Come disattivare gli aggiornamenti automatici su Windows 10

Logo di Windows 10

Windows 10 ha introdotto numerose novità rispetto alla precedente versione, come Cortana o il ritorno del menù Start. Però c’è un aspetto che ha fatto storcere il naso a parecchi utenti, ovvero gli aggiornamenti automatici.

Chi ancora possiede Windows 7 o ne ricorda qualcosa, saprà come funziona il sistema Windows Update presente. E’ possibile sia decidere se scaricare gli aggiornamenti che installarli, con completa libertà da parte dell’utente. Con l’arrivo di Windows 10, invece, tutto avviene in maniera automatica, comportando alcuni rallentamenti improvvisi delle prestazioni e un aumento dell’utilizzo dell’hard disk. La scelta di tale strategia è senza dubbio dettata dal fatto che un sistema operativo risulta molto più vulnerabile se non aggiornato spesso e tanti utenti poco consapevoli preferiscono evitare di appesantire il PC con gli aggiornamenti del sistema.
Però è possibile rimuovere gli aggiornamenti automatici su Windows 10, attraverso una piccola procedura che molti di voi potrebbero non conoscere.

Disattivare gli aggiornamenti automatici su Windows 10

Disattivare gli aggiornamenti automatici è una procedura piuttosto semplice, che non richiede azioni particolari. L’unica cosa è seguire attentamente le istruzioni che vi daremo. Dunque procedete come segue:

  1. Premere i tasti Windows+R per aprire la finestra Esegui.
  2. Nella schermata Esegui digitare services.msc, così da entrare nella schermata dei Servizi di Windows.
  3. A questo punto scorrere nei servizi fin quando non trovate la voce Windows Update.
  4. Cliccare con il tasto destro del mouse e selezionare Proprietà.
  5. Qui bisogna scegliere l’opzione Manuale o Disabilitato dal menù Tipo di avvio. Nel secondo caso gli aggiornamenti non verranno più nè scaricati nè installati in alcun modo.

E’ vero che gli aggiornamenti automatici di Windows 10 possono risultare una seccatura per alcuni. Però è anche vero che in questo modo si rende il sistema operativo costantemente sicuro e lontano da possibili problemi derivanti da intrusioni o simili. In alcuni casi si possono verificare falle proprio negli aggiornamenti, motivo in più per aggiornare sempre Windows per risolvere questo tipo di problematiche.
Per un’ulteriore protezione in più, potete installare uno dei software di protezione consigliati da noi.

Commenta per primo

Facci sapere la tua opinione!