliccare su Save Interfaces.

Come attivare Google Assistant su Alexa 3

Ora spostiamoci su JSON Editor, dove bisognerà impostare il codice sorgente della nostra Skill. Nel box che apparirà, cancelliamo tutto il codice presente ed incolliamo il seguente:

{
  "interactionModel": {
      "languageModel": {
          "invocationName": "google",
          "intents": [
              {
                  "name": "AMAZON.NavigateSettingsIntent",
                  "samples": []
              },
              {
                  "name": "AMAZON.MoreIntent",
                  "samples": []
              },
              {
                  "name": "AMAZON.PageDownIntent",
                  "samples": []
              },
              {
                  "name": "AMAZON.PageUpIntent",
                  "samples": []
              },
              {
                  "name": "AMAZON.ScrollRightIntent",
                  "samples": []
              },
              {
                  "name": "AMAZON.ScrollDownIntent",
                  "samples": []
              },
              {
                  "name": "AMAZON.ScrollLeftIntent",
                  "samples": []
              },
              {
                  "name": "AMAZON.ScrollUpIntent",
                  "samples": []
              },
              {
                  "name": "AMAZON.HelpIntent",
                  "samples": []
              },
              {
                  "name": "AMAZON.NextIntent",
                  "samples": []
              },
              {
                  "name": "AMAZON.PreviousIntent",
                  "samples": []
              },
              {
                  "name": "AMAZON.StopIntent",
                  "samples": []
              },
              {
                  "name": "AMAZON.CancelIntent",
                  "samples": []
              },
              {
                  "name": "SearchIntent",
                  "slots": [
                      {
                          "name": "search",
                          "type": "SEARCH"
                      }
                  ],
                  "samples": [
                      "{search}"
                  ]
              },
              {
                  "name": "AMAZON.NavigateHomeIntent",
                  "samples": []
              }
          ],
          "types": [
              {
                  "name": "SEARCH",
                  "values": [
                      {
                          "name": {
                              "value": "who is the queen"
                          }
                      },
                      {
                          "name": {
                              "value": "why is the sky blue"
                          }
                      }
                  ]
              }
          ]
      }
  }
}

Premiamo nuovamente su Save Model. Nella scheda Endpoint attivare la voce AWS Lambda ARN, che tra l’altro viene raccomandata dalla stessa Amazon. Selezionare Save Endpoints per salvare le modifiche apportate.

In ACCOUNT LINKING, abilitare Do you allow users to create an account or link to an existing account with you? tramite l’apposito toggle.

Come attivare Google Assistant su Alexa 4

Scorrere in basso fino a che non leggiamo Redirect URLs. Dunque copiare i tre URL presenti su un qualsiasi file di testo. Ora teniamo questa pagina aperta e apriamo una nuova scheda su questo link. Qui clicchiamo su Crea progetto e chiamiamolo GoogleSkill. 

Come attivare Google Assistant su Alexa 5

Clicchiamo su Crea. A questo punto dovremo cliccare sulla notifiche che Google ci invierà direttamente nella schermata dei progetti, portandoci direttamente nella finestra di configurazione del progetto. Ora apriamo a parte questo link e premiamo su ABILITA. In questo modo avremo accesso alle API di Google Assistant, che ovviamente ci torneranno utili per creare la Skill e collegarla ad Alexa. Dopo aver abilitato le API, premere su CREA CREDENZIALI nella schermata appena successiva. Impostare poi come nella seguente immagine:

Impostazioni di Google Assistant API

Infine cliccare su Di quali credenziali ho bisogno? ed impostare google_assistant come ID Client OAuth 2.0. Scorrendo in basso incollate uno ad uno i tre URL, precedentemente salvati, sotto la voce URI di reindirizzamento autorizzati. Premere quindi su Crea ID Client OAuth 2.0. Ora scrivere il proprio indirizzo email e digitare Assistant sotto 

Dopo aver cliccato su Fine, si aprirà l’elenco delle varie credenziali create. Clicchiamo su google_assistant e copiamo a parte i codici ID Client Client Secret. Ora possiamo chiudere questa scheda.

Parte 3: impostare Amazon Web Services

Dopo aver impostato le API di Google Assistant, è il momento di passare alle API di Amazon Web Services. Dunque aprire la pagina principale di AWS Web Services e accedere all’account con i dati di Amazon. Una volta entrati nella console, dovremmo avere davanti una schermata come questa:

Come attivare Google Assistant su Alexa 6

La prima cosa fondamentale da fare è modificare la regione in EU (Irlanda), che si trova affianco al nome in alto a destra. Successivamente andare in Servizi>Gestione E Governance>Cloud Formation. Qui cliccare su Create Stack e alla sezione Select Template impostate Specify an Amazon S3 template URL, incollando il link https://s3-eu-west-1.amazonaws.com/googleassistantskillcloudformationbucket/cloudformation.json. Premere su Next e impostare AlexaAssistant come Stack name. Andando avanti arriviamo alla schermata Options, che dovremo semplicemente saltare. Alla fine mettiamo la spunta su I acknowledge that AWS CloudFormation might create IAM resources. Bisognerà attendere che la scritta CREATE_IN_PROGRESS diventi CREATE_COMPLETE.

Elenco stack di Amazon Web Services

Una volta che la creazione della Stack sarà completa, selezioniamo AlexaAssistant e mettiamo la visuale su Outputs. Ora copiamo l’intera stringa Value riferita alla key FunctionARN.

Come attivare Google Assistant su Alexa 7

Adesso possiamo chiudere questa pagina e proseguire sulla pagina di Alexa, lasciata in sospeso all’inizio.

Parte 4: completare la configurazione e attivare Google Assistant su Alexa

Su Alexa Developer eravamo rimasti alla scheda ACCOUNT LINKING. Ora abbiamo tutti i dati necessari per completare la configurazione. Da ACCOUNT LINKING spostiamoci su CUSTOM, reimpostando l’Endpoint su AWS Lambda ARN. Questa volta però dovremo copiare l’ultima stringa copiata nel file di testo ed incollarla a fianco la voce Default Region. Salvare le impostazioni premendo su Save Endpoints.

Andiamo nuovamente su ACCOUNT LINKING, riattivando l’opzione già indicata in precedenza, selezioniamo Auth Grant Code e compiliamo nel seguente modo:

  • Authorization URl”: https://accounts.google.com/o/oauth2/auth?access_type=offline
  • Access Token URl”: https://accounts.google.com/o/oauth2/token
  • Client ID”: dovremo copiare il Client ID che abbiamo salvato all’inizio nel blocco note
  • Client Secret”: stessa cosa, dovremo copiare il codice secret salvato nel file di testo
  • Client Authentication Scheme”: selezioniamo “HTTP Basic (Recommended)
  • Scope”: clicchiamo sul pulsante “+ Add scope” e inseriamo in ordine uno alla volta i seguenti link:
  1. https://www.googleapis.com/auth/assistant-sdk-prototype
  2. https://www.googleapis.com/auth/script.external_request
  • Domain List”: clicchiamo su “+Add domain” e inseriamo in ordine uno alla volta i seguenti link:
    1. google.com
    2. googleapis.com

Premere su Save per applicare i cambiamenti.

Come attivare Google Assistant su Alexa 8

Torniamo nuovamente su CUSTOM e premiamo su Build Model. Attendere il messaggio di conferma.

Su un’altra pagina, aprire questo link. Troveremo un bucket già preimpostato. Clicchiamoci sopra e selezioniamo Carica. Nella schermata che appare dovremo caricare il file client_secret.json rinominato prima. Premere quindi nuovamente su Carica per inserire il file appena citato.

Collegamento Google Assistant su Alexa

Siamo quasi giunti alla fine. Come ultimi passaggi, verifichiamo che le opzioni presenti in questa pagina siano tutte attive. Dopo di che entriamo nella pagina di Alexa, andiamo su Skill>Le tue Skill>SKILL PER SVILUPPATORI. Qui troveremo proprio la Skill di Google Assistant.

Come attivare Google Assistant su Alexa 9

Adesso non resta altro da fare che attivare la Skill e concedere tutte le autorizzazioni necessarie al nostro account Google. Ora potete provare a dare il comando Alexa, avvia Google e vedrete che vi risponderà proprio l’Assistente Google,  pronto ad esaudire ogni vostra richiesta.

Impostare Google Assistant in italiano

Dato che la guida originale è stata creata in inglese, Google Assistant sarà completamente in inglese. E’ possibile però impostare la lingua in italiano in pochi semplici passaggi. Vediamo come fare:

  1. Scaricare ed installare l’app Google Home.
  2. Aprire l’app e andare su Impostazioni>ASSISTENTE.
  3. Scorrendo in basso nella lista dei dispositivi ci sarà la voce Alexa Assistant V1. Premendoci sopra noteremo che non è stato aggiunto l’indirizzo. Dunque premere su Aggiungi indirizzo del dispositivo ed impostare Italia.
  4. Ora ritorniamo su AWS e andiamo su Servizi>Lambda. Dovrebbe apparire ora una voce denominata alexa-assistant-skill-function.Come attivare Google Assistant su Alexa 10
  5. Cliccare sul nome e sotto la voce Codice della funzione selezioniamo Carica e carichiamo il file .zip da scaricare qui. Premiamo su Salva per confermare le modifiche.
  6. A questo punto il gioco è fatto e potrete iniziare subito ad utilizzare Google Assistant sul vostro dispositivo Amazon Echo.
Come attivare Google Assistant su Alexa ultima modifica: 2019-03-05T15:00:53+02:00 da Marco Nisticò

Potrebbero interessarti anche...

Facci sapere la tua opinione!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.