Recensione KLIM Skill: ottima maneggevolezza e DPI regolabile

Recensione KLIM Skill

KLIM Skill è un prodotto economico, perfetto che per chi desidera acquistare un mouse senza troppe pretese. Nella recensione di oggi andremo proprio a parlare di questo KLIM Skill, offrendovi la nostra prova sul campo e le nostre impressioni.

Design e specifiche


Design del KLIM Skill

Riguardo il design, il mouse KLIM Skill si presenta piuttosto colorato, con una barra RGB posta in alto che mostra i vari livelli di DPI. Appena sopra troviamo i due pulsanti per la regolazione del DPI e i classici click destro e sinistro, oltre alla rotellina. Sul lato sinistro sono alloggiati due tasti per la navigazione web e lo spostamento tra varie pagine. La destra, invece, è completamente libera.
A giudicare dall’aspetto sembrerebbe che sia stato progettato esclusivamente per i destrorsi. In realtà si può utilizzare tranquillamente anche con la mano sinistra senza alcun fastidio.

I 9 livelli di DPI sono mostrati chiaramente tramite l’indicatore RGB e arrivano fino a 4000DPI. Molti mouse non includono la visualizzazione del valore di DPI che si sta usando, per cui è una buona cosa per ricordare il livello di DPI corretto. Inoltre tramite il driver KLIM è possibile personalizzare i vari livelli secondo le proprie necessità.

Schermata principale del driver di KLIM Skill

La scocca è completamente in plastica, il che giustifica anche il peso così ridotto rispetto a prodotti simili. Il cavo in nylon è decisamente resistente e abbastanza lungo per un mouse.

Utilizzo

Dopo qualche giorno di uso intenso possiamo confermare che il KLIM Skill è un ottimo mouse, comparato ad altri modelli della stessa fascia di prezzo. Il mouse scorre veloce, è leggero e non affatica il movimento del braccio. Sicuramente lo abbiamo preferito all’Aukey KM-C5, abbastanza pesante e con un sistema di riduzione del peso decisamente scomodo. Però entrambi sono dei potenziali acquisti, con una maneggevolezza convincente da un lato ed eccellenti materiali dall’altra.

Confronto con KLIM Aim


Design del KLIM Aim

Dato che abbiamo provato anche KLIM Aim, è giusto fare un confronto diretto con un modello della stessa casa produttrice. A differenza del procedente mouse, c’è stata una riduzione del valore massimo di DPI, che passa da 7000 a 4000. Però sinceramente non vediamo l’utilità di usare una velocità del mouse così alta. Inoltre grazie a questa modifica si possono risparmiare quei 5€ che possono far comodo per altri accessori. Sicuramente l’indicatore di DPI è un punto a favore di KLIM Skill, che lo potrebbe portare tra i preferiti tra i due.
Uni

Potete acquistare KLIM Skill su Amazon ad un prezzo di 24,99€.

Commenta per primo

Facci sapere la tua opinione!