Aukey KM-B9: tastiera Bluetooth ultra compatta

Recensione di Aukey KM-B9

Aukey KM-B9 è l’evoluzione della KM-B8, recensita qualche mese fa. Una tastiera in stile Apple che non ci aveva fatto impazzire per via di un effetto ghosting e una connettività altalenante che ci hanno costretto a preferire un’altra tastiera. Vediamo se questa volta c’è stato un minimo di cambiamento.

Confezione e design

Design di Aukey KM-B9

La confezione si presenta piuttosto minimale, con all’interno un cavo USB adibito alla ricarica della tastiera. e manualistica varia.
Il design non è molto ricercato, anzi è parecchio classico ma comunque piuttosto gradevole. L’assenza del tastierino numerico ha permesso di ridurre notevolmente le dimensioni e di raggiungere uno spessore di soli 5mm.

Spessore della tastiera Aukey KM-B9
La tastiera è molto resistente, realizzata in lega di alluminio, per cui è protetta da possibili urti e cadute.

Sul lato destro trova spazio la porta USB di ricarica. Avremmo preferito che fosse posizionata sulla parte frontale poichè nel caso la porta USB si trovasse a sinistra il cavo risulterebbe fastidioso per la digitazione.
In alto a sinistra, invece, troviamo la spia che indica lo stato di carica della batteria al litio.
Il layout è quello inglese, proprio come la Aukey KM-G5, per cui bisognerà impostare la lingua inglese in Windows per avere i tasti correttamente associati.
Un vero peccato la mancanza della retroilluminazione. Sarebbe bastata anche una semplice luce bianca come le tastiere di alcuni notebook, giusto per poterla utilizzare anche la sera.
La connessione Bluetooth permette di collegare la tastiera sia al PC che a dispositivi Android e iOS.

Utilizzo

La prima cosa che bisogna fare è associare la tastiera al P o ad un dispositivo mobile. Per farlo, seguire le semplici istruzioni seguenti:

  1. Premere i pulsanti FN+C sulla tastiera Aukey per entrare in modalità pairing. La spia del caps lock dovrebbe iniziare a lampeggiare di blu ad intermittenza.
  2. Attivare il Bluetooth sul PC o sullo smartphone ed effettuare la ricerca del dispositivo.
  3. Inserire sulla tastiera il codice di associazione che verrà mostrato a schermo per poter completare il collegamento.
  4. La connessione è piuttosto rapida e l’input lag è impercettibile, almeno durante la digitazione. Già durante i giochi che richiedono precisione, come gli sparatutto o i rhythm game, il lag si sente maggiormente. Però francamente si dovrebbe acquistare questa tastiera solamente se si intende scrivere.
    Il feeling dei tasti è buono, con un netto stacco dei tasti che delimita la pressione degli stessi. Considerando il tipo di tastiera di cui stiamo parlando, non ci si può certamente lamentare.

Prezzo e consigli per l’acquisto

Attualmente questa tastiera è venduta ad un prezzo di 23,99€. Diciamo che non è eccessivo ma neanche così giustificato, forse solamente per i materiali tutto sommato ottimi.
Il consiglio è quello di acquistare questa tastiera solamente se lo spazio non vi permette di aggiungere una tastiera più grande o se preferite una tastiera da viaggio comoda e che non sia ingombrante per scrivere. Abbinata ad un tablet, può trasformarlo in un comodo tablet 2 in 1, risparmiando sul prezzo per l’acquisto di un prodotto dedicato.

Commenta per primo

Facci sapere la tua opinione!