Sony MDR-XB650BT: bassi da paura e connessione Bluetooth

Sony MDR-XB650BT: pubblicità

Le Sony MDR-XB650BT sono delle cuffie wireless con connettività Bluetooth. Dopo averle provate intensamente per più di 10 giorni, siamo pronti a darvi la nostra opinione. Ringraziamo Sony Italia per avercele inviate in prova.

Confezione

La confezione è realizzata in maniera ordinata e contiene: cuffie, cavo USB per la ricarica ed istruzioni. Non appena si apre la scatola, possiamo notare le cuffie in bella vista. Alzando troviamo i vari accessori sopra menzionati. La confezione è molto resistente e le cuffie sono posizionate in modo tale che non subiscano urti od improvvisi spostamenti.

Design

Esteticamente le Sony MDR-XB650BT sono interessanti. I padiglioni auricolari sono rivestiti in pelle e ricoprono quasi interamente l’orecchio. L’arco è costituito da una cornice superiore in metallo e una parte inferiore in pelle, a contatto con la testa. In questo modo restituiscono un ottimo confort, senza rinunciare alla robustezza. E’ possibile regolare la larghezza della cuffia ed adattarla a qualsiasi testa. In linea di massima sono decisamente comode. Abbiamo notato alcuni fastidi dopo un uso eccessivamente prolungato (si parla di circa 6-7 ore.

Specifiche tecniche

Riguardo i padiglioni, abbiamo dei driver da 30mm, con uno spettro di 20Hz-20.000Hz. Con un’impedenza di 24 Ohm non si avverte quell’isolamento sonoro così marcato. La sensibilità di 94db garantisce un suono pulito e nitido anche ad alti volumi. Nel padiglione destro troviamo tutti i principali pulsanti funzione. Sono presenti il tasto di accensione (per il collegamento Bluetooth), il pulsante di regolazione del volume e di cambio traccia. Una volta associate le cuffie al PC tramite un adattatore Bluetooth, la connessione sarà veloce e fulminea. La ricarica avviene tramite la porta mini USB presente sulla cuffia. Il tempo medio per una ricarica completa è di 4 ore ed offre 30 ore ininterrotte di riproduzione. A sinistra, invece, c’è il tasto di reset, in caso di problemi di funzionamento.

Qualità del suono

Passiamo ora all’aspetto fondamentale, ovvero il suono in uscita. Dopo averle testate a fondo e con diversi generi musicali, possiamo dire che la qualità è ottima. La parte più interessante sono proprio i bassi, cavallo di battaglia con cui si presentano queste cuffie. Anche gli altri suoni, però, vengono resi in maniera ottimale. Non avvertirete mai rumori fastidiosi dovuti all’alto volume o suoni poco definiti. Ovviamente questo dipende anche dalla qualità del file che si sta ascoltando. Tale qualità si avverte anche tramite le chiamate, attraverso l’uso del microfono posto sempre sul padiglione sinistro. La posizione potrebbe essere troppo lontana dalla bocca, il che renderebbe il suono distante.

Prezzo e considerazioni finali

Su Amazon è possibile acquistarle ad un prezzo di circa 100€. Un prezzo che tutto sommato riesce a soddisfare le aspettative sul prodotto, data l’ottima qualità sonora e dei bassi da paura. Trattandosi di un prodotto prettamente consumer, il livello è molto alto. Se cercate un buon prodotto per ascoltare musica durante i viaggi, questo potrebbe essere una scelta da considerare.

Commenta per primo

Facci sapere la tua opinione!