Differenze tra rete LAN e WAN

Differenze tra rete LAN e WAN

Sentiamo parlare di rete LAN e WAN praticamente ogni giorno quando si tratta di connessioni internet. Ma esattamente qual è la differenza tra le due?

Spesso quando acquistiamo, ad esempio, un router leggiamo che ha a disposizione un determinato numero di porte LAN e una porta WAN. Queste due sigle rappresentano due tipologie differenti di rete internet, che collegano diversi dispositivi tra di loro. Oggi andremo a parlare delle differenze tra rete LAN e WAN, capendo nel dettaglio quando e come vengono utilizzate.

La rete LAN

La rete LAN è l’acronimo di Local Area Network e rappresenta una rete locale circoscritta ad un’area limitata, come può essere un’abitazione o una singola stanza. In questo caso un gruppo di dispositivi viene collegato ad un singolo dispositivo di rete, che sia un server o un router, e la connessione viene distribuita più o meno equamente tra i vari dispositivi.

Non a caso nei router sono presenti, in generale, dalle 4 porte LAN in su. Questo perchè è possibile collegare fino a 4 PC contemporaneamente alla stessa rete internet tramite il cavo LAN (quello giallo per intenderci).

Tipologie di rete LAN e utilizzi

La rete domestica (ADSL, FTTH o FTTC) è il classico esempio di rete LAN, però un altro esempio possono essere le LAN Party. Sono entrambe delle reti che consentono ad un gruppo ristretto di utenti di potersi collegare ad un’unica linea internet, senza perdita evidente di prestazioni o velocità.

Ovviamente la rete LAN può non riguardare solamente il collegamento di utenti, ma anche quello di dispositivi più sofisticati. Basti pensare alle grandi aziende, dove migliaia di dipendenti e strumentazioni sono connessi in un’unica ed enorme rete LAN, in grado di sostenere tutto il carico di lavoro.

Per quanto una rete LAN sia ristretta in termini di area, bisogna comunque renderla il più sicura possibile. Specialmente le reti domestiche spesso non vengono adeguatamente protette e si rischia di ricevere incursioni da parte di hacker che possono sfruttare la banda a nostra insaputa.

Il collegamento LAN più diffuso al momento è quello Ethernet, che si esegue tramite il classico cavo collegato dal router alla presa a muro.

La rete WAN

Passiamo ora alla rete WAN. In questo caso l’acronimo sta per Wide Area Network ed indica una rete di carattere geografico. La prima sostanziale differenza rispetto ad una rete LAN è la portata. Infatti la rete WAN può coprire anche interi territori.

Di questa categoria fanno parte tutte quelle linee che permettono di collegare diversi dispositivi posti in aree differenti, come ad esempio i servizi offerti dai provider ISP. Come ben sappiamo le reti internet cablate sono in grado di raggiungere tutte le abitazioni possibili. La linea parte da un cabinet centrale e poi viene smistata alle varie abitazioni. Nel caso della fibra ottica, il collegamento parte direttamente dal cabinet più vicino all’abitazione, solitamente entro 300m, permettendo una velocità nettamente maggiore rispetto ad una comune ADSL.

Internet è l’esempio di rete WAN più lampante. Internet è una gigantesca rete WAN dove chiunque nel mondo può comunicare tra di loro, anche a chilometri di distanza. Ovviamente Internet viene gestito in maniera differente in ogni parte del mondo, però ogni singola infrastruttura di rete è collegata tra loro, permettendo la comunicazione tra dispositivi anche lontanissimi.

Protocolli di rete

Esistono diversi protocolli di rete che ne permettono un utilizzo più sicuro, come ad esempio il PPPoE e PPPoA per i servizi internet oppure HTTP/HTTPS per il World Wide Web. Ogni dispositivo connesso ad Internet viene definito host, ovvero un dispositivo capace di collegarsi ad internet tramite una rete informatica.

Utilizzo della rete WAN

La rete WAN è utile soprattutto per lo scambio di dati. Basti pensare ai servizi di messaggistica oppure ai più complessi sistemi di Cloud. In questo caso si tratta di una connessione WAN Client-Server, dove il Client siamo noi che condividiamo il file e il Server è colui che riceve file non solo da noi ma anche da milioni di altri utenti. Proprio per questo ogni servizio di questo genere obbliga gli utenti a creare il cosiddetto account, ovvero un profilo utente. In questo modo il server può suddividere gli utenti in base ai profili creati e permette ad ogni singolo utente di accedere ai propri file, impedendo ad altri utenti di poterli spostare o modificare.

Questa tipologia di rete è sicuramente più utile a livello mondiale. E’ la base su cui poggiano tutti i sistemi di collegamento più utilizzati, come i pagamenti online, i servizi di file hosting e tantissimi altri.

Differenze tra rete LAN e WAN

Le differenze tra rete LAN e WAN sono evidenti. Nel primo caso si tratta di un unico host a cui sono collegati vari dispositivi mentre il secondo caso può riguardare diversi host connessi in un’unica grande rete. L’utilizzo di una rete LAN rispetto ad una rete WAN e viceversa dipende dalle esigenze e dai casi.

Altra grande differenza è la portata. La prima offre una portata limitata ad un’area ristretta mentre la seconda ha una copertura potenzialmente infinita.

Con questo articolo abbiamo voluto fare una breve descrizione di due delle reti più utilizzate attualmente. Per qualsiasi domanda, potete commentare sotto l’articolo.

Commenta per primo

Facci sapere la tua opinione!