eMuleTorrent: attenzione all’imitazione di eMule

Logo eMule

eMule è un programma che sicuramente conoscerete. Viene utilizzato per lo scambio e il download di file tramite connessione Peer to Peer, ossia attraverso la disponibilità di fonti tra gli utenti.

Di programmi definiti adware ne esistono a centinaia. Sono software che inconsapevolmente installano materiale nocivo per il computer. Da qui il rischio di contrarre virus o, peggio ancora, ramsonware potenzialmente pericolosi. Parliamo di eMule perchè proprio negli ultimi mesi è stato rilasciato eMuleTorrent.

eMuleTorrent: l’imitazione avanzata di eMule

eMuleTorrent è disponibile gratuitamente per il download, proprio come un normalissimo programma per il PC. La novità che viene introdotta è il supporto ai file .torrent, oltre ai classici ed2k. E’ proprio attraverso questo cavallo di Troia che gli sviluppatori cercano di infettare più PC possibili. La differenza con la versione 0.50a dell’autentico eMule sta nel fatto che, una volta completata l’installazione, verranno installate estensioni e programmi di dubbia natura, senza il nostro consenso. Da qui la necessità di dover ricorrere a software per la rimozione di malware o virus, prima che sia troppo tardi.
E’ importante anche verificare che nella scheda Programmi e funzionalità di Windows non siano presenti programmi di provenienza ignota o che non ricordiamo di aver installato.

Osservando l’interfaccia del sito, ben più curata ed organizzata rispetto al sito ufficiale, ci si potrebbe aspettare qualcosa di autentico. Purtroppo non è così. A quanto pare il detto “L’apparenza inganna” risulta vero in questo caso. Non è il primo caso in cui un software o un sito vengono copiati solamente per la distribuzione di software compromesso.

In conclusione vi confermiamo che se volete scaricare eMule l’indirizzo è www.emule-project.net, e non www.emule.com.

Adware: come prevenire il problema

Se non si presta particolare attenzione, gli adware si possono rivelare uno strumento più pericoloso del previsto. Però è possibile prendere alcune misure di sicurezza per evitare che ciò accada. Innanzitutto la prima cosa necessaria è il buon senso. Spesso i problemi derivano da una poca attenzione da parte dell’utente stesso, che inconsciamente scarica programmi senza prima verificarne la fonte.
E’ proprio sulla disattenzione delle persone che cercano di far leva i distributori di tali software. Altro fattore da non sottovalutare è la protezione del PC. Noi siamo dell’idea che ciò che rende più sicuro il nostro PC sia la nostra testa. Però per chi non è molto avvezzo all’utilizzo del computer e al download di software, potrebbe inciampare nel vuoto. Dunque consigliamo di installare un antivirus gratuito, unito ad un antimalware, per una protezione sicura e completa. Se volete scaricare un programma, verificate che prima esista un sito ufficiale dello stesso. In questo modo potrete reperire il software in maniera affidabile, senza rischi. La maggioranza dei programmi possiede una propria pagina dedicata, specialmente quelli più conosciuti ed utilizzati. Se notate che non esistono siti appositi per quel programma, cercate di evitare se possibile. Le eccezioni ci sono sempre. Meglio preferire i software ufficiali, seppur più pesanti, poichè più veloci e funzionali.

Commenta per primo

Facci sapere la tua opinione!