Hosting web: a cosa serve e come funziona

Come funziona un hosting web

Nell’ambito di internet, si sente spesso parlare del termine hosting web. Esistono svariati servizi che offrono abbonamenti web hosting più o meno vantaggiosi, come ad esempio l’azienda di web hosting 1&1.

Però è importante capire a cosa serve e come funziona effettivamente un hosting web, per capire come un sito web venga gestito dai gestori di servizi.

Come funziona un hosting web

Con il termine hosting si intende la procedura di allocazione di un sito web in un determinato server. Quando ad esempio acquistiamo un abbonamento di hosting (nel caso di 1&1 è possibile farlo da qui: http://www.1and1.it/sito-web-mobile), in poche parole acquistiamo uno spazio sul server del gestore, occupato successivamente dal nostro sito web e relative pagine. Assieme al sito web, il servizio di hosting web può fornire anche numerosi servizi che variano sia dal gestore che utilizziamo che dall’abbonamento prescelto. In base anche a questi parametri, cambia anche lo spazio disponibile per il nostro sito. Vediamo insieme quali sono gli strumenti forniti solitamente con un abbonamento ad un hosting web.

Database

Il database è dove si trovano tutti i file principali del nostri sito, come gli articoli, i temi e i file di configurazione della piattaforma che stiamo utilizzando per la gestione del sito. Ogni qualvolta viene effettuata una modifica, il database viene aggiornato in tempo reale. Questo strumento è composto dalle cosiddette tabelle, ossia un insieme di file dello stesso tipo.
Attraverso un database è possibile archiviare qualunque genere di informazione relativa ad un sito web, come gli articoli, i commenti oppure elementi di sistema.
Quando si acquista un abbonamento, si ha uno spazio limitato nel database. Bisogna sempre tenere d’occhio questo valore, altrimenti non si potrà più aggiungere nulla. In questo caso sarà necessario acquistare un nuovo abbonamento con maggiore spazio.
Configurare correttamente il database è la prima operazione fondamentale affinchè il sito funzioni correttamente.
Quando si acquista un dominio, solitamente si ricevono anche i dati relativi al database, che andranno inseriti nella schermata di configurazione iniziale di WordPress.

Spazio web

Lo spazio web, o spazio FTP, è l’effettivo spazio disponibile per il caricamento dei media, l’installazione di plugin o l’aggiunta di file. Anche qui è fondamentale ottimizzare al meglio le immagini affinchè abbiano la minor dimensione possibile, senza però rinunciare alla qualità.
Anche in questo caso la dimensione dello spazio web varia in base al tipo di abbonamento acquistato.
Il caricamento dei file può avvenire sia dal pannello di controllo del servizio di hosting web che tramite un client FTP apposito, come FileZilla.

Servizi email e FTP

Alcune volte è possibile avere dei servizi di email, per reindirizzare i messaggi direttamente al server di hosting web e dei client FTP personalizzati per il caricamento dei file. Avere a disposizione diversi account email illimitati, come nei pacchetti di 1&1, permette di gestire tranquillamente diverse esigenze. Ad esempio, è possibile creare un email di supporto per il sito e un’altra email relativa alle informazioni generali.
Un server FTP, acronimo di File Transfer Protocol, permette il trasferimento dei file ad uno spazio web tramite connessione al database. Essenzialmente, si ha bisogno di un solo account FTP per sito. Averne molteplici non porta molta utilità.

Commenta per primo

Facci sapere la tua opinione!