I migliori software per creare un videogioco

Gamepad Sony Playstation

Creare un videogioco è sempre stato un sogno di molti. Vedere il proprio nome tra i creatori sarebbe superbo. Però non tutto è così semplice come sembra. Prima di tutto bisogna conoscere almeno le basi della programmazione.

Successivamente è necessario dotarsi del software giusto. Sono presenti decine di programmi che promettono di creare giochi di alto livello ma alla fine non offrono granchè. In questo articolo vi mostreremo alcuni software gratuiti, anche molto conosciuti, che vi permetteranno di creare un videogioco.

CryEngine 3 SDK

Il CryEngine 3 non ha di certo bisogno di presentazioni. E’ uno tra i migliori motori grafici in circolazione. Ha dato la vita ad uno dei titoli più discussi e una sfida per ogni configurazione PC, ovvero Crysis 3. L’azienda Crytek ha deciso di rendere disponibile il suo SDK (Software Development Kit) in maniera gratuita. Con un peso totale di circa 1.5GB, avrete tra le mani lo strumento più potente per poter creare un videogioco. Il programma è realizzato quasi interamente in C++ e sarà possibile usufruire di tutte le funzioni necessarie per sviluppare un titolo di successo. Potremo realizzare nuove texture,
occuparci di level design, animazioni e modelli 3D. Tutto in un unico programma. Per chi possiede competenze avanzate di C++, può provare a cimentarsi in questa nuova sfida.

Unreal Engine 4 UDK

Di medesime potenzialità abbiamo l’Unreal Engine 4 UDK. Basti pensare che svariati titoli in sviluppo in questi anni vengono realizzati con questo motore grafico, come Final Fantasy VII Remake. Anche qui sarà possibile occuparsi dello sviluppo non sono di videogiochi ma anche di app per Android e iOS. Se sfruttato come si deve, può dar vita a dei veri e propri capolavori. Ovviamente c’è bisogno di conoscere a fondo ed in modo avanzato i linguaggi di programmazione C++ e Java (per smartphone). Di certo non è un software adatto a chi sta iniziando ora a creare videogiochi ma potrebbe essere estremamente utile in futuro per affinare la propria tecnica.

RPG Maker

RPG Maker è il programma più utilizzato per poter creare giochi di ruolo in stile 8bit o anche 3D. Viene utilizzato da molti non solo per l’ottima interfaccia a schermo, intuitiva e di facile comprensione, ma anche per gli ottimi risultati che è possibile ottenere. Sono presenti diverse licenze, che offrono differenti funzionalità e vanno dai 24,99$ ai 59,99$. Per chi fosse al suo primo videogioco, sicuramente RPG Maker è un buon punto di partenza, soprattutto perchè si può lavorare anche con elementi grafici non troppo complessi, come gli sprite (modelli) ad 8bit. Potrete creare titoli sulla falsa riga dei primi Final Fantasy o anche The Legend of Zelda, prendendo spunto ed ispirazione per nuove idee.

GameMaker Studio 2

GameMaker Studio è un software che forse conoscono in pochi, ma ha grandi potenzialità. Oltre a poter creare giochi in 2D in chiave moderna, sarà possibile consultare direttamente sul sito moltissime guide sull’uso del programma. In questo modo non si arriverà impreparati una volta entrati nella schermata iniziale. E’ un aspetto da non sottovalutare, anche perchè finora è l’unico programma che offre guide gratuite e fruibili da tutti per imparare ad usare un programma di sviluppo. Per cui cogliete al volo l’occasione ed acquistate una delle license disponibili. A seconda della piattaforma su cui andrete a lavorare (HTML, Windows o Android), i prezzi variano da 99,99$ a 399,99$. Prossimamente sarà disponibile anche una licenza dedicata a chi vorrà creare un videogioco anche per PS4 e Xbox ONE, rimanendo al passo con i tempi. Purtroppo la versione di prova permette solo di testa il programma su sistema operativo Windows, ma è un buon modo per iniziare a familiarizzare con il programma.

Autodesk MAYA e zBrush

Concludiamo con due software dedicati esclusivamente alla grafica 3D. Autodesk Maya e zBrush sono i candidati migliori per specializzarvi in questo settore specifico. D’altronde la grafica 3D è la prima cosa che salta all’occhio in un videogioco, anche se non la più importante. Bisogna unire una trama ben articolata ed un gameplay solido ad una grafica con i fiocchi. Si tratta anche di programmi anche abbastanza costosi. Per cui ve ne consigliamo l’acquisto solamente se siete sicuri al 100% di intraprendere questo percorso, con le giuste competenze iniziali. Tramite questi due programmi sarete in grado di creare perfetti modelli 3D. Sul web sono presenti decine di tutorial, anche in italiano, che spiegano ogni singola funzione.

Per chi volesse saperne di più sui vari programmi e/o i linguaggi di programmazione, sono presenti numerose guide di Packt in inglese. I prezzi per i libri variano a seconda degli argomenti, ma vi offrono un eccellente spunto per migliorare le vostre capacità di programmazione.

Commenta per primo

Facci sapere la tua opinione!