Come associare un dispositivo Bluetooth su Windows 10

Logo del Bluetooth

Quante volte vi siete ritrovati nella situazione di dover associare un dispositivo Bluetooth al PC e non sapere come fare? L’operazione non è poi così complicata, anche se richiede alcune premesse iniziali che potrebbero non essere di facile intuizione per gli utenti meno esperti. In questa guida cercheremo di aiutarvi nella procedura, mostrandovi passo passo cosa fare.

Passo 0: requisiti

Prima di poter associare un dispositivo Bluetooth al PC, bisogna assicurarsi che il proprio PC sia dotato di connettività Bluetooth. In caso negativo, è possibile rimediare al problema acquistando un comodo adattatore Bluetooth, che una volta collegato installerà automaticamente i driver necessari al funzionamento.
Altro requisito fondamentale è l’attivazione del Servizio di supporto Bluetooth. Questo servizio natio di Windows 10 permette di installare e riconoscere qualunque dispositivo Bluetooth associato. Solitamente viene attivato automaticamente, ma nel caso non lo fosse bisogna fare come segue:

  1. Premere i pulsanti Windows+R.
  2. Nella schermata che appare, digitare services.msc per aprire la scheda dei servizi di Windows.
  3. Cercare il servizio denominato Servizio di supporto Bluetooth, cliccare con il tassto destro e selezionare Proprietà.
  4. Alla voce Tipo di avvio bisogna impostare Automatico nel caso sia disabilitato. In questo modo il servizio sarà sempre attivo e il sistema potrà riconoscere i dispositivi Bluetooth.

Passo 1: accedere alle impostazioni Bluetooth

Una volta configurato il PC correttamente per poter associare un dispositivo Bluetooth, è il momento di addentrarci nelle impostazioni. Per poter entrare nelle impostazioni specifiche per il Bluetooth, seguire i passaggi di seguito:

  1. Premere il pulsante Windows per aprire il menù Start (o cliccare sull’apposita icona in basso a sinistra nella barra delle applicazioni).
  2. Cliccare sull’icona a forma di ingranaggio, posta immediatamente sopra a quella di spegnimento/riavvio.
  3. Selezionare la voce Dispositivi.
  4. Spostarsi nella sezione Bluetooth ed altri dispositivi.

Al termine di tutti i passaggi, dovreste trovarvi nella schermata seguente:

Impostazioni Bluetooth di Windows 10

Nel caso sia disabilitato, attivare immediatamente il Bluetooth, cliccando una singola volta sul piccolo toggle.

Passo 2: configurare il dispositivo da associare

A questo punto bisogna configurare il dispositivo Bluetooth da associare al PC. Ogni dispositivo è dotato di un pulsante che permette di entrare in modalità pairing e far sì che sia visibile dal PC per l’associazione. Una volta premuto, la spia inizierà a lampeggiare, segno che è possibile associare un dispositivo Bluetooth al computer.
Per iniziare l’associazione del dispositivo, tornare nelle impostazioni del Bluetooth di Windows 10 e cliccare su Aggiungi dispositivo Bluetooth o di altro tipo. Nel vostro caso dovrete selezionare Bluetooth, però è possibile anche associare dispositivi di altro genere, tra cui un secondo schermo o una dock station.

Associare un dispositivo Bluetooth su Windows 10

Una volta apparsa questa schermata, dovrete selezionare il dispositivo Bluetooth da associare, anche più di uno se necessario.

Passo 3: completare l’associazione

Ci siamo quasi. Ora bisogna solamente digitare il codice di associazione direttamente dal dispositivo Bluetooth che si intende associare (nel caso di cuffie o altoparlanti questa operazione andrà fatta da PC). Tale codice verrà mostrato direttamente dal sistema operativo a schermo. Una volta scritto correttamente il codice, verificare se il dispositivo appare nell’elenco di quelli associati. In caso contrario, ripetete la procedura correttamente.
Con questa guida potrete associare con semplicità dispositivi come l’Aukey KM-B9 o lo speaker Aukey SK-B12.

Commenta per primo

Facci sapere la tua opinione!