Chromecast Ultra: arriva il supporto 4K

Chromecast Ultra è la nuova versione del dispositivo prodotto da Google. Chromecast è un piccolo oggetto che, collegato alla TV, permette lo streaming di contenuti dal PC tramite rete Wi-Fi. Scopriamo insieme le novità offerte da Chromecast Ultra.

Specifiche tecniche

La novità senza dubbio più interessante è il supporto alla risoluzione 4K (2160p). Oltre a questo abbiamo la tecnologia HDR e Dolby Vision, per un’esperienza finale davvero eccellente. Riguardo le specifiche hardware ancora non si sa molto, però è stato comunicato da Google che Chromecast Ultra sarà 1.8 volte più veloce del predecessore. Inoltre, grazie alla presenza di una porta ethernet, si andrà a migliorare la connettività limitata dalla tecnologia wireless. Sicuramente è stato fatto un notevole passo in avanti, considerando anche la diffusione di dispositivi e contenuti multimediali sempre più incentrati nativamente sul 4K. Il funzionamento rimarrà analogo ai precedenti. Basterà collegare, tramite la porta HDMI, la Chromecast Ultra al televisore e caricare lo streaming dal PC. Che sia Netflix o qualsiasi altro servizio di streaming (Infinity, Sky Go o Mediaset Premium), Chromecast non avrà problemi di funzionamento.

Design

Riguardo il design non ci sono grosse migliorie rispetto a Chromecast 2. Mantiene sempre quella linea elegante, forse un pò più pulita, vista la mancanza del logo Chrome sulla parte frontale, sostituito con l’iniziale di Google. Se andiamo a confrontare il primissimo modello, molto simile ad una chiavetta USB, con la Chromecast Ultra si noteranno certamente molte più differenze.

Prezzo e data di uscita

Il prezzo è praticamente raddoppiato rispetto ai modelli precedenti, arrivando a circa 70€, motivati dalle nuove funzionalità introdotte. Negli Stati Uniti sarà disponibile dal mese di Novembre, mentre per l’Italia ancora non si hanno notizie a riguardo. Questo forte incremento del prezzo potrebbe giustificare il supporto al 4K? Nel frattempo attenderemo il rilascio nel paese d’oltreoceano e speriamo che in poco tempo arrivi anche in terra nostrana.

Commenta per primo

Facci sapere la tua opinione!