Mi 8 e Mi Band 3: tutti gli annunci di Xiaomi all’evento globale a Shenzhen

Nell’ultimo evento globale che si è tenuto a Shenzhen, gli annunci di Xiaomi sono stati protagonisti con la presentazione di diversi prodotti, tra cui Mi 8 e Mi Band 3. Ne parliamo in questo articolo.

Giorni fa abbiamo scritto una notizia che mostrava quanto Xiaomi stesse avendo successo in Italia, con oltre 2,4 milioni di unità vendute nel primo quarto del 2018. La diffusione di questo marchio ha portato l’azienda a proporre sempre nuove soluzioni che potessero combinare un’ottima potenza ad un prezzo allettante. Proprio per questo Xiaomi ha presentato svariati prodotti al nuovo evento globale che si è tenuto a Shenzhen. Vediamoli insieme.

Mi 8

Il primo protagonista dell’evento è stato il Mi 8. E’ il primo smartphone al mondo ad adottare il GPS a doppia frequenza, supportando entrambe le bande, L1 e L5, consentendo così una navigazione molto più accurata. Mi 8 è la perfetta combinazione di estetica, ergonomia e qualità. È dotato di un pannello posteriore in vetro curvato sui quattro lati, telaio in alluminio e schermo in vetro 2.5D. Display basato su tecnologia AMOLED con risoluzione Full HD da 6,21 pollici e con un fattore forma di 18,7:9.

Con un processore Qualcomm Snapdragon 845 e una GPU Adreno 630, è riuscito a totalizzare uno score su AnTuTu che supera i 300.000. Dotato di una doppia fotocamera posteriore da 12MP e una fotocamera anteriore da 20MP, offre una qualità migliorata rispetto al precedente Mi MIX 2S.

Se riusciremo ad avere un sample tra le mani potremmo anche portarvi una recensione più dettagliata. Per il momento dovrete accontentarvi delle informazioni fornite da Xiaomi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Mi 8 Explorer Edition

Mi 8 Explorer Edition

Mi 8 Explorer Edition dispone di lettore di impronte sullo schermo, che viene attivato dal sensore di pressione per ridurre il consumo della batteria ed è anche il primo dispositivo Android al mondo dotato di Structured Light Face Unlocking (sblocco dello smartphone tramite riconoscimento facciale con luce strutturata).

Il design è molto particolare. Infatti è dotato di un pannello in vetro trasparente sul retro, mettendo in evidenza la tecnologia interna dello smartphone. E’ la prima volta che si vedere una tecnologia di questo genere su un telefono. Il Mi 8 Explorer Edition è pensato per chi desidera un telefono più piccolo e sottile rispetto al Mi 8 standard. Il display è da 5.88 pollici, risultando più maneggevole del Mi 8.

La vera novità risiede nell’hardware. Il Mi 8 Explorere Edition è il primo smartphone a montare il recentissimo Qualcomm Snapdragon 710, con un’architettura Kryo 360 octa-core, con 6 core a 1,7 GHz pensati per l’efficienza energetica accoppiati a 2 core a 2,2 GHz che entrano in funzione quando sono richieste prestazioni di un certo tipo. La GPU è Adreno 616, che supporta l’Unreal Engine 4. Questo processore è in grado di garantire performance superiori anche del 30% rispetto al modello precedente. Attendiamo di provare con mano il prodotto per vedere se sia effettivamente così.

Mi Band 3

Per tutti gli amanti del fitness, Xiaomi ha presentato anche la Mi Band 3. Si tratta di un activity tracker, strumento ormai diventato diffusissimo nel mondo per la propria attività fisica.

Questa nuova versione porta l’autonomia della batteria a 20 giorni e una resistenza all’acqua fino a 50 metri. Il display è notevolmente più grande, dotato di tecnologia OLED e di controllo touch semplificato. Non si sa ancora il prezzo, però immaginiamo che non si discosti troppo dal precedente modello, attualmente in vendita a 27€.

MIUI 10

MIUI 10 è una ventata di aria fresca. E’ la soluzione definitiva per chi vuole un sistema operativo fluido, reattivo e sempre più user friendly. Oltre a nuove azioni da poter compiere con un semplice swipe, Xiaomi pone molta attenzione all’utilizzo dello smartphone durante la guida, proponendo la cosiddetta Driving Mode. Questa modalità sfrutta il sistema di assistenza vocale Xiao Ai per poter controllare il proprio telefono semplicemente usando la voce. Sarà possibile impostare un percorso di destinazione senza togliere lo sguardo dalla strada o le mani dal volante.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Mi VR Standalone

Altra grande sorpresa è il Mi VR Standalone. Mi VR Standalone, creato in collaborazione con Oculus, consente agli utenti di viaggiare in un altro mondo senza la necessità di un cavo, di sensori esterni o di nel telefono cellulare. L’aspetto è molto carino e viste le tante imbottiture presenti non dovrebbe creare molti problemi una volta indossato. E’ presente anche una sorta di telecomando, probabilmente utile per effettuare azioni durante l’uso.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Mi TV 4

Concludiamo con il Mi TV 4. Mi TV 4 da 75 pollici è il più grande TV LED di Xiaomi e consente agli utenti di immergersi in un’esperienza cinematografica direttamente nei loro salotti di casa. Supporta i video HDR 4K di altissima qualità, completo di assistente vocale Xiao Ai per un’esperienza incredibile alla scoperta dei contenuti. Il suo spessore millimetrico lo rende veramente poco ingombrante, se non si considera la grandezza della sua diagonale. E’ perfetto da poter appendere al muro, utilizzando un supporto adatto.